Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 14-20 settembre

What's Up 14-20 settembre

I fatti della settimana

Rubrica
A cura di del
Anche questo weekend, vi proponiamo What's up on SpazioGames, la rubrica che fa il punto sulle novità più interessanti della più recente settimana videoludica, snocciolandovi poi le nostre pubblicazioni di rilievo. Cominciamo come sempre dalle notizie.

Notizie della settimana
Sul fronte hardware, PlayStation 4 ha visto alcune novità sopratutto dal Tokyo Game Show: sebbene la console stia marciando abbastanza bene sui mercati orientali, al punto da far meglio di PS3 e PS2, Sony ha deciso di optare per un taglio di prezzo per tutta l'Asia. Nel frattempo, Xbox One sta preparando il terreno alla nuova Xbox Experience che sarà garantita dall'approdo di Windows 10, ed è stato già reso noto che introdurrà anche Microsoft Edge, il nuovo browser che ha raccolto l'eredità di Internet Explorer.
Sull'orizzonte Nintendo abbiamo segnalato l'aggiornamento ora disponibile per Nintendo 3DS, che come di consueto mira a migliorare la stabilità del sistema, e siamo anche tornati sul delicato tema NX: un brevetto, infatti, sembra aver svelato la console portatile che, secondo i rumor, farà parte del sistema – a meno che non si tratti di un nuovo controller per una console domestica. In ogni caso, la compagnia è decisamente impegnata a sostituire Satoru Iwata, ed ha appena nominato suo nuovo presidente Tatsumi Kimishima. A quanto pare, non ci sono certezze sul fatto che la sua carica di dodici mesi venga o meno rinnovata il prossimo anno; nel frattempo, comunque, la casa di Kyoto porterà avanti i suoi Nintendo Direct, a prescindere dalla scomparsa di Iwata, e sono anche arrivati gli auguri di Phil Spencer al nuovo leader di Mario e compagni.

Troviamo sicuramente tra i protagonisti della settimana FIFA 16, con la sua web app che ha finalmente una data d'uscita. La compagnia si è poi concentrata su FUT, punto di forza del gioco, svelandone alcuni dettagli. Cattive notizie, invece, per il mondo del calcio femminile, dal momento che alcune atlete sono state rimosse per un problema burocratico con l'NCAA. Il gioco, inoltre, è stato anche testimone di un video confronto con PES 2016, che dovrebbe aiutare gli appassionati di calcio a scegliere la simulazione che fa per loro. Per stare in tema EA, in settimana si è diffusa un'indiscrezione che voleva il colosso statunitense essere in trattative per l'acquisizione di CD Projekt RED. Dopo una prima smentita da parte del community manager, è arrivato anche il commento ufficiale della casa polacca, che sembra aver messo una pietra tombale sulla vicenda. Abbiamo poi assistito a dieci minuti di gameplay provenienti da Star Wars: Battlefront, e all'annuncio – sempre da parte di EA – del rinvio di Need for Speed nella sua edizione PC. In compenso, la compagnia ha anche fatto sapere che il gioco automobilistico non vedrà la release di DLC a pagamento, e tra parentesi ha anche anticipato che non ci sarà lo split-screen. Ha seguito la stessa via anche Ubisoft con il suo Rainbow Six: Siege, le cui mappe aggiuntive saranno infatti scaricabili gratis dai giocatori. Di diverso avviso, invece, Square Enix per il suo Just Cause 3, del quale è stato appena presentato un expansion pass dedicato ai contenuti aggiuntivi.
È anche arrivato l'annuncio di The Old Hunters, la prima espansione di Bloodborne, della quale vi abbiamo subito mostrato le prime immagini. È poi giunta anche la conferma ufficiale di Kingdom Hearts HD 2.8 Final Chapter Prologue, nuovo cofanetto dedicato alla celebre serie di Square Enix e Disney, in attesa di Kingdom Hearts III. Vi abbiamo anche proposto una prima galleria di screen, che trovate qui. Arriva dal Tokyo Game Show anche la notizia dell'annuncio ufficiale di Yakuza 6, che non sappiamo però quando vedrà la luce sulle PS4 nostrane.
Nel frattempo, continuano i terremoti in casa Konami: all'estero, nonostante manchino ancora comunicazioni ufficiali, danno ormai per fatto l'addio ai giochi AAA e la svolta decisa verso il mercato mobile, in un ecatombe di videogiochi dalla quale dovrebbe salvarsi solo la serie Pro Evolution Soccer, che andrebbe invece avanti. La notizia si affianca, oltre che ai dissapori recenti con Hideo Kojima, anche all'addio di Julien Merceron, una delle menti principali di FOX Engine. Quale sarà quindi il destino di serie come Metal Gear, Silent Hill, Castlevania e Suikoden, solo per citare le prime che ci sono venute in mente, rimane assolutamente un mistero. Nel frattempo, comunque, la compagnia ha lavorato per risolvere il grosso bug di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain che poteva corrompere il vostro salvataggio nelle missioni 29 e 42. In aggiunta, al Tokyo Game Show è stato presentato nel dettaglio Metal Gear Online (che approfondiremo a brevissimo con un'anteprima dedicata, ndr), e sono stati svelati i primi piccoli DLC per il gioco.
Dopo tanta attesa, è poi giunto il momento per il Rockstar Editor di GTA V di sbarcare anche su PS4, dove ha portato anche nuovi Trofei. Inoltre, Naughty Dog potrebbe essersi lasciata inavvertitamente sfuggire l'esistenza di un nuovo The Last of Us, dal momento che ha cominciato a fare riferimento all'episodio con Joel ed Ellie come il primo The Last of Us, a lasciar intendere che quindi ne esistano degli altri. È accaduto qualcosa di simile anche con il possibile nuovo Bloodborne, con la pagina Facebook ufficiale che ha prima parlato di un sequel in un commento, ed ha poi fatto sparire il post.
Fallout 4 è sempre nei pensieri di milioni di videogiocatori, e per questo Bethesda ha distribuito nei giorni scorsi un primo ed un secondo video che ci mostrano il gioco da vicino. Abbiamo anche visto un primo video gameplay per Attack on Titan, ed abbiamo assistito al rinvio al 2016 di Star Fox Zero. Buone notizie dal fronte Dark Souls III, con un video gameplay e un riferimento al possibile periodo d'uscita, e da quello Final Fantasy XV, che a sua volta si arricchisce di un nuovo video dal Tokyo Game Show. Infine, vi abbiamo anche riportato la data per la beta di Uncharted 4.

