Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 6-12 aprile

What's Up 6-12 aprile

I fatti della settimana

Video Rubrica
A cura di del
Anche questo fine settimana, ci ritroviamo con What's Up On SpazioGames, la nostra puntuale videorubrica che affronta i temi più interessanti degli ultimi sette giorni all'interno del mondo dei videogiochi, ripercorrendo anche le nostre pubblicazioni più in vista.

Notizie della settimana
Cominciamo come sempre dalle piattaforme, e lo facciamo parlando di Xbox One: in settimana, la piattaforma ammiraglia di casa Microsoft ha visto la diffusione di un nuovo aggiornamento mensile, che ha rinfrescato alcune feature. Le novità non sono però abbastanza soddisfacenti per Phil Spencer che spera, in futuro, di vedere una console dall'interfaccia più veloce.
Calma piatta totale, invece, per PlayStation 4, con Sony che fa parlare di sé unicamente per Project Morpheus: il presidente Shuhei Yoshida si è infatti dichiarato interessato a vivere l'esperienza di P.T., playable teaser di Silent Hills, con l'apparecchiatura per la realtà virtuale che sta realizzando la compagnia nipponica. Secondo lo stesso presidente, inoltre, la maggiore difficoltà per questa tecnologia sarà data dal convincere gli utenti a provarla per la prima volta. Estremamente tranquillo anche il fronte di Nintendo, che si è mossa solo per annunciare la International StreetPass Week.
Segnaliamo che, come di consueto, abbiamo proposto la lista dei Deals with Gold della settimana, oltre al log degli aggiornamenti di Nintendo eShop e di PlayStation Store. In merito ai servizi online delle console Sony, abbiamo parlato anche di PS Plus Bonus, la nuova iniziativa che vi consente di utilizzare il vostro abbonamento per partecipare a delle promozioni esclusive. 
Venendo invece ai software, tra i potagonisti della settimana troviamo indubbiamente Grand Theft Auto V, oramai prossimo alla release su PC: questa edizione dell'opera di Rockstar peserà la bellezza di 65GB, ed abbiamo visto anche quali saranno le numerose opzioni grafiche con le quali potrete intrattenervi, così da adattare l'esperienza visiva alle specifiche della vostra macchina. Sono stati anche svelati i requisiti minimi e consigliati, che non abbiamo mancato di riferirvi, ed abbiamo anche riportato le dichiarazioni di Rockstar: dopo tanta attesa, infatti, la software house ha voluto rassicurare i giocatori PC del suo colossal, facendo sapere che il supporto per questa edizione sarà costante e puntuale. E visto che siamo in tema di grandi giochi free-roaming di Rockstar, sono state diffuse anche alcune indiscrezioni relative all'attesissimo nuovo Red Dead Redemption che, a quanto pare, dovrebbe venire presentato all'E3. Nel frattempo, potrebbe essere arrivata la conferma per i 1080p di Batman: Arkham Knight, ed i ragazzi di Rocksteady hanno diffuso diversi nuovi dettagli sull'opera. In mezzo a tutto questo, proseguono, con nuove informazioni, i lavori per l'attesissimo Mass Effect 4.

Sempre sulla cresta dell'onda anche l'ottimo Bloodborne, del quale è stato scoperto un curioso bug: lasciando, infatti, il gioco lanciato per dodici ore, i boss diventeranno estremamente semplici da sconfiggere, abbandonando buona parte dei loro attacchi più letali. Il padre del gioco, Hidetaka Miyazaki, ha parlato nei giorni scorsi anche degli episodi della serie Souls, rivelando qual è il suo boss preferito.
È oramai vicinissima anche l'uscita di Mortal Kombat X, del quale abbiamo visto il trailer di lancio, ed abbiamo riportato indiscrezioni sulla sua possibile longevità. E siccome nessuno sembra stancarsi dei selfie, abbiamo parlato anche delle selfie fatality. Continuano a menarsi le mani anche in Tekken 7, come testimoniato dai nuovi video che vi abbiamo proposto.

