Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 25 aprile - 1 maggio

What's Up 25 aprile - 1 maggio

L'uscita di NX e le altre novità della settimana

Video Rubrica
A cura di del
 
Anche questo weekend, ci ritroviamo con What's Up On SpazioGames, la nostra video rubrica nella quale ci occupiamo di fare il punto sulle novità più interessanti della settimana che volge a concludersi. Anche questa volta, cominciamo con il fronte delle notizie, passando poi alle recensioni e alle altre pubblicazioni di rilievo che abbiamo proposto.


Notizie della settimana
Protagonista di questa settimana è senza dubbio la notizia dell'annuncio ufficiale dell'uscita di Nintendo NX, la nuova console di Nintendo. La compagnia di Kyoto ha reso noto che la piattaforma, della quale non sappiamo ancora il nome, debutterà sul mercato nel mese di marzo 2017. Non ci è dato sapere in che modo, ma il presidente Tatsumi Kimishima assicura che sarà una console rivoluzionaria e completamente nuova, ed ha messo le mani avanti anche per Wii U: la compagnia conta infatti di spedire per l'anno fiscale solo 800.000 esemplari della vecchia piattaforma, concentrandosi quindi sopratutto sulla nuova. In merito alla release di NX, il presidente ha anche precisato che è stato scelto il mese di marzo perché si voleva avere il tempo di avere una line-up di lancio convincente, nella quale rientrerà anche il prossimo The Legend of Zelda. Dopo i rumor e le indiscrezioni, infatti, è ufficiale che il gioco arriverà anche su Nintendo NX, ed è stato quindi rimandato al prossimo anno. Ne sapremo sicuramente di più all'E3, visto che questo Zelda sarà grande protagonista della conferenza della grande N, mentre non ci sarà NX, per la quale dovremo attendere ulteriormente.
Segnaliamo che alcune indiscrezioni e dei documenti trapelati parlano anche di una nuova versione di Xbox One, che sarebbe in lavorazione da febbraio. Al momento non ci è dato sapere se possa essere una console con un hardware più potente, o se sia invece la classica Slim che abbiamo visto arrivare anche nelle generazioni precedenti.
I fan di The Witcher 3: Wild Hunt sono ancora in attesa di Blood and Wine, la prossima espansione dell'avventura di Geralt. Gli autori di CD Projekt RED hanno fatto sapere che si tratterà dell'ultima espansione del gioco, dal momento che si concentreranno a piene mani su Cyberpunk 2077, sul quale puntato fortemente. Le ambizioni sono alte, e la software house vuole farne un progetto anche migliore del pluripremiato The Witcher 3. Tornando a Blood and Wine, comunque, attendiamo la data di release, e secondo un'intervista quest'ultima sarà prima dell'E3 di giugno.
La settimana è stata anche quella dell'annuncio di Blackroom, il nuovo videogioco di John Romero e Adrian Carmack. Il gioco segnerà il ritorno al genere sparatutto dei due autori, che hanno lanciato la campagna Kickstarter ed hanno annunciato che il debutto è fissato per l'inverno 2018 su PC. La campagna è stata poi sospesa in attesa di una demo che possa chiarire cosa il team vuole realizzare. Tra le caratteristiche, è stato svelato che si tratterà di un first person shooter adrenalinico, che si rifarà agli esponenti classici del genere a cui gli autori hanno lavorato, come Doom e Quake. Apprendiamo anche che sarà completamente moddabile, e sarà