Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Forza Horizon 3

Forza Horizon 3

In buggy sotto il cielo australiano

Provato
A cura di del
Forza Horizon è una serie che è riuscita a catturare sempre più persone grazie a quel misto di paesaggi e corse sfrenate racchiuso magicamente in un gameplay arcade di prima categoria. In questa iterazione è innegabile che sia facile rimanere ancora più affascinati dall’ambientazione quando questa è rappresentata dalle selvagge terre rosse d’Australia. Il connubio tra acqua e sabbia di questo paesaggio è quindi un ottimo spunto per partire nell’analisi delle ultime novità che caratterizzeranno il nuovo Forza Horizon, ormai vicinissimo all’uscita, fissata il 27 settembre.

Facciamo il punto...
Visto che ormai tante informazioni già sono state svelate, faremo un breve recap di quelli che sono gli elementi principali che andranno a creare il cocktail esplosivo di Forza Horizon 3. Prima fra tutte e tra le più interessanti è la modalità Blueprints, che permette di creare da zero dei festival, in cui possiamo far partecipare diverse categorie di veicoli in una serie di competizioni preimpostate. Ovviamente sarà importantissimo condividere queste nostre creazioni per permettere a tutti di diventare nostri fan e accrescere la nostra reputazione. In questo senso, denotiamo uno degli elementi chiave da sempre sottolineato durante le presentazioni del gioco, ovvero la necessità di essere al comando di tutto ciò che possiamo controllare.

In buggy sotto un cielo splendente
Un altro elemento molto interessante e centrale nella gestione del nostro gruppo di corridori sono i club. L’obiettivo diventa quello di usare i drivatar avversari così come noi il loro, per potenziare la nostra cricca di piloti (in totale 5). Ovviamente anche loro parteciperanno ai festival e con il loro piazzamento in gara potranno portare a casa crediti preziosi. Di conseguenza c'è la necessità da parte nostra di continuare a potenziare il nostro drivatar giocando, in modo da mantenerlo sempre dentro al giro di corse dei nostri amici e permetterci così di racimolare ulteriori quattrini.
Ulteriore novità di questo capitolo rispetto ai precedenti è l’introduzione di una nuova classe di veicoli, ovvero i buggy, utilissimi per affrontare senza timori anche le dune più scoscese del panorama australiano, grazie anche all’ottimo lavoro fatto sulla fisica delle sospensioni, studiata in modo tale da risultare davvero realistica. Relativamente invece al meteo dinamico, segnaliamo la realizzazione tramite riprese in HDR della volta celeste, così da permettere una resa davvero ineguagliabile di quest’elemento spesso tanto trascurato. Ad esso sono associate sia l’illuminazione che la dinamicità del meteo che varia anche in funzione del colore delle nuvole che in quel momento potrebbero capitare sopra di noi. 

Meglio accompagnati che soli
A formare invece l’esperienza multiplayer del titolo possiamo identificare tre modalità in particolare. La prima è la drone mode, caratterizzata dalla possibilità di gestire una telecamera guidata da un drone al di fuori della nostra automobile: potremo così seguire anche corse di altre auto riprendendo il tutto da una visuale aerea di sicuro effetto. La seconda è l’online adventure, che è composta da gare utili a guadagnare l’esperienza necessaria per progredire nella scala dei livelli. Infine la modalità free roaming, che ci permette dalla mappa di interagire con gli altri giocatori, iniziare partite con loro, oppure semplicemente indagare meglio il territorio per scoprire scorciatoie o sezioni finora inesplorate. Per esempio, nella prova hands-off mostrata nella lounge Xbox abbiamo avuto modo di scoprire meglio una zona ancora inedita della mappa dal nome Surfers Paradise, davvero ottima per le gare di velocità, essendo ricca di strade asfaltate oltre che della solita ricca vegetazione australiana.
A chiudere la rassegna di novità relative a Forza Horizon 3 troviamo la grande new entry di questa Gamescom, ovvero il Forzathon. Con questo nome si intendono una serie di gare a cadenza settimanale, che se affrontate e vinte permettono di ottenere particolari veicoli altrimenti impossibili da recuperare. Per fortuna gli eventi dedicati a queste auto si ripeteranno nel corso del tempo, evitando di precluderne l’ottenimento a chi magari si è perso un weekend di gioco.
  • [+] Horizon Blueprint potenzialmente infinito
    [+] Cielo realizzato magnificamente
    [+] HDR sfruttato a dovere
    [+] Drone mode per chi è alla caccia della ripresa perfetta

Forza Horizon 3, in arrivo nei negozi il 27 settembre, è di sicuro uno dei giochi più attesi della line-up Microsoft. È assolutamente fuori discussione la qualità del prodotto, che ha mostrato di voler proseguire sulla strada battuta dei precedenti episodi. Ovviamente ci aspettiamo che tutto ciò non si fermi qui, con la possibilità che tutte le novità citate nell'anteprima possano contribuire a rendere ancora più godibile questo nuovo capitolo. Forzathon, blueprints, drone mode sono solo alcune delle modalità che possono davvero arricchire l'esperienza di guida del gioco Xbox che non cerca di essere tecnica, bensì semplicemente emozionante.

0 COMMENTI