Anteprima di Star Wars: Battlefront

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, PS4, Xbox One
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     DICE
  • Distributore:

     EA
  • Data uscita:

     19 novembre 2015
ASPETTATIVE
- Darth Vader e Boba Fett giocabili
- Battaglie da 40 giocatori
- Graficamente spettacolare
A cura di (Pregianza) del
Gli animi di milioni di fan di Star Wars si sono accesi manco fossero lampadine di natale alla convention dedicata alla saga che si è tenuta ad Anaheim, specie dopo la presentazione del nuovo trailer. C’era da aspettarselo dopotutto: JJ Abrams ha sapientemente calcolato ogni mossa e ha giostrato ogni immagine dei teaser con maestria per far esplodere le aspettative e la nostalgia dei fan. 
Le novità riguardanti l’episodio 7, tuttavia, non erano l’unica cosa attesa ad Anaheim quest’anno. Quale periodo migliore di questo dopotutto per rilasciare un bel videogioco dedicato ad uno dei marchi più amati della storia del cinema, meglio ancora se richiesto a gran voce sia dagli amanti di Jedi e affini che dai semplici fan degli sparatutto. EA ha nasato l’affare tempo fa e calcolato attentamente i tempi per far viaggiare il ritorno di Star Wars: Battlefront più o meno in parallelo ai film. Per chi non lo sapesse, Battlefront è uno shooter competitivo basato proprio sull’universo di Star Wars, che seppe crearsi attorno una community molto appassionata. Ora che il suo ritorno è alle porte, noi mettiamo in campo le nostre aspettative sul nuovo titolo, e possiamo persino farlo prima del tempo perché, in fondo, noi ad Anaheim non ci siamo andati e degli embarghi oggi abbiamo modo di fregarcene. Ah, internet peraltro è un posto crudele, quindi molte informazioni sensibili sono già leakate. Guarda un po’ che cosa terribile.


Che lo sforzo sia con te
Meglio cominciare dalle info già saltate fuori prima del tempo. Pare che in Battlefront sia Darth Vader che Boba Fett saranno giocabili, fanservice puro molto gustoso, che pare peraltro offrire meccaniche di gioco interessanti legate ai poteri e alle abilità del più famoso tra i sith e il più amato dei cacciatori di taglie. Che le spade laser siano utilizzabili è praticamente confermato (ed era incredibilmente prevedibile, sempre per il bene del fanservice), ma la chance di usare questi due personaggi arriva come un fulmine a ciel sereno. Una notevole scelta che lascia ben sperare per la storyline principale, o almeno lo farebbe se non si trattasse di un titolo DICE, da cui siamo già rimasti scottati fin troppo quando si tratta di campagna in singolo.
Altri leak? Tenetevi forte. I ribelli possono utilizzare jetpack per migliorare a dismisura la loro mobilità, mentre gli Stormtrooper sono già stati visti a bordo degli speeder. Gli AT-AT Walker non erano una novità, mentre nessuno sapeva  se sarebbero apparsi Tie fighter e X-Wing. Pare che anche questa conferma sia ora arrivata, per la gioia di tutti, anche se non è chiaro quanto spettacolari e ampie saranno le dogfight aeree. Ci sembra strano che non siano presenti mappe dedicate visti i mezzi coinvolti, piazzare semplicemente degli X-Wing in un largo campo di battaglia può ovviamente funzionare, ma il loro posto è anche tra le stelle. Sempre tornando a Darth Vader e a Fett, il lord oscuro sarà all'apparenza utilizzabile anche sul campo in multiplayer, una scelta curiosa che aggiunge brio alle solite modalità e permette di cambiare le sorti di un combattimento con un singolo personaggio se il giocatore alla guida di un team è forte abbastanza. 
Dal canto loro le mappe saranno sicuramente enormi, perché è stato svelato che conterranno ben quaranta giocatori. Insomma, sempre scontri su larga scala come tipico della serie Battlefield. Tra le ambientazioni confermate oltre a Endor, Hoth (ma va?), Tatooine (ma dai?) e Sullust (pianeta zeppo di lava e già più inatteso). L’ultima chicca è la presenza di una mappa scaricabile prima del film, che permetterà di giocare la battaglia di Jakku, il pianeta ricoperto di carcasse di mezzi ribelli e imperiali che si vede nel trailer de Il Risveglio della Forza
Tutto molto bello e a quanto pare pompato da una veste grafica d’eccezione, ma ora iniziano i dubbi, e sono tanti, perché di delusioni DICE negli ultimi anni non ce ne ha date poche. 
Il primo e più pesante di tutti è: “sarà il solito reskin di Battlefield?” Tolta la presenza di Darth Vader e Fett, e la diversificazione dei mezzi, difficile credere che il titolo sarà qualcosa di realmente innovativo rispetto alla formula dei Battlefield normali. Non che la formula non funzioni, ma dopo tutte queste iterazioni comincia a stancare e vorremmo vedere qualche passo avanti più significativo di una semplice lucidatura grafica.
Poi c’è sempre il problema microtransazioni, perché di DLC in sto gioco ce ne saranno... oh, se ce ne saranno... Lo sappiamo noi, lo sapete voi, e lo sa EA che difficilmente non riempie di contenuti extra a pagamento prodotti che possono fruttarle fior fior di quattrini. Resta da vedere se questo influenzerà anche la campagna principale, che altri leak avevano affermato in grado di coprire tutti i film della serie, ma ora pare limitata a poche missioni.
L’ultimo dubbio riguarda la stabilità del prodotto, perché si promettono meraviglie dal punto di vista grafico ma il motore usato resta il terribile Frostbite. Ora, sappiamo che è tanto bello da vedere, ma ricordiamo anche che è un engine con cui programmare è un’impresa titanica, dove i bug spuntano come funghi e che neppure i suoi creatori, i DICE appunto, sono mai riusciti a ripulire alla perfezione. Certo, qua si parla di una grafica paragonabile alla cg, ma nel prodotto finale il livello sarà davvero quello? E cosa vorrà dire per la distruttibilità? Tenteremo di saperne il più possibile a breve.
Non sono certo solo questi i punti oscuri eh, restano da considerare la gestione delle classi, quella delle armi, il bilanciamento di mappe, veicoli e abilità, le effettive modalità del gioco, l’enfasi sul lavoro di squadra e un numero smodato di altri fattori. Speriamo in bene, perché un gioco dedicato a Star Wars degno del nome che porta lo vorremmo davvero rivedere.
Recensione Videogioco STAR WARS: BATTLEFRONT scritta da PREGIANZA Battlefront è sicuramente una megaproduzione, e la possibilità di usare Darth Vader ci stuzzica non poco, ma sarà solo un reskin con tanto fanservice, o un capitolo della saga in grado di far avanzare realmente gli shooter competitivi? Noi, in verità, speriamo solo si tratti di un bel gioco. Guerre Stellari se lo merita dopo tutto questo tempo.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.