realizzato in Unreal Engine 4. A proposito di Doom, parliamo anche del nuovo episodio, con gli autori di id Software che hanno fatto sapere che sarà presente anche un livello di difficoltà praticamente folle: giocando ad ultra-nightmare, infatti, potrete non solo affrontare una sfida particolarmente complessa, ma fare anche i conti con la permadeath, la morte permanente del vostro personaggio. Se non sapete cosa significa, si traduce nel fatto che, una volta morti, dovrete ricominciare la vostra campagna daccapo. Secondo gli autori, questa modalità favorirà particolarmente la competizione tra gli amici, che tenteranno di superarsi per arrivare il più lontano possibile prima di morire. Non manca molto a scoprire se sarà effettivamente così, dal momento che il gioco farà il suo debutto il prossimo 13 maggio.
A proposito di sparatutto, in settimana si è parlato anche del nuovo Call of Duty, sul quale ci sono però solo voci di corridoio: secondo i rumor, il gioco potrebbe intitolarsi Call of Duty: Infinite Warfare, ed includerebbe anche una versione rimasterizzata di Call of Duty: Modern Warfare. A confermare la presenza di questo remastered c'è anche un tweet dell'account ufficiale della saga, mentre altre fonti ancora non confermate rivelano che il gioco sarà svelato ufficialmente il 3 maggio. In attesa di commenti ufficiali, però, trattiamo tutte queste informazioni come rumor, quali sono. Ricordiamo che la prossima settimana, il 6 maggio, sarà invece svelato ufficialmente il nuovo Battlefield.
La settimana è stata movimentata anche per Uncharted 4: Fine di un ladro, con la spedizione in anticipo, o addirittura il furto, di alcune copie. A pochi giorni dal debutto ufficiale, Naughty Dog ha quindi raccomandato ai fan di stare bene attenti ai possibili spoiler che circoleranno per la Rete, per non rovinarsi le sorprese che il gioco potrà riservare. Noi non possiamo che inoltrarvi il loro messaggio. Segnaliamo anche che, il giorno del day-one, dovrete scaricare una corposa patch, dal peso di circa 5 GB, che implementerà alcune modalità di gioco, tra cui quella fotografica e quella che vi consente di visualizzare i modelli tridimensionali dei personaggi.
Parliamo anche di Fallout 4, con il supporto ufficiale alle mod e il creation kit che è finalmente disponibile in open beta su PC. Mentre i giocatori su computer possono quindi sbizzarrirsi con le loro creazioni, è stato annunciato quando potranno farlo anche quelli su console: l'appuntamento con le mod è stato fissato per maggio su Xbox One e giugno su PlayStation 4.
Troviamo tra i protagonisti della settimana anche Hidetaka Miyazaki, che dopo il successo di pubblico e critica del suo Dark Souls III ha fatto sapere che, almeno per lui, la serie è chiusa. Non aspettiamoci quindi un nuovo episodio, con l'unico spiraglio che è rappresentato, per volontà dello stesso Miyazaki, da un possibile futuro capitolo realizzato, tra quattro o cinque anni, da uno dei suoi sottoposti. L'autore, al lavoro per From Software, ha anche aggiunto di aver già cominciato a sviluppare, insieme al suo team, una nuova proprietà intellettuale. Considerando che, qualche settimana fa, aveva dichiarato di essere interessato anche a possibili scenari fantascientifici, attendiamo di scoprire e riferirvi ulteriori dettagli sul prossimo gioco.