Visto che abbiamo parlato di numerosi giochi tanto attesi, non poteva ovviamente mancare The Witcher 3: Wild Hunt, del quale sono state annunciate ufficialmente due espansioni che, assicura CD Projekt RED, offriranno più ore di gameplay di alcuni giochi standalone – andando ad aggiungersi ad una longevità che, anche in virtù della speedrun compiuta dai developer, promette davvero bene. Con tutti i dettagli, sono stati diramati anche i prezzi ufficiali degli add-on, che vi abbiamo riferito puntualmente.
Come avrete notato, questa è stata una settimana di grandi indiscrezioni, come quella che aveva anticipato Call of Duty: Black Ops III, poi divenuto in breve ufficiale e che sarà mostrato il 26 aprile, o quella che riferisce che Crytek potrebbe essere stata salvata addirittura da Amazon. Era inizialmente un rumor, ed è poi divenuto una notizia ufficiale, anche l'annuncio di nientemeno che Deus Ex: Mankind Divided, nuovo episodio della storica serie di Eidos Montreal, del quale abbiamo proposto galleria e boxart, oltre a tutti i dettagli e ad un primo trailer, e alle dichiarazioni del director. Infine, i vostri portafogli rischiano di darsi alla macchia (o, almeno, il loro contenuto) dopo la presentazione di LEGO Dimensions.
Recensioni della settimana
Abbiamo aperto le danze con l'avventura grafica Guilt and the Shadow, la cui sceneggiatura gioca in modo interessante con i sensi di colpa, appoggiandosi su una colonna sonora ben fatta. Purtroppo, però, la longevità è davvero scarsa, ed anche il gameplay è stato tirato su senza ritmo (Voto 6,0). Per quanto riguarda Atelier Shallie Alchemist of the Dusk Sea, invece, siamo rimasti colpiti dalle atmosfere scanzonate e dalla realizzazione del 3D – non foss'altro che il gioco è ancora più facile che in passato, al punto da rischiare quasi di tradire i fan di vecchia data e attirare solo il loro disinteresse (Voto 7,0).
Abbiamo anche messo le mani su The Sheltered, gioco che riesce a proporre dei profili narrativi d'impatto, ma che viene mutilato e penalizzato pesantemente, nelle sue possibilità, dai limiti dei mezzi scelti dagli sviluppatori (Voto 6,0).
Se avete perso questi titoli in precedenza, potrebbe anche essere venuto il momento di valutare Borderlands: The Handsome Collection, che riesce nell'intento di portare sulle console di nuova generazione il secondo e il terzo episodio, nei loro splendidi 1080p e 60fps, e con un multiplayer in split screen che non passa mai di moda. Alcuni problemi di The Pre-Sequel rimangono, e purtroppo manca il primo Borderlands, ma nel complesso il cofanetto funziona ed è consigliato a chi deve ancora recuperare questi giochi (Voto 8,0). Ci prova, ma non decolla, invece, The Awakened Fate: Ultimatum, che tenta di farsi valere con la narrativa, ma che nel complesso rende il giocatore impotente nelle sue scelte, e non riesce nemmeno a brillare più di tanto dal punto di vista tecnico (Voto 6,0)

Passando a Shelter 2, invece, è davvero d'impatto e di grande personalità lo stile artistico adottato ancora una volta dagli sviluppatori, che riusciranno anche a far versare qualche lacrimuccia ai più empatici di voi. Chi, però, non è disposto ad attendere lo scoccare della scintilla del coinvolgimento emotivo, potrebbe trovare presto il gioco noioso, molto ripetitivo, e perfino breve (Voto 6,5).
FireZ si è poi dato da fare con Dawn of the Rise of the Fallen Machine, DLC di Sunset Overdrive, che gli è risultato gradito per le nuove armi e per il suo boss finale, anche se c'è da ammettere che sul fronte della longevità si doveva lavorare di più, e che l'intero pacchetto sa di già visto (Voto 6,5). Di tutt'altra pasta Pillars of Eternity, che si presenta al pubblico con un gameplay solido, una scrittura convincente, quest profonde ed interessanti e una longevità davvero lodevole. Certo, il pathing è orrendo, le patch non risolvono tutti i problemi emersi e il gioco si adagia senza neanche mandarlo troppo a dire sul sentiero sicuro tracciato dai suoi illustri predecessori, ma sta di fatto che si tratta di un'esperienza che gli appassionati dei grandi giochi di ruolo occidentali devono fare (Voto 8,5).
È stato un pugno nell'occhio, invece (visto che entriamo in tema), il debutto mobile di Mortal Kombat X, che si presenta con una tecnica lodevole per una piattaforma mobile, e scaricabile gratuitamente. L'idea sarebbe anche interessante, se non fosse che le microtransazioni sono ovunque ed estremamente pedanti, che le meccaniche sono ripetitive senza la benché minima volontà di evitarlo, e che il titolo divora la batteria del vostro device (Voto 5,5).
In chiusura, abbiamo provato le novità di Evolve: il Monster Pack propone meccaniche e contenuti interessanti, sicuramente divertenti, ma il prezzo non è commisurato a quanto vi viene offerto (Voto 6,5); da parte sua, invece, l'Hunting Season Pass è ben bilanciato, introduce dei nuovi cacciatori degni di nota e delle meccaniche che funzionano, anche se le animazioni sono ancora una volta non proprio eccellenti, e il design estetico non è che abbondi proprio di originalità (Voto 8,0).
Rubriche, anteprime, live e speciali
Nei nostri speciali, vi abbiamo parlato di Massiccio Roccianera di Hearthstone, di Sound Blaster X7 e della sempre maggior importanza che i browser game stanno riscuotendo all'interno del nostro medium preferito. Nelle nostre anteprime, invece, abbiamo speso parole per Ronin, per Kirby e il pennello arcobaleno e per Codename S.T.E.A.M..
Nei live, infine, ci siamo dedicati a Rainbow Six: Siege, alle novità di Evolve e all'immancabile appuntamento con il nostro Q&A.

La settimana è stata decisamente ricca di annunci, come quello di Deus Ex: Mankind Divided, o come l'anticipazione relativa a Call of Duty: Black Ops III, che sarà presentato il prossimo 26 aprile. Non potevano mancare poi le novità relative a GTA V e alla sua release su PC, che si sono accompagnate a rumor piuttosto interessati sul possibile futuro Red Dead Redemption.
In mezzo a tutto questo, non perdete ovviamente le repliche dei nostri live, che vi terranno buona compagnia anche in questo fine settimana.

0 COMMENTI