Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 18-24 Luglio

What's Up 18-24 Luglio

Lara torna su PS4 e le altre novità

Video Rubrica
A cura di del
 
Immancabilmente, anche in questo torrido weekend estivo, ci ritroviamo con What's Up On SpazioGames per fare il punto sulle novità più interessanti che hanno animato questi giorni nel mondo videoludico. Come di consueto, cominciamo dalle notizie, dedicandoci poi alle recensioni e alle altre pubblicazioni che potete trovare su SpazioGames.


Notizie della settimana
Apriamo con i grandi numeri di The Witcher 3: Wild Hunt, che dopo aver conquistato decine di premi come gioco dell'anno, ha superato la soglia dei dieci milioni di copie vendute in tutto il mondo. Un risultato che ha sorpreso e fatto ovviamente felici i ragazzi polacchi di CD Projekt RED, che si sono detti soddisfatti anche dell'impatto avuto dall'avventura di Geralt sulla pirateria: nonostante il gioco non avesse nessuna protezione o contromisura a fronte dei possibili download illegali, tantissimi hanno voluto comunque spendere i loro soldi per acquistarlo. Un comportamento che, secondo gli sviluppatori, ha premiato il loro atteggiamento di fiducia nei confronti dei giocatori.
Fa parlare nuovamente di sé anche Resident Evil VII, con Capcom che si è sentita in dovere di ribadire che, nonostante i contenuti della demo e quanto mostrato all'E3, non si tratterà di un gioco in cui daremo la caccia ai fantasmi. In aggiunta, il CEO della divisione europea della compagnia giapponese ha voluto sottolineare la possibilità di vivere l'esperienza in realtà virtuale con PlayStation VR, facendo sapere che—quando l'ha provata—l'ha trovata perfino troppo spaventosa. Non è la prima volta che Capcom rimarca la sua convinzione che la realtà virtuale sia in grado di rendere Resident Evil VII estremamente spaventoso, ma dovremo aspettare l'uscita a gennaio 2017 per vedere se sarà effettivamente così. Rimaniamo più o meno in tema, anche se rimane da capire se ci saranno zombie o meno nel nuovo Resident Evil, per parlare invece di quelli di Days Gone: dopo l'annuncio alla conferenza Sony all'E3, Sony Bend ha voluto far sapere di avere un progetto a lungo termine per la sua nuova IP,  che quindi non sarà da considerarsi come un'esperienza di gioco una tantum, da completare e poi riporre nello scaffale. Attendiamo di scoprire che tipo di piani stiano bollendo nella pentola degli sviluppatori, che non hanno anticipato nessun dettaglio su questo supporto nel tempo per il loro nuovo progetto. Parliamo ancora di non-morti anche per riferirvi che è arrivato l'annuncio ufficiale: dopo qualche voce di corridoio, è stato annunciato che Dead Rising tornerà con una versione rimasterizzata su PC, PS4 e Xbox One. Con lui, tornerà anche Dead Rising 2, atteso sulle due console di ultima generazione.
Non manca nemmeno questa settimana qualche voce sulle nuove console: il CEO della catena GameStop si è infatti fatto sfuggire un riferimento al fatto che PS4 NEO dovrebbe debuttare già nel 2016. La sua rivelazione, poi ritrattata con una dichiarazione successiva in cui specifica di non aver voluto fare riferimento al 2016, ma solo al prossimo futuro, è la seconda che parla di una nuova console praticamente dietro l'angolo per Sony: in precedenza, infatti, il rivenditore Amazon aveva indicato un debutto per ottobre 2016 per la nuova console potenziata della famiglia PlayStation. Vedremo se il tutto sarà confermato o se si tratta semplicemente di supposizioni da parte di entrambi i rivenditori.
Abbiamo parlato nuovamente anche di Skyrim: Special Edition, versione rivisitata con mod e nuova grafica di The Elder Scrolls V. Dopo l'annuncio alla conferenza Bethesda all'E3, infatti, la riedizione sta facendo molto discutere per via del suo prezzo, di circa 60€. Gli utenti considerano infatti la somma eccessiva per un restyling grafico e per il supporto alle suddette mod anche su console, mentre Pete Hines, di Bethesda, non è per niente dello stesso avviso: lo sviluppatore ha sottolineato che oltre alle novità il gioco includerà anche tutti i DLC e consentirà di giocare Skyrim su due console dove prima non era disponibile. Saranno poi disponibili anche tutte le localizzazioni del titolo originale. Se trovate il prezzo eccessivo, scrive Hines, potete semplicemente non comprarlo.

