Rubrica What's Up 1-7 dicembre

A cura di (Tahva) del
Anche questo weekend, è giunto il momento di fare il punto sulle notizie e gli avvenimenti più importanti della settimana videoludica, che si chiude in bellezza con l'infinità di appuntamenti di questo sabato.

Notizie della settimana
La settimana è stata ovviamente importantissima per PlayStation, visto il compimento del ventesimo anno dello storico brand videoludico di Sony. Come sapete, la grande compagnia nipponica ha celebrato l'occorrenza con eventi a tema, e con la nuovissima PlayStation 4 Anniversary Edition. Ad essa, si affiancano anche venti spot dedicati alla ricorrenza, e diversi temi per le console attuali. La stessa Sony può cullarsi con i numeri che arrivano proprio dal Giappone, e che rivelano una crescita per le vendite di casa di PS4. Per portare anche ad una nuova impennata di pubblico presso il nostro Belpaese, è stato lanciato poi un nuovo bundle della più giovane console, che propone dei contenuti interessanti, e mira quindi ad accrescere ulteriormente quel 74% di console di nuova generazione detenuto da Sony nella nostra nazione, ed i 14 milioni di piattaforme a marchio PlayStation vendute in vent'anni sotto il tricolore. 
In attesa di PlayStation Experience, si sono intanto svolti in Giappone i PlayStation Awards, durante i quali sono stati eletti i vincitori dei diversi premi; infine, Sony ha fatto sapere ufficialmente, dopo i rumor della scorsa settimana, di voler dire addio agli storici accordi con FIFA, che portavano la pubblicità delle sue console sui maggiori campi di calcio internazionali.
Nel frattempo, non importa quanto Microsoft e Sony si sforzino, l'India rimane terra poco fertile per la vendita delle console di nuova generazione: i numeri pubblicati dalle due compagnie, infatti, rivelano dati commerciali praticamente deprimenti sia per PS4 che per Xbox One. Il Giappone, invece, è la terra del desiderio per la casa di Redmond, al punto che la compagnia ha deciso di provare ad attirare l'interesse del pubblico tagliando il prezzo della sua Xbox 360.
Passando a Nintendo, invece, Wii U ha registrato un ottimo successo di vendite durante il Black Friday, a conferma dell'interesse del pubblico per questa piattaforma, mentre – solo nell'ultima settimana – la console è riuscita a piazzare più di due milioni di unità nella sua terra natia. La Grande N non può quindi far altro che sorridere, ed ha anche pensato di spingere ulteriormente la sua più giovane creatura anche in Regno Unito, proponendo un taglio di prezzo di circa 70£, e in tutto l'Occidente, lanciando la campagna promozionale Time Is Now.
Purtroppo, però, ci sono anche alcuni aspetti meno positivi per i videogiocatori della casa di Kyoto: in settimana, infatti, proprio Wii U ha ricevuto un aggiornamento di sistema, il 5.3.1, con l'intento di risolvere alcuni problemi che affliggono Super Smash Bros., e la stessa compagnia nipponica si è detta consapevole degli ulteriori errori che si sono verificati sul gioco, e che sono stati già identificati.