Recensioni della settimana
Abbiamo aperto le recensioni con Square's Route, puzzle game dallo stile grafico gradevole ed un livello di difficoltà ben bilanciato, anche se dovrete sopportare una colonna sonora decisamente ripetitiva (Voto 7,0). Tempo di verdetto anche per Eclipse, il nuovo DLC di Call of Duty: Black Ops III, in cui brillano sopratutto Verge e il nuovo capitolo dell'avventura zombie, mentre tra i nei segnaliamo il prezzo (15€ per 5 mappe) (Voto 7,5). Ci è piaciuto anche Angry Video Game Nerd II: ASSimilation, che si fa notare sopratutto per la sua colonna sonora e il suo gameplay molto ben costruito ed efficace, oltre che per le brillanti ed esilaranti citazioni. Peccato solo per la longevità non proprio lodevole, e per la poca rigiocabilità (Voto 8,0).
Abbiamo giocato anche Thieves Guild, il nuovo contenuto di The Elder Scrolls Online dedicato alla Gilda dei ladri, che oltre alla nuova storyline dedicata alla gilda introduce diversi contenuti. Peccato per alcune quest ripetitive, e per le meccaniche stealth non sempre brillanti (Voto 6,5). Dopo tanti anni, è tempo di una nuova giovinezza anche per Final Fantasy IX, arrivato su Steam: il grande classico della serie fantasy risplende con nuove feature, ed i nuovi modelli tridimensionali sono davvero un piacere per gli occhi. Non si può dire lo stesso per i fondali, e per il prezzo a cui viene proposto il gioco (Voto 8,0). Per quanto riguarda Battlefeet Gothic: Armada, invece, abbiamo apprezzato la campagna davvero avvincente e longeva, oltre ad una direzione artistica di pregiata fattura. Peccato per qualche scorcio di micromanagement che non abbiamo gradito, e per un bilanciamento non sempre ottimale (Voto 8,0). Stesso voto anche per Speedrunners, che vi colpirà con il suo gameplay frenetico e la sua capacità di divertire immediatamente, anche a fronte di qualche problema tecnico (Voto 8,0).
Dopo un mesetto abbondante di attesa, è arrivato anche l'Episodio 2 del nuovo Hitman, con la nuova missione di Sapienza, suggestivo scenario immaginario del Belpaese. L'ambientazione è effettivamente notevole e ricchissima di opportunità, anche se il frame rate non brilla e l'intelligenza artificiale dei nemici ogni tanto lascia perplessi (Voto 8,0). Rimaniamo in tema di giochi episodici con il capitolo 3 di The Walking Dead: Michonne, ultima parte della mini-serie, che vanta una buona tensione narrativa, anche se povera di veri dilemmi con cui confrontarsi, e conferma quanto di buono visto nel capitolo 2 (Voto 7,0).
Ci ha visto combattuti, invece, la valutazione di Balrum, gioco di ruolo vecchio stile che strizza l'occhio ai più nostalgici, e che saprà sicuramente soddisfarli. La longevità dell'opera è imponente, anche se la direzione artistica è anonima, e la struttura di gioco risulta pesante e ripetitiva (Voto 7,5). Infine, tempo del verdetto anche per Alienation, che ci ha convinti: la nuova fatica di Housemarque è caratterizzata da meccaniche profonde, una forte rigiocabilità ed un comparto tecnico robusto e lodevole, anche se in single player perde ovviamente qualcosa, e non è presente la co-op locale (Voto 8,0).


Rubriche, anteprime, live e speciali
Sono state numerose, anche questa settimana, le nostre anteprime: vi abbiamo parlato di The Culling e di Blackroom, la nuova fatica di John Romero e Adrian Carnack. E ancora, anteprima per The Elder Scrolls: Legends e video anteprima per Ni-Oh, con un articolo dedicato anche a Fire Emblem: Fates e uno per Adr1ft, questa volta giocato però su Oculus Rift.
Per quanto riguarda la dirette, segnaliamo la replica del nostro Q&A, e quelle dei live dedicati a Hearthstone e a Dark Souls III, con l'ultimo episodio di Valthiel vs Boss.

Il futuro delle console promette nuovi esemplari, ora è ufficiale, almeno per Nintendo, che si prepara ad accogliere NX nel marzo prossimo. Nel frattempo, anche il nuovo The Legend of Zelda slitta al 2017 e diventa cross-platform, e Hidetaka Miyazaki dice ufficialmente addio a Dark Souls. Numerose le nostre recensioni, tra nuove release e ritorni di grandi classici, così come ricche sono state le nostre anteprime.
Mentre consultate tutto ciò che potreste esservi persi durante la settimana, SpazioGames vi augura un buon weekend!

0 COMMENTI