Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's up 18-24 aprile

What's up 18-24 aprile

PlayStation NEO e le altre novità della settimana

Video Rubrica
A cura di del
 
Ancora una volta, ci ritroviamo per il weekend con What's Up On SpazioGames, la nostra video rubrica che fa il punto sulle novità che hanno scosso il mondo videoludico nella settimana che va a concludersi. Come di consueto, cominciamo dal fronte delle notizie, passando poi alle recensioni e alle altre pubblicazioni di rilievo che potete trovare sulle nostre pagine.

Notizie della settimana
La protagonista indiscussa della settimana è stata senza dubbio PlayStation 4, e in particolar modo la sua vociferata nuova versione. I rumor si sono fatti sempre più insistenti, e provengono da fonti sempre più numerose ed autorevoli - troppo, per poter pensare ancora che non ci sia niente sotto. In settimana, ad esempio, Giant Bomb ha svelato che il nome in codice del progetto è PlayStation NEO e, affiancato da Digital Foundry, ha rivelato una valanga di informazioni: secondo le fonti, la console non vuole sostituire la precedente, ma semplicemente affiancarla, offrendo a chi vorrà fare l'investimento la possibilità di portare a casa un hardware più performante. Viene precisato che non ci sarebbero giochi in esclusiva per la nuova piattaforma, che condividerebbe la libreria con la sua sorella più anziana - anche se con le differenze tecniche del caso. A proposito di differenze tecniche, le fonti precisano anche che quelle dovrebbero essere le uniche variazioni possibili tra una versione del gioco e l'altra, che non dovrebbero quindi differenziarsi per feature e modalità. Tra le altre cose, è stato anticipato che DualShock 4 rimarrà il controller principale della console, e che è plausibile una data d'uscita per marzo del prossimo anno.

Ad affiancare tutte queste indiscrezioni, troviamo anche un altro rumor lanciato da un insider, che vorrebbe Horizon: Zero Dawn, attesa esclusiva di Guerrilla Games, essere destinato ad un rinvio al 2017. Secondo la fonte, quest'ultimo sarebbe dovuto proprio ai lavori per portare il gioco anche sulla nuova console, ma dobbiamo sottolineare che né Sony né Guerrilla, almeno per ora, hanno mai fatto menzione di nessun rinvio. Vedremo se ci saranno sorprese all'orizzonte.
Invece, è ufficiale il rinvio, seppur minimo, di Mirror's Edge: Catalyst, che slitta ancora più in là: inizialmente prevista per il prossimo 24 maggio su PC, PS4 e Xbox One, la nuova avventura di Faith farà invece il suo esordio il prossimo 9 giugno.
Meglio passare a notizie più liete, che non implicano né rumor né rinvii: nei giorni scorsi, infatti, si è fatto vedere nuovamente anche Mafia III, nuovo episodio della nota serie. Cambiato il team di sviluppo rispetto agli episodi passati, con il gioco affidato ad Hangar 13, il titolo con protagonista un afroamericano reduce del Vietnam sbarcherà su PC, PS4 e Xbox One il prossimo 7 ottobre. Gli sviluppatori, oltre ad aver annunciato la data di release, hanno anche fatto sapere che il gioco punterà fortemente su un approccio libero e sulla possibilità del giocatore di trovare il modo a lui più congeniale per raggiungere gli obiettivi. Caratteristiche che, come hanno assicurato gli autori, dovrebbero garantire anche una forte rigiocabilità. Vi riferiremo sicuramente tutti gli ulteriori dettagli sul gioco nei mesi a venire.
Una notizia che ha avuto un grande riscontro di pubblico è indubbiamente quella legata al gioco da tavolo di Dark Souls: lanciata la campagna Kickstarter, il progetto ha avuto un vero e proprio bagno di sostenitori. Se gli autori speravano di ottenere £50.000 per rendere il progetto realtà, sappiate che sono riusciti ad ottenerli in soli tre minuti, e che nel momento in cui battiamo queste righe siamo arrivati a oltre £1.000.000. Grazie al successo della campagna, il gioco sarà anche localizzato in italiano, quando sarà messo in vendita nell'aprile 2017.
Abbiamo parlato, seppur brevemente, anche di For Honor, nuovo progetto che Ubisoft svelò nel corso dell'E3: a quanto pare, sarà ancora una volta la grande kermesse internazionale a svelarci novità sul titolo, come riferito dalla stessa compagnia francese. Il team, infatti, ha dato appuntamento ai videogiocatori all'E3 e alla Gamescom, dove apprenderemo tutti i dettagli del caso sul gioco.
Tempo di grandi cambiamenti anche per GameStop: dopo aver annunciato che avrebbe pubblicato Song of the Deep, il nuovo gioco di Insomniac, la catena di rivendita di videogiochi ha svelato GameTrust, la sua nuova divisione addetta al publishing. Non sappiamo quali titoli nasceranno da questa nuova realtà, ma è stato reso noto che ci sono già accordi per la pubblicazione delle opere di team noti come Ready at Dawn, recentemente autori di The Order 1886. Con loro, anche Tequila Works, autori di Rime, e i finlandesi Frozenbyte, che hanno firmato Trine.
Chiudiamo il video di questa settimana parlandovi di Xbox 360, che dopo aver compiuto dieci anni, si prepara a chiudere definitivamente il suo glorioso ciclo vitale: Microsoft ha infatti annunciato di avere interrotto la produzione della console, che andrà quindi in vendita fino all'esaurimento delle scorte, e poi non sarà più disponibile. Fino ad oggi, sono stati venduti in tutto il mondo oltre 85 milioni di esemplari di Xbox 360.