Recensioni della settimana
Segnaliamo la recensione di Act of Aggression, videogioco che strizza l'occhio ai giochi strategici come si facevano una volta, anche al costo di proporsi con un'interfaccia ostica. La sfida però piacerà a tutti gli appassionati del genere, ed il gameplay è profondo e ben ponderato. Il gioco, oltretutto, è anche bello da vedere (Voto 8,0). Il nostro Aeffe87 ha poi giocato per voi a InCell, opera che cerca di mettere insieme anche racing game e strategici, in una sorta di pastiche ludico che però non riesce a convincere appieno, sopratutto per gli sbilanciamenti evidenti e la sua brevità. Peccato, perché c'erano idee interessanti ed una colonna sonora degna di menzione (Voto 6,0).
Tempo di verdetto anche per Company of Heroes 2: The British Forces, che consente di giocare anche con le mappe del gioco principale, e dove le unità britanniche hanno a tutti gli effetti il loro perché. Manca però una campagna in singolo giocatore, e potrebbe non attirare i neofiti (Voto 7,5). Non ci ha entusiasmato tantissimo  Cross of the Dutchman, che pur proponendo una sceneggiatura interessante e curata, è ripetitivo e poco longevo. Piacerà sicuramente ai fan degli action-brawler, ma a pochi altri (Voto 6,0).
Segnaliamo, infine, che il nostro Lorenzo ha dovuto aggiornare la sua recensione di Gears of War: Ultimate Edition.
Rubriche, anteprime, live e speciali
Nuovo appuntamento con la rubrica Occhio Critico del nostro Gianluca Arena, dove abbiamo parlato del nuovo corso di Xbox One. Tra gli speciali, abbiamo proposto un recap di quanto mostrato da Sony al Tokyo Game Show, Pregianza vi ha parlato di dodici cose da sapere su Metal Gear Solid V ed il nostro Andrea Paone ha pubblicato l'ultimo episodio del suo The Legend of Zelda: A Link between heroes.
Nelle nostre anteprime abbiamo parlato di Bounty Train, di Total War: Warhammer, di Sword Art Online: Lost Song, di Dark Souls III e di Blood Bowl 2.
Infine, i live sono stati dedicati al Gran Torneo di Hearthstone, a War Thunder, a Destiny in un vero e proprio Destiny Day in occasione de Il Re dei Corrotti, a PES 2016 e a Forza Motorsport 6 con G920. Infine, dopo il Destiny Day, ecco la Destiny Night.

Settimana ricca di notizie, complice anche il Tokyo Game Show. Prima di tutto, Nintendo ha il suo nuovo presidente, Tatsumi Kimishima, che ha già ricevuto gli auguri di Phil Spencer. PS4 prova a conquistare l'Oriente con un taglio di prezzo, mentre Xbox One rimane concentrata sull'avvento di Windows 10. Continua il terremoto in casa Konami, che sembra oramai davvero destinata a partorire unicamente giochi mobile, mentre potrebbero essere già in cantiere The Last of Us 2 e Bloodborne 2. Occhio anche al rinvio di Star Fox Zero.
Dopo aver dato un'occhiata al recap delle news, vi consigliamo di curiosare tra le recensioni e, perché no, di godervi le repliche dei nostri live.

0 COMMENTI