Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Giochi portatili del mese - Aprile

Giochi portatili del mese - Aprile

Trenta giorni di gioco portatile

Rubrica
A cura di del
Dopo un marzo decisamente ricco, sia sul versante PSVita che su quello 3DS, aprile si prospetta più parco di soddisfazioni per gli appassionati del gioco portatile, con l'ovvia, enorme eccezione di Xenoblade Chronicles 3D.
Comunque, a voler cercare, un paio di titoli interessanti non mancano: vediamoli!

1 aprile
Pazuru è un puzzle game indipendente sviluppato da due sole persone, che si focalizza su un piccolo ninja (rappresentato da un mobile trattino nero), che, nel minor numero di mosse possibili, dovrà raccogliere tutte le stelline sparse per una serie di livelli, avvalendosi dell'aiuto di respingenti e pareti rimbalzanti.
Dopo il recente Hazumi, ecco un altro piccolo puzzle game per Nintendo 3DS.

2 aprile
Oggi è il giorno dell'attesissima prima (e finora unica) esclusiva per New Nintendo 3DS, l'ottimo Xenoblade Chronicles 3D la cui recensione potete leggere già da qualche giorno sulle nostre pagine: siete pronti ad imbarcarvi un un'avventura epica, longeva e coinvolgente, al prezzo di qualche compromesso derivato dalla natura della console ospite? Se la risposta è sì, oggi è la giornata giusta per voi, alla faccia dei nostri colleghi videogiocatori americani, che dovranno attendere fino al dieci del mese per poterci mettere le mani sopra.

8 aprile
Svelato pochi giorni fa grazie ad un'intervista dei suoi sviluppatori sul blog europeo di Playstation, Monster Bag è uno sfizioso ibrido tra un rompicapo, un platform (elemento preponderante, dai trailer fin qui visionati) e un action game all'acqua di rose, con uno stile grafico coloratissimo e peculiare e una colonna sonora travolgente: la direzione artistica è fuori discussione, e sembra perfetta per PlaystationVita, ma riguardo alla bontà del gameplay, ovviamente, non possiamo ancora esprimerci

15 aprile
Un altro dei giochi indie più attesi degli ultimi mesi arriva finalmente al traguardo oggi: Titan Souls delizierà i palati dei possessori di PSVita con un gameplay essenziale ma, apparentemente, geniale, diviso tra mappe enormi, una sola freccia nell'arco del nostro minuscolo alter ego e una serie di mostri da abbattere che sembrano lontani parenti di quelli visti in Shadow of the Colossus.
Il trucco è che, apparentemente, la freccia può essere richiamata, e come tale dona al giocatore munizioni infinite: ciononostante, cosa potrà mai una freccia contro un bestione alto quanto un palazzo da otto piani?

28 aprile
Figlio di un'estetica a metà tra il cel shading e la pixel art, Dragon Fin Soup, dopo il grande successo ottenuto su Kickstarter, dov'è stato finanziato ben oltre il limite richiesto, sbarca finalmente sulla console portatile di Sony, che, per l'occasione, distribuisce anche il gioco.
Il genere è quello dei roguelike, ma lo Story Mode promette di riservare la giusta attenzione alla narrazione e al background, a differenza di molti titoli simili: di giorno in giorno aumenta la curiosità per questo debutto assoluto dei Grimm Bros.

29 aprile
Dopo svariati mesi, quando la fiammella della speranza iniziava ad affievolirsi, qualche settimana fa Tim Schafer ha annunciato in pompa magna la data del secondo atto di Broken Age, anche questo, come la maggioranza dei titoli in uscita ad aprile, diretto a PSVita.
Con un design artistico incantevole, una grande attenzione alla narrativa e le opzioni cross-buy e cross-save tra le piattaforme Sony, c'è parecchio per cui essere eccitati, per non parlare delle questioni rimaste aperte dopo il primo capitolo.

Pur senza i fuochi d'artificio che ci hanno regalato mesi come febbraio e marzo, la primavera per le console portatili parte comunque con il piede giusto, più sul versante della qualità che su quello della quantità: Xenoblade Chronicles 3D, Titan Souls e il secondo atto di Broken Age sono tre titoli molto attesi, uno dei quali ha già saputo meritarsi un ottimo voto sulle pagine di Spaziogames.it, ma anche piccoli titoli indipendenti come gli altri in uscita non sono da sottovalutare, come gli appassionati di gioco in movimento sanno bene.
Al mese prossimo!

0 COMMENTI