Passando al fronte hardware, in settimana vi abbiamo riferito qualche novità per l'atteso Batman: Arkham Knight: innanzitutto, i developer hanno fatto sapere che il finale di Arkham City non ha influenzato gli sceneggiatori nella realizzazione di questo nuovo episodio, ed hanno poi diffuso un nuovo video gameplay.
Nel frattempo, Sledgehammer ha deciso di proporre un premio a dir poco originale per i migliori giocatori del suo Call of Duty: Advanced Warfare, mentre è stato lanciato un nuovo video gameplay per Battlefield Hardline. Due dei developer dell'originale Fallout hanno poi dichiarato dove gli piacerebbe venisse ambientato il prossimo Fallout 4 ed il TIME ha eletto i suoi migliori titoli dell'anno, proponendo un'interessante top dieci.
Dall'altra parte del mondo, la giapponese Square Enix sta invece meditando sulla release anche su PS4 di Kingdom Hearts 1.5 e 2.5, dato che si tratterebbe di un desiderio diffuso tra i videogiocatori. Ancora più diffuso, però, è quello per qualche novità relativa a Kingdom Hearts III, del quale sono stati discussi i possibili personaggi.
I rumor, invece, hanno riferito qualche dettaglio sull'evento PlayStation Experience di stanotte, dove dovremmo vedere, pare, una versione giocabile di Uncharted 4: A Thief's End, proprio nella settimana in cui Naughty Dog ha ripercorso la sua storia degli ultimi due decenni. Confermata poi la presenza del nuovo DLC di The Last of Us in forma giocabile. Alla conferenza, secondo le indiscrezioni, pare che vedremo Gran Turismo 7, e che potremmo assistere anche all'annuncio di Red Dead Redemption 2, che a quanto pare sarebbe già in via di sviluppo e si concentrerebbe principalmente sulla componente cooperativa. Nel frattempo, comunque, Rockstar deve anche preoccuparsi del rifiuto di Target Australia di vendere GTA V a causa della sua rappresentazione della violenza sulle donne, al quale ha fatto seguito anche quello della catena KMart. Decisioni che hanno ovviamente deluso Take-Two, compagnia madre di Rockstar, con il CEO che non ha mancato di far notare che i contenuti proposti, per quanto violenti, sono in linea con quelli che vengono normalmente fruiti in altre tipologie di media. Visto che siamo in tema di grattacapi, ci spostiamo su DriveClub, con i developer che hanno voluto rispondere ai quesiti dei fan sulla release fantasma del gioco su PlayStation Plus, ancora in alto mare, dichiarando che non è detto sia necessario attendere il prossimo anno per averla. Possiamo comunque consolarci con le nuove ed interessanti informazioni diffuse per No Man's Sky, con i grandi passi avanti fatti dai lavori sul prossimo Gears of War e con la data di release definitiva di Resident Evil HD.
Non può mai mancare, in questa rubrica, Assassin's Creed Unity, che però questa settimana fa parlare di sé per delle interessanti immagini che confrontano la Parigi virtuale a quella reale. La vera notizia sul franchise Ubisoft, però, è il fatto che sia stato già svelato – con tanto di immagini – il prossimo capitolo, Assassin's Creed Victory, che dopo i rumor dei primi momenti è stato confermato ufficialmente dalla software house. Quest'ultima è anche al lavoro per affinare l'esperienza di Far Cry 4, ed a quanto pare avrebbe deciso di disattivare su PS4 un effetto grafico del gioco, in maniera tale da garantire performance migliori.
Immancabile il consueto aggiornamento settimanale di Destiny, del quale sono stati anche sottolineati i contenuti esclusivi PlayStation per il DLC L'oscurità dal profondo. Infine, abbiamo anche riportato una curiosità per Amiibo, vista l'esistenza di una versione senza gambe della statuetta di Peach, e delle dichiarazioni rilasciate da Hideo Kojima, che spera che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain possa intrattenerci per i prossimi dieci anni.


