Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Giochi portatili del mese - Marzo

Giochi portatili del mese - Marzo

Si tira un po' il fiato

Rubrica
A cura di Gianluca “DottorKillex” Arena del 01/03/2016
Dopo la pioggia di JRPG e giochi dalla longevità importante recensiti durante i primi due mesi dell'anno, dubito che qualcuno, tra gli appassionati lettori di Spaziogames amanti delle console portatili sia a secco a livello ludico: ecco perché, il fatto che a marzo si tiri un po' il fiato non dovrebbe rappresentare un problema.
Non so voi, ma io ho un backlog che ha del clamoroso, tra PC, console portatili e console fisse.
Qualcosa di interessante, comunque, c'è, anche per i prossimi trentuno giorni: vediamola insieme.


11 marzo
Il mese portatile inizia, pigramente, solo oggi, con l'arrivo su PSVITA in occidente di Samurai Warriors 4 Empires, ennesima iterazione di uno dei brand che hanno portato alla ribalta il marchio Tecmo Koei.
Oltre alle consuete mazzate tipiche dei musou, il titolo tenta di approfondire il versante strategico, ampliando la rosa di scelte a disposizione del giocatore ed alternando alle fasi di azione più sfrenata, altre in cui la strategia ed un intelligente impiego delle risorse a disposizione potrebbero fare la differenza.
Basterà davvero per convincere il pubblico occidentale, proverbialmente freddo nei confronti di questo sottogenere ludico?
In arrivo oggi anche un'esclusiva per Nintendo 3DS, discretamente attesa dai fan dei giochi di strategia a turni: parlo di Stella Glow, canto del cigno di Imageepoch, che riprende le fila dei due Luminous Arc usciti su Nintendo DS qualche anno fa, proponendo un cast di streghe assai buffe e un gameplay ancorato ai canoni dei titoli strategici per console, con visuale a volo d'uccello e una griglia su cui muovere le proprie unità.
Personalmente, ritengo che questo genere di giochi sia perfettamente a suo agio sulle console portatili, 3DS in primis.
L'accoglienza in Giappone è stata buona, vedremo come andrà qui da noi.



18 marzo
Alla vigilia della festa del papà, ecco giungere un seguito che sembra un onesto more of the same, ideale soprattutto per quanti abbiano amato i capitoli precedenti: Senran Kagura Estival Versus riporta in auge un cast di ragazze sexy, che sembrano fare a gara per svestirsi e mostrarsi, tanto durante le battaglie, quanto nei filmati in CG e nelle cutscene dialogiche.
Senran Kagura Estival Versus, al di là di una mercificazione del corpo femminile che noi occidentali faticheremo sempre a comprendere, propone il consueto battle system caotico ed adrenalinico, improntato all'accessibilità ma non privo di qualche piccola finezza tattica: se siete dei fan della gnoc...ehm dei picchiaduro a metà tra i lavori di Cyberconnect2 e di Tecmo Koei, questo titolo per Vita potrebbe fare per voi.


24 marzo
Il mese si chiude con due titoli dal sapore molto differente, l'uno indipendente, sviluppato da una sola persona, e l'altro che ha coinvolto un intero team per mesi, viste le difficoltà nel porting da WiiU a 3DS: parlo di Slain e di Hyrule Warriors Legend.
Del primo si sa pochissimo, avendone intravisto sul web solamente un paio di gif animate e qualche screenshot: le informazioni in nostro possesso parlano di un action rpg bidimensionale, che prende in prestito diversi elementi da saghe quali Metroid e Castlevania, che originariamente avrebbe dovuto debuttare nello scorso gennaio.
Curiosamente, nonostante sia prevista un'uscita su WiiU, non si può dire altrettanto di 3DS, per cui chi ama il gioco in mobilità potrà goderselo solo su PlaystationVita.



Hyrule Warriors Legend, invece, compie la titanica impresa di comprimere un titolo per console casalinga per un hardware molto meno performante, non senza compromessi, quantomeno se non si possiede un New Nintendo 3DS: parliamo di un porting arricchito da tutti i contenuti scaricabili usciti sulla home console di Nintendo, quattro capitoli inediti basati su Wind Waker e ulteriori cinque capitoli dedicati all'ultima arrivata nella famiglia Nintendo, Linkle.
Insomma, in attesa di testarne la riuscita tecnica, la quantità di contenuti non sembra rappresentare un problema.

Mese moscio, questo marzo, con solo un paio di highlights rappresentati da Stella Glow, che ha saputo meritarsi una buona accoglienza in patria, e Hyrule Warriors Legend, che nella sua apparizione su console casalinga si era dimostrato un piacevole divertissement, capace di smuovere un po' le acque in ambito musou.
Poco da segnalare, per il resto, quindi potrebbe essere una buona idea quella di sfoltire un po' il backlog che sicuramente (come me) avrete accumulato.
Arrivederci al prossimo mese e buon gioco in mobilità a tutti!

0 COMMENTI