Anteprima di Call of Duty Black Ops III: Zombies

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, PS3, PS4, Xbox 360, Xbox One
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Treyarch
  • Distributore:

     Activision
  • Lingua:

     Italiano
  • Data uscita:

     6 novembre 2015
ASPETTATIVE
- Nuova ambientazione originale
- Quattro nuovi personaggi interessanti
- Tornano Dempsey, Nikolai, Richtofen e Takeo
A cura di (Dr Mir4x) del
Come accade ogni volta che Treyarch sforna un nuovo capitolo del celebre brand di Call of Duty, occorre soffermarsi e dedicare qualche riga non solo alle modalità single-player e multiplayer, ma anche a quella che è diventata una vera e propria saga a se stante, dove si affrontano ondate su ondate di non morti. Questo è Call of Duty Zombies, che ha emozionato moltissimi giocatori nel corso degli anni con le sue trame misteriose, gli easter egg a profusione e i personaggi dotati di caratteristiche uniche ed inconfondibili.

Viva gli anni ’40!
Anche quest’anno ne vedremo sicuramente delle belle. Per la modalità zombies di Black Ops III è stata scelta un’ambientazione del tutto inusuale. Abituati agli ambienti desolati, spogli e carichi di morte dei capitoli precedenti, in questo nuovo episodio, invece, ci ritroveremo in una città degli anni ’40, ricca di neon dai mille colori, di detective con l’inconfondibile impermeabile e l'aria da gangster.
Le novità introdotte sembrano davvero essere moltissime, a partire proprio dai quattro protagonisti della nostra avventura. Spazieremo dal lanciatore di coltelli, passando per la femme-fatale la cui principale dote risulta essere quella del ballo, il pugile (o probabile ex) che riesce a staccare la testa agli zombies con un solo colpo del suo tirapugni, per giungere infine al misterioso investigatore. Questi personaggi saranno in grado di maneggiare armi che varieranno dai classici armamenti stile anni ’40, fino a spade letali e scudi dotati di reattori per sbaragliare file intere di nemici.


Ognuno di essi sarà in grado di ottenere un’abilità speciale tramite alcune novità: dei distributori di caramelle sferiche, ognuna delle quali - caratterizzata da un colore e gusto diversi - riuscirà in alcuni casi a far trasformare il nostro personaggio in un mostro tentacolare capace di sbarazzarsi di intere ondate di non-morti. Non si ha ancora la certezza se queste sostituiranno i famosi distributori di bevande-perks, ma lo scopriremo presto.
Se avevate dubbi che gli zombies fossero le sole creature contro cui ci troveremo a combattere, vi sbagliavate di grosso: come se non bastasse, Treyarch, quasi a voler richiamare il lavoro svolto in Ghosts con Extinction, ha inserito anche bell’alieno enorme a tre teste, in grado di scatenare degli insetti volanti abbastanza fastidiosi per il giocatore. Resta ancora il dubbio se questo mostro sarà un boss di fine round (vedi il Big Daddy in Origins su Black Ops 2), oppure se apparirà saltuariamente nel corso delle nostre avventure giusto per complicare ancor di più la nostra partita.


Spazio all’innovazione, ma…
Sappiate che Treyarch non ha buttato alle ortiche tutto il lavoro svolto nei capitoli passati, anzi. Poco dopo l’uscita del trailer per Shadow of Evil (sì, si chiama così l’avventura nella ridente e luminosa cittadina ricca di luci abbaglianti e sigari fumanti), è stato pubblicato sui social anche un altro filmato-reveal per una seconda mappa zombie, denominata “The Giant”.
Ed immaginate un po’ chi sono i protagonisti di questa storia?  Ma sì, li conoscete tutti se avete giocato almeno un’avventura zombie nei capitoli passati. Stiamo parlando di Dempsey, Nikolai, Richtofen e Takeo! Anzi, per la precisione, due Richtofen, di cui uno proveniente dal periodo della prima Guerra Mondiale.
Purtroppo per questa storia si sa ancora poco o nulla, ma, alla sua uscita, il trailer ha scatenato la gioia di tutti, anche alla sola semplice visione di quegli idoli del passato con cui si sono combattute battaglie interminabili conto i non-morti già a partire da World at War. A voler essere precisi, qualcosa della mappa, in realtà, la conosciamo. Questa è la rivisitazione di Der Riese, reskinnata e tirata a lucido per l’occasione. Insomma, una vera chicca per i veterani di Zombies su Call of Duty.
Ciò che fa storcere il naso a molti risulta essere, però, l’esclusività di The Giant limitata alle sole Collector’s Editions. Molto probabilmente questa esclusiva potrebbe essere temporale, così come successe inizialmente per Nuketown 2025 Zombies su Black Ops 2, successivamente estesa gratuitamente a tutti i giocatori.


Countdown al 6 Novembre
Questi trailer fin qui mostrati, fanno ben capire come Treyarch  abbia davvero lavorato sodo per rendere gli Zombies di quest’anno unici sotto ogni aspetto. L’aggiungere elementi completamente nuovi ai pilastri fondanti della saga, come i classici perks, non può fare altro che aumentare la rigiocabilità delle partite, sfruttando magari questa o quella caramella power-up per sfuggire a determinate situazioni e tentare di approcciare gli undead in una maniera ogni volta differente.
I passi dimostrati fino qui sembrano portare verso la giusta direzione, e ci auguriamo che tutta la struttura dedicata ai morti viventi non sia limitata in forma di DLC, come successe in Advanced Warfare, il che potrebbe diminuire parecchio l’entusiasmo di chi acquisterà il titolo per vivere appieno le avventure contro i non morti.
Recensione Videogioco CALL OF DUTY BLACK OPS III: ZOMBIES scritta da DR MIR4X Tutti gli elementi riguardanti la modalità zombies, buttati nel già grandissimo calderone di Black Ops lll, non fanno altro che aumentare l’attesa verso questo titolo. Se tutti gli ingranaggi che Treyarch ha forgiato con cura funzioneranno a dovere, questo potrebbe davvero essere l’anno della riconferma del lavoro svolto in questi due anni da parte della casa di Santa Monica, finora la più apprezzata dai giocatori della saga di Call of Duty.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.