Tra le altre novità della settimana, c'è anche il primo trailer di debutto di Batman, la nuova serie di Telltale Games, che si concentrerà sopratutto sul binomio rappresentato dall'Uomo Pipistrello e da Bruce. Il primo episodio debutterà il prossimo 2 agosto, mentre una versione retail, realizzata in collaborazione con Warner Bros., esordirà nei negozi a partire dal mese di settembre. A proposito di date, è arrivata anche quella per l'esordio in Europa di Gravity Rush 2, che sbarcherà sulle PlayStation 4 nostrane il prossimo 30 novembre. Il gioco sarà invece disponibile dal 2 dicembre negli Stati Uniti e dal 1 dicembre in Giappone.
Dopo un lungo periodo di silenzio, è venuto il momento di parlare dell'arrivo di Rise of the Tomb Raider anche su PS4: l'edizione del gioco per console Sony—con la nuova avventura di Lara arrivata a novembre 2015 su Xbox One e lo scorso gennaio su PC—celebra i 20 anni della saga con alcuni contenuti extra. Prima di tutto, ci sarà il supporto a PlayStation VR con una nuova modalità apposita, saranno inclusi tutti i precedenti DLC e arriveranno alcuni outfit extra, diversi dei quali classici. In aggiunta, ci saranno una modalità cooperativa, una nuova difficoltà di sopravvivenza estrema e un'edizione speciale celebrativa con tanto di artbook. Anche la boxart festeggia il ventennale della bella e inarrestabile Lara, anche se la somiglianza con la copertina di Uncharted: The Nathan Drake Collection ha scatenato qualche scherzosa battuta da parte di Naughty Dog, che ha paragonato la cosa al discorso di Melania Trump e alla somiglianza non proprio sottile con quello di Michelle Obama. Messi da parte gli scherzi, comunque, il debutto del gioco sulla console Sony è fissato per il prossimo 11 ottobre.
Purtroppo, nel What's Up di questa settimana c'è anche una tragedia: Matilda Rapaport, sciatrice professionista, è deceduta a soli 30 anni a causa di una valanga mentre era intenta a girare uno spot per Steep, il gioco dedicato agli sport estremi di montagna che Ubisoft ha annunciato durante la sua conferenza all'E3. Non possiamo che unirci al dolore dei suoi cari per questa prematura scomparsa.
Infine, chiudiamo con una buona notizia: Square Enix e Dontnod hanno infatti annunciato che il primo episodio del loro Life is Strange è ora disponibile gratis su PC, Mac, PS3, Xbox 360, Xbox One e PS4. L'offerta non è limitata nel tempo, il che significa che avete tutta la comodità per scaricare questo capitolo d'esordio e per vedere, in seguito, se acquistare i rimanenti per proseguire l'avventura di Max e Chloe.


Recensioni della settimana
Calma record sul fronte delle recensioni, cosa che effettivamente non stupisce se si pensa che ci troviamo in quelle settimane oscure tra E3 e Gamescom. Abbiamo aperto parlandovi di Ghost 1.0, action-adventure per PC che ci ha colpito positivamente per la sua componente narrativa, per un gameplay ben fatto ed esaltante e per la varietà che è capace di proporre. Anche se a volte la difficoltà si sbilancia e non sempre il game design brilla, il prodotto è nel complesso davvero ben fatto (Voto 8,0). Attesa, è arrivata anche la video recensione di I Am Setsuna, la nuova opera di Tokyo RPG Factory: il gioco ha dalla sua un sistema di combattimento notevole e ben fatto e non ha paura di proporsi come uno dei JRPG dei tempi andati e mai dimenticati dagli appassionati—cliché compresi. Peccato solo per la longevità e per la mancanza di missioni secondarie (Voto 8,0). Non va altrettanto bene, invece, con Kill Strain, che si propone come un free-to-play con una formula che denota un certo coraggio, ma manca di bilanciamento, di stabilità del matchmaking e di varietà delle mappe. Peccato (Voto 5,5). Infine, abbiamo recensito Hawken, sparatutto ben bilanciato, immediato e divertente, che contrappone ad un level design ben fatto una componente tecnica da rivedere e un'interfaccia sulla quale si doveva lavorare di più (Voto 7,0).

Rubriche, anteprime, live e speciali
Visto che il mercato e la calendarizzazione delle uscite non ci hanno aiutati a proporre tante recensioni, ci abbiamo dato decisamente dentro con gli approfondimenti e quindi gli speciali: abbiamo quindi parlato di NES Classic Mini, la nuova console in miniatura per gli amanti dell'originale NES, passando poi al decisamente più corpulento ASUS ROG GX700, che promette il gaming in 4K sul notebook. Abbiamo poi parlato di viral marketing con il caso Anamanaguchi: Capsule Silence XXIV, oltre che delle cuffie Plantronics RIG500HS. E ancora, un approfondimento su Overwatch e la sua condizione di instant classic e una chiacchierata con i ragazzi italiani di Brain in the Box, che ci hanno parlato del loro Voodoo. Non poteva mancare, poi, la guida a Pokémon GO firmata dal nostro JinChamp, della quale abbiamo pubblicato i primi passi.
Nelle nostre anteprime, abbiamo invece visto da vicino Tyranny, Urban Empire, Deus Ex: Mankind Divided, l'ambizioso Escape from Tarkov e il nostalgico Wonder Boy: The Dragon's Trap.
Tra le repliche delle nostre dirette, infine, non possono mancare gli Atlantic Showdown Qualifier di Overwatch, Monster Hunter Generations e il nostro Q&A, questa settimana con Valthiel e Tahva.

Dopo un'attesa bella lunga e tanti silenzi, Rise of the Tomb Raider è finalmente prossimo all'arrivo anche su PS4, dove celebrerà i 20 anni della leggendaria Lara Croft. Nel frattempo, continuano ad inseguirsi le voci che vorrebbero PS4 NEO pronta già per il 2016, The Witcher 3 sfonda il muro dei dieci milioni di copie e Telltale piazza il suo ambizioso progetto Batman per il mese di agosto.
SpazioGames vi augura come sempre buon fine settimana!

0 COMMENTI