Recensioni della settimana
Sono un mare le recensioni che vi abbiamo proposto nel corso degli ultimi sette giorni: abbiamo aperto le danze con World of Warcraft: Warlords of Draenor, che riesce ad arricchire una formula vecchia di dieci anni (e che, a tratti, comincia a sentirli) di nuovi contenuti, tra grafica e storyline – come fatto notare dal nostro fidato FireZ. Subito dopo, ci siamo occupati di Joe Dever's Lone Wolf HD Remastered, edizione rivisitata delle release mobile, che propone quattro capitoli in una botta sola, una grafica debitamente rivista per la piattaforma PC ed una rigiocabilità apprezzabile. Certo, senza il touch l'approccio interattivo perde qualcosa, sopratutto nei QTE, ma si tratta comunque di un titolo meritevole (Voto 8,0).
LoreSka, invece, si è dedicato a Kingdom Hearts HD II.5 ReMIX, nuovo cofanetto per la celebre serie Square Enix, che si presenta al pubblico con immutato fascino e proponendo, in un'unica soluzione e con un grande compromesso qualità-prezzo, una mole di contenuti davvero lodevole. Peccato, tuttavia, per il mancato svecchiamento di Birth By Sleep e per l'assenza del Full HD, che impediscono a questa collezione di attestarsi su livelli di eccellenza (Voto 8,0).
Abbiamo poi visitato il Kyrat anche su PC, dove Far Cry 4 si presenta, innanzitutto, privo di grossi bug, e con una grafica ottima anche per coloro che non sono in possesso di una macchina straordinariamente potente – anche se, bisogna dirlo, proprio il profilo estetico del titolo Ubisoft non riesce ad allontanarsi in maniera particolare da quello già visto su computer in Far Cry 3. Pregianza ha poi alzato le mani in Dengeki Bunko Fighting Climax, picchiaduro che strizza l'occhio agli amanti degli anime e caratterizzato da un combat system capace di offrire un'esperienza di grande personalità. La tecnica e la mole dei contenuti, però, non fanno gridare al miracolo. È stata poi anche la volta dell'edizione PS4 di Terraria, che vede venire ampliata la mole dei suoi contenuti e rimanere invariato il gameplay capace di dare dipendenza, vero punto di forza dell'opera Redigit. Purtroppo, però, c'è da notare che se possedete una copia sulle altre console Sony, è necessario procedere nuovamente all'acquisto per goderlo anche su PS4 (Voto 8,0). Per rimanere in tema di recensioni di titoli sulle diverse piattaforme, ci siamo dedicati anche alla versione di vecchia generazione di Pro Evolution Soccer 2015, che mantiene il gameplay efficace visto sulla new gen, e nel quale FOX Engine continua a fare il suo dovere. Brilla anche l'intelligenza artificiale – e per fortuna, visto che il multigiocatore online si rivela essere un miraggio (Voto 8,0).
Era estremamente attesa anche la nostra recensione di The Crew, sul quale si è espresso il nostro Valentini: il mondo di gioco è vasto come promesso, e garantisce tante ore di scorribande e divertimento, ma l'esperienza nel complesso è minata da bug e glitch sparsi, l'IA a tratti imbarazza e le microtransizioni sono fastidiosamente dietro l'angolo. Peccato, perché le auto sono godibili e le buone idee non mancano al prodotto automobilistico Ubisoft.
In settimana, purtroppo, abbiamo anche assistito ad una nuova fucilata dritta sul faccione blu del porcospino più famoso dei videogiochi, visto l'esito registrato da Sonic Boom: L'Ascesa di Lyric in sede di recensione. Il titolo per Wii U fa tutto ciò che è in suo potere per rivelarsi un'orribile esperienza di gioco, peccando in interazione, struttura, tecnica e in particolar modo in level design, davvero terribilmente concepito (Voto 4,0). È giunto anche il giorno del giudizio per Game of Thrones – A Telltale Game Series, che pur peccando per la sua grafica datata e presentandosi (come le altre opere della software house) esclusivamente in inglese, riesce a soddisfare il palato dei fan della saga fantasy, le cui atmosfere e i cui personaggi sono riprodotti fedelmente. Ottime anche le numerose possibilità di scelta proposte al giocatore (Voto 8,0).
Interessante la review di Geometry Wars 3: Dimensions, titolo frenetico e velocissimo che propone meccaniche basilari ed immediate, divertenti sopratutto in co-op locale, e capaci di offrire un grande livello di sfida (Voto 8,0).
Il nostro SamWolf si è poi dedicato a Clash of Clans in tema Call of Duty, ossia a Call of Duty: Heroes, titolo per iOS che riesce a proporre diverse modalità interessanti e a tenere occupati per diverse ore, pur non riuscendo a proporre davvero nulla di nuovo e venendo penalizzato da tempi di caricamento irritanti – sopratutto se sommati ai problemi di server (Voto 6,5). La review del platform FOTONICA è stata invece firmata da Valthiel, conquistato dalla grafica vettoriale del titolo, dalla sua colonna sonora e dal suo approccio arcade. Peccato, però, che la formula rischi di stancarvi fin troppo presto (Voto 7,0).
Segnaliamo, infine, il nostro review update per Halo: The Master Chief Collection, tradito dall'online e per questo bacchettato dal nostro Pregianza – insofferente ai prodotti che arrivano in qualche modo difettosi alla release.

Rubriche, anteprime, live e speciali
Come ogni settimana, non può mancare l'appuntamento con le rubriche Nintendo eShop, PlayStation Store e Xbox Live. Valthiel ha poi a sua volta bastonato debitamente la nuova filosofia della release di videogiochi incompleti nel nuovo appuntamento con Fuori dai denti, ed abbiamo proposto anche il consueto appuntamento con le uscite mensili, per piattaforme sia domestiche che handheld. Da non perdere – per nessun motivo al mondo – nemmeno il nostro nuovo speciale natalizio, con santi, fanti, panda e tanti videogiochi.
Le anteprime vi hanno portato a vedere da vicino Might e Magic: Heroes Online, Shroud of the Avatar e Alone in the Dark: Illumination. I nostri live, immancabili, vi hanno invece intrattenuto con il consueto Q&A, con un hangout dedicato a FIFA, con Captain Toad Treasure Tracker e con Geometry Wars 3: Dimensions.
Recensione Videogioco WHAT'S UP 1-7 DICEMBRE scritta da TAHVA PlayStation ha celebrato i suoi vent'anni con delle iniziative interessanti che avranno reso felici i fan di lunga data, mentre < b>Nintendo e Microsoft si concentrano sui loro mercati e sulla promozione delle loro creature. In attesa di scoprire cosa si nasconde dietro PlayStation Experience, potete dare un'occhiata al mare di recensioni che vi abbiamo proposto, o divertirvi con il nostro speciale natalizio, dalle forti tinte pregianziane.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.