Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 25-31 luglio

What's Up 25-31 luglio

Il ritorno di Darksiders e le altre novità

Video Rubrica
A cura di del
 

Nuovo weekend, nuovo appuntamento con What's Up On SpazioGames, la nostra video rubrica in cui facciamo il punto sulle novità che hanno animato i giorni scorsi all'interno del mondo videoludico. Come di consueto, cominciamo dal fronte delle notizie, passando poi alle recensioni e agli altri approfondimenti che avete visto sulle nostre pagine nel corso della settimana.


Notizie della settimana
In settimana ci sono state piccole novità per l'atteso No Man's Sky: prima di tutto, è stato confermato che non sarà necessario, su PS4, avere un abbonamento PlayStation Plus per poter giocare. Di contro, su PC la data d'uscita è leggermente slittata, passando dal 10 agosto—in cui è previsto il debutto sulla console Sonyal 12 agosto. Dopo i ritardi precedenti, c'è da dire che probabilmente chi è in attesa del gioco non si lascerà spaventare da questo ulteriore piccolo slittamento.
Gli utenti PS4 stanno invece pazientando per via delle mod di Fallout 4, che ancora non sono sbarcate sulla console della casa giapponese. Dopo il rinvio delle scorse settimane, Pete Hines ha fatto sapere su Twitter di non avere ancora dettagli da anticipare, e che ne parlerà nuovamente solo quando ci sarà effettivamente qualcosa di nuovo da riferire. Per ora, quindi, tutto tace. Altro gioco molto atteso è anche Kingdom Hearts III, con gli sviluppatori che hanno anticipato un altro piccolissimo dettaglio: viste le possibilità offerte dall'ultima generazione di console, infatti, Square Enix ha voluto dare una rinnovata anche al sistema di utilizzo delle magie, non limitandole a semplici attacchi magici, ma facendo in modo che abbiano un vero impatto sul nemico e sull'ambiente. Utilizzando un incantesimo di elemento ghiaccio, ad esempio, potrebbe crearsi sul terreno uno strato di ghiaccio su cui pattinare. L'intento, insomma, è quello di avere degli effetti dinamici per le diverse magie, in modo che possano variare l'esperienza di gioco.
Nuove indiscrezioni anche su Nintendo NX, prossima console di casa Nintendo: alcuni colleghi della stampa europea hanno infatti realizzato un concept che mostra come dovrebbe essere la console in base alle informazioni in loro possesso. Troviamo quindi una macchina simile al GamePad di Wii U, utilizzabile in totale autonomia come console portatile quando si è fuori casa, e facile da collegare al televisore quando si rientra. Qui entra in gioco anche il fatto che le due parti laterali, dove si trovano i tasti, si possano staccare dai lati dello schermo, andando a costituire il controller da utilizzare in casa. Attendiamo ovviamente che Nintendo si pronunci in merito e nel frattempo vi invitiamo a trattare queste informazioni come indiscrezioni.
Arrivano notizie anche dal passato: Microsoft ha infatti rivelato alcune curiosità relative all'epoca degli annunci di Xbox 360 e della concorrente PlayStation 3. Visto che si trattava della seconda console della casa di Redmond, è stato svelato che la compagnia aveva pensato di chiamarla semplicemente Xbox 3, perché un eventuale nome come Xbox 2 avrebbe dato l'idea che fosse di una generazione indietro rispetto alla concorrente PS3. Tra le altre cose, è stato raccontato che quando Sony annunciò il prezzo di PlayStation 3, che arrivava sul mercato in due modelli da $499 e $599, i dirigenti Microsoft si sfregarono le mani, consci che visto il divario di prezzo con Xbox 360, venduta a $299 e $399, potevano effettivamente partire in vantaggio.
Torna al centro dell'attenzione anche Konami: la compagnia giapponese è impegnata con i lavori su PES 2017, ed ha voluto assicurare che, quest'anno, non commetterà lo stesso errore che ha caratterizzato PES 2016. Le rose, assicura la software house, saranno infatti aggiornate subito al day-one, in modo che ogni squadra rifletta la realtà del mercato estivo. Saranno poi aggiornate anche le statistiche dei giocatori in base alle loro effettive prestazioni sul campo, così da garantire un'esperienza più varia e realistica. Tra le altre novità, abbiamo parlato anche della partnership tra PES 2017 e il Barcellona: il gioco sarà pubblicizzato al Camp Nou, che di contro sarà presente in esclusiva nel solo calcistico di Konami
Sono anche emersi i rumor su un altro titolo molto noto di Konami, Metal Gear Solid V: secondo tre diversi rivenditori internazionali, infatti, sarebbe in arrivo entro l'anno una Definitive Edition, della quale non ci è dato conoscere i contenuti. Con ogni probabilità, comunque, si tratterà di un cofanetto che comprenderà Metal Gear Solid V: Ground Zeroes e Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, che come sapete sono stati venduti separatamente. Attendiamo di riferirvi novità e dettagli ufficiali in merito.