Recensioni della settimana
Abbiamo  aperto il fronte delle recensioni parlandovi di 12 is Better than 6, che si è rivelato impegnativo e ben congegnato, oltre che arricchito da una direzione artistica di pregiata fattura. Non brilla per originalità, ma il prodotto nel complesso è davvero ben fatto (Voto 8,0). Buon voto anche per The Banner Saga 2, sempre graficamente lodevole e coerente con la sua narrativa forte ed efficace. Le battaglie sono state bilanciate meglio rispetto al passato e la colonna sonora fa assolutamente il suo dovere (Voto 8,0). Ancora lo stesso voto anche per Pharaoh Rebirth, platform per PC di cui abbiamo gradito il gameplay solido, anche se minato da qualche piccola imprecisione (Voto 8,0)
Non va altrettanto bene, invece, con Active Soccer 2 DX, che prova a fare il videogioco di calcio di una volta, ma sbaglia nel suo gameplay povero e in una intelligenza artificiale che non dà soddisfazione. Peccato, perché risulta comunque adrenalinico e ricco di modalità (Voto 6,0).  La settimana è stata poi ricca di recensioni dedicate alle console Nintendo: abbiamo cominciato con Yo-Kai Watch, il cui combat system risulta gradevole ed originale, e del quale si apprezza la grande cura risposta dagli sviluppatori anche nei minimi dettagli. Unico neo il livello di difficoltà, sbilanciato verso il basso (Voto 8,0). Momento della review anche per Star Fox Guard, tower defense di spalla al nuovo episodio principale della celebre saga: con questo titolo, la grande N è riuscita a sfruttare pienamente il GamePad, ed a creare delle dinamiche frenetiche e divertenti, supportate anche da un editor dei livelli che potrebbe rendere il gioco infinito. Ovviamente, però, come tutti i tower defense diventerà ripetitivo (Voto 8,0). Va lievemente peggio a Star Fox Zero, nel quale si fanno notare le eccentriche boss fight e la varietà delle missioni, che si sposano però ad un sistema di controllo che cerca di servirsi dell'unicità del GamePad a qualsiasi costo - anche laddove risulta controproducente - e ad un livello di difficoltà molto più basso rispetto ai canoni della serie (Voto 7,0).


Rubriche, anteprime, live e speciali
Segnaliamo innanzitutto che è disponibile l'ultimo episodio di Valthiel vs Boss, e che abbiamo pubblicato i nostri consigli per i principianti di Dark Souls. Abbiamo poi dedicato uno speciale al nuovo aggiornamento di The Division, ed uno alle voci sempre più insistenti su PlayStation NEO, ricapitolandole e facendo il punto sul futuro della console Sony.
Sono state davvero numerose anche le nostre anteprime: vi abbiamo parlato di Halo 5: Firefight, di Gears of War 4 nella sua modalità multiplayer, di Eisenhorn: XENOS, di Mafia III, di Valkyria Chronicles Remastered e The Technomancer. E ancora, anteprime anche per Tales of Berseria, Sword Art Online: Hollow Realization e God Eater.
Infine, abbiamo anche dedicato una diretta proprio alla beta di Gears of War 4, oltre a proporre il nostro consueto Q&A.

Settimana in cui la fa sicuramente da padrona la presunta PlayStation NEO, ormai così tanto rumoreggiata che si fatica a sospettare che possa essere in qualche modo frutto della sola immaginazione di qualche burlone. Nel frattempo, viene rinviato nuovamente (anche se di poco) Mirror's Edge Catalyst, Xbox 360 saluta il suo enorme pubblico e Mafia III continua a far parlare i fan della saga, tra entusiasti convinti dalle novità e detrattori che storcono il naso di fronte alle stesse.
Non perdete ovviamente le nostre recensioni e, questa settimana, sopratutto la valanga di anteprime e speciali che vi abbiamo proposto. SpazioGames vi augura buon weekend!

0 COMMENTI