Recensione di Defense Grid 2

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, PS4, Xbox One
  • Genere:

     Strategico
  • Data uscita:

     23 settembre 2014
- Sistema di gioco solido e rodato
- Ottima curva di difficoltà
- Buona quantità di contenuti
- Tecnicamente scarno
- Nulla di particolarmente innovativo o originale
Loading the player ...
A cura di (FireZdragon) del
Il genere dei tower defense negli anni ha visto qualche sviluppo interessante, qualche idea brillante si è timidamente affacciata e le nuove piattaforme mobile hanno sicuramente rinfoltito un genere che, almeno su pc, conta decine e decine di esponenti validi, senza tuttavia regalare nulla capace di lasciare un segno nella memoria dei videogiocatori.
Il grosso delle meccaniche è rimasto pressoché invariato e giocare oggi a uno dei tanti titoli presenti sul mercato non offre sostanzialmente un'esperienza di gioco così diversificata rispetto a quando ci si cimentava ancora con le MOD di Warcraft 3. Cinque anni fa, Defense Grid arrivò nelle mani dei gamers riscuotendo un discreto successo, con una formula classica in grado di divertire in maniera semplice e senza fronzoli inutili. Oggi ci troviamo pronti a recensire il suo successore nel tentativo di capire se dopo tutto questo tempo il gioco sia rimasto al passo coi tempi o se invece si sia adagiato sugli allori, pronti a difendervi?



Che la difesa abbia inizio!
Una storia trascurabile fa da introduzione alla campagna per giocatore singolo che Defense Grid 2 mette in bella vista per accogliere il giocatore. Cinque i pianeti ad attendervi, per un totale di ben venti livelli, né più né meno come il primo capitolo quindi. Una scelta che all'alba del 2014, forse, stride un po'. Defense Grid 2 però sa fare molto di più e sebbene per portare a termine la campagna non vi serviranno più di una manciata di ore, avrete ancora una quantità di cose da fare davvero imbarazzante una volta giunti alla sua conclusione. Prima di tutto la curva di difficoltà è eccellente e il titolo si presta ad essere rigiocato più e più volte, sia per i punteggi e le classifiche online, sia per i quattro livelli di difficoltà disponibili, laddove l'ultimo metterà a dura prova anche il più strategico e paziente di voi.
Le meccaniche di gioco sono quelle classiche per il genere senza grossi cambiamenti di rilievo: ad ogni stage verremo invasi da un numero predefinito di ondate nemiche di potenza crescente e ad ogni uccisione messa a segno dalle nostre difese, o con il passare dei secondi, guadagneremo crediti da spendere per potenziare torri e trappole. Una delle cose che un po' ci ha deluso di questo Defense Grid 2 è la mancanza di torri particolarmente originali capaci di impattare pesantemente sul gameplay. Non mancano infatti portali in grado di rallentare i nemici, bocche da fuoco adatte a colpire più nemici contemporaneamente ed altre dedicate ai danni ad area ma in linea generale non abbiamo visto davvero nulla che ci abbia sbalordito.
Il gioco però funziona ed è proprio la sua capacità di offrire meccaniche rodate e sicure a salvarlo dal baratro della dimenticabilità. I nemici attaccheranno tramite percorsi predefiniti e ben visibili sulla mappa di gioco e ogni singolo livello offrirà la possibilità di modificarne il tracciato semplicemente piazzando le torri difensive a mo' di blocco.
Piuttosto che dover quindi solo badare a come spendere il proprio denaro, ci troveremo anche a dover pianificare la strategia migliore per rallentare il più possibile l'avanzata dei nemici. Volete incanalare gli alieni in un corridoio costellato di lanciafiamme? Niente di più facile, l'unica limitazione sarà l'impossibilità di creare vicoli ciechi, con il gioco che vi impedirà di costruire le torri sugli spazi che chiuderebbero altrimenti qualsiasi via di accesso alla vostra roccaforte.
A differenza dei soliti tower defense qui gli alieni, una volta raggiunta, la vostra base e rubato uno dei nuclei a vostra disposizione dovranno riportarlo al punto di partenza, prendendosi una seconda scarica di colpi. Questa meccanica ha permesso agli sviluppatori di inserire diverse tipologie di nemici adatte allo scopo, partendo ovviamente da alieni deboli ma numerosi a veri e propri colossi di carne che richiederanno tutta la vostra potenza di fuoco per essere abbattuti.
Uccideteli e otterrete punti e risorse per potenziare le vostre difese, far salire di livello le torrette o abilitare bonus extra in grado di rilevare nemici invisibili o ancora distruggergli gli scudi energetici che li proteggono.
Una buona strategia sarà insomma essenziale per prevalere e l'ultimo tocco di profondità viene dato dalle abilità attive del comandante in uso durante la missione, grazie alle quali lanciare raggi laser sulla mappa o accumulare risorse più velocemente tanto per fare due esempi e alle opzioni di personalizzazione di ogni singola torre presente nei menù che andranno via via a sbloccarsi con il completamento dei livelli.



Ma siamo sicuri sia quello nuovo?
L'arretratezza emerge soprattutto quando si analizza il comparto tecnico con colori e ambientazioni di poco impatto, animazioni indubbiamente non eccelse e modelli per le torrette praticamente immutate rispetto alla versione del 2008. Sono elementi di poca rilevanza quando si parla di tower defense ma visto che anche i titoli del genere apparsi su device apple garantiscono una buona resa grafica era lecito aspettarsi diversi miglioramenti anche sotto questo punto di vista.
Certo, la vera forza di Defense Grid 2 rimangono le modalità extra, incluse quelle multiplayer, con una grandissima attenzione rivolta verso le creazioni della community e dell'editor relativo. Nella versione PC i contenuti saranno fruibili sia attraverso il Workshop di Steam sia tramite il negozio interno, già particolarmente popolati nel momento in cui scriviamo.
Ecco allora che la quantità di contenuti diventa un elemento di primo piano, con gli stage dell'utenza e le modalità ad hoc della campagna che metteranno le vostre doti strategiche a dura prova dandovi ad esempio un numero limitato di torri per portare a termine il livello, facendovi arrivare contro nemici particolarmente coriacei o altre trovate in grado di dare una rinfrescata al tutto. Un gioco in tutto e per tutto solido che manca solo di una scintilla di creatività per aspirare a qualcosa di più.
Recensione Videogioco DEFENSE GRID 2 scritta da FIREZDRAGON Defense Grid 2 è un buon tower defense, con un sistema di controllo semplice, immediato e dalle meccaniche ormai rodate negli anni cosa che purtroppo è anche il limite più grande della produzione. Mancano infatti idee nuove e coraggiose che lo differenzino dalla massa e affidarsi unicamente alla community potrebbe non essere stata del tutto la scelta vincente.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Commenti: 1 - Visualizza sul forum
  • spartan91
    spartan91
    Livello: 7
    Post: 1332
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    sicuramente un titolo interessante ma da uno strategico mi aspetto sempre di poter comandare delle vere unità, tuttavia penso sia un gioco piacevole
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.