Tra gli altri annunci della settimana troviamo anche quello di Lady Layton, il nuovo videogioco della serie Professor Layton, che questa volta ci metterà nei panni della figlia del Professore. Il gioco arriverà nel 2017 anche in Occidente, dove è atteso su Nintendo 3DS, iOS e Android. A differenza degli altri episodi, come spiegato da Level-5, punterà su una narrazione più spiritosa e su ritmi più veloci, con puzzle che saranno realizzati da un team tutto nuovo. Attendiamo ulteriori novità da potervi riferire sulle pagine del nostro sito.
Segnaliamo che il sito ufficiale di Nordic Games ha confermato ufficialmente l'arrivo di Darksiders: Warmastered Edition, versione rimasterizzata del gioco originale uscito nel 2010. Questa edizione, che debutterà il 25 ottobre a 19,99€ su PC, PS4, Xbox One e Wii U, vanterà grafica a 1080p su tutte le piattaforme. Oltre a ciò, si parla di texture a risoluzione doppia, nuovi effetti per le ombre, un rendering migliorato e 60 fps su tutte le piattaforme ad eccezione di Wii U, oltre al supporto per il 4K su PC.
Chiudiamo con la notizia che, in settimana, ha fatto discutere più di tutte sulle pagine del nostro sito: dopo alcuni incidenti causati da alcuni incoscienti ancora non ben consapevoli che non si deve utilizzare lo smartphone mentre si guida, il Codacons ha presentato la richiesta affinché venga indagata l'eventualità che Pokémon GO "attenti alla sicurezza dei trasporti". In caso la minaccia sia ritenuta valida, lo stesso Codacons chiede delle contromisure al Ministero dei Trasporti, facendo riferimento anche ad un eventuale totale divieto di distribuzione e utilizzo dell'applicazione sul territorio italiano. Il problema, insomma, viene identificato nell'applicazione in sé, piuttosto che nel fatto che sono tantissimi gli automobilisti che, che siano Pokémon, WhatsApp, social network o quant'altro, non si preoccupano di mettersi al volante mentre prestano le attenzioni allo smartphone. Vedremo comunque se la richiesta troverà seguito o meno presso la Procura di Roma e presso il Ministero. Tra le cose certe, segnaliamo intanto che il braccialetto Pokémon GO Plus, atteso per questo mese, è stato rinviato a settembre per motivi ancora non meglio precisati da Nintendo.

Recensioni della settimana
Abbiamo aperto il fronte delle recensioni parlandovi di Fairy Fencer F: Advent Dark Force, che abbiamo apprezzato per il numero di personaggi proposti, il suo combat system e la direzione artistica, anche se i dungeon non brillano e l'innovazione è poca (Voto 6,5). Tempo di recensione anche per il Red Pack di Assetto Corsa, dove le Ferrari fanno battere il cuore degli appassionati. Le auto proposte sono ben diversificate e ben fatte e anche il nuovo circuito è molto divertente (Voto 9,0). Se volete giocare a fare il poliziotto buono o il poliziotto cattivo, invece, possiamo parlavi di This is the police, che vi pone proprio di fronte a questa scelta, partendo da un'idea di gioco affascinante e tramutandola in un'esperienza molto valida dal punto di vista narrativo, anche se meno forte nel design (Voto 7,0). Per quanto riguarda The Incredible Baron, invece, abbiamo gradito le sue meccaniche immediate e divertenti, anche se il gioco risulta in breve ripetitivo (Voto 6,5).
Infine, vi abbiamo parlato del cocente flop di Ghostbusters, che pecca di un gameplay legnoso e malriuscito e un'intelligenza artificiale assente ingiustificata. Oltretutto, la scrittura dei personaggi è trascurabile e l'utilizzo del marchio risulta quindi molto, molto sprecato per un prodotto di questa qualità (Voto 4,5).


Rubriche, anteprime, live e speciali
Nuovo appuntamento con la nostra rubrica Cinema e videoludica, nella quale abbiamo discusso dei punti di vista. Non potevano poi mancare gli speciali: il primo è stato la seconda parte della guida dedicata a Pokémon GO a cura del nostro JinChamp, mentre il secondo è la nostra riflessione sulle dichiarazioni di Hideo Kojima in merito al futuro a episodi dei videogiochi, con un viaggio nell'incontro tra gaming e serialità televisiva.
Tra le nostre anteprime, segnaliamo quella dedicata a The Great Whale Road, quella di Ride 2 e quella di We Happy Few. In aggiunta, vi abbiamo parlato anche di Metroid Prime: Federation Force e di The Elder Scrolls Legends, il gioco di carte della serie Bethesda.
Infine, tra le repliche delle dirette, vi raccomandiamo il nuovo appuntamento con Monster Hunter Generations, quello dedicato a Pokémon GO in collaborazione con ASUS e Pokémon GO Italia e la replica del Q&A—questa settimana in compagnia di Buddybar e Tahva, con Valthiel che si godeva beatamente le vacanze!

Per essere solo una calda settimana di luglio, le novità non sono mancate: è arrivato l'annuncio del ritorno di Darksiders in edizione rivisitata, a quanto pare Metal Gear Solid V è pronto a seguirlo con una Definitive Edition e No Man's Sky si prepara alla sua uscita. In mezzo a tutto questo, arriva anche l'annuncio di Lady Layton e si parla tanto di Nintendo NX e delle polemiche relative al Codacons e Pokémon GO.
SpazioGames vi augura come sempre buon weekend!

0 COMMENTI