Recensione di Crazy Taxi: City Rush

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Guida arcade
  • Sviluppatore:

     Sega
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     31 luglio 2014
- Divertente...
- Colonna sonora
- Alto numero di missioni...
- ...ma alla lunga ripetitivo
- Acquisti In-App indispensabili per ottenere determinati contenuti
- ...ma poco varie
- Fastidiosi banner e spot pubblicitari
Loading the player ...
A cura di (SamWolf) del
Gratuito, provato su iPad Air, applicazione universale, disponibile per iOS e Android.

Il taxi a volte si rivela essere un ottimo mezzo di trasporto, forse non sempre economico, ma sicuramente comodo, immediato, confortevole e privato. Molti di questi aspetti dipendono però dall'autista del veicolo e dalla sua abilità alla guida; in Crazy Taxi: City Rush, l'ultima fatica dei ragazzi di SEGA per il mercato mobile, forse è meglio andare a piedi.

Traffico, caro amico mio
Il ritardo può essere il peggior nemico di un tassista e dei suoi clienti, ma questo non fermerà l'impavido autista che si andrà a impersonare nel gioco. In Crazy Taxi City Rush l'obiettivo sarà uno solo, semplice e scontato: portare i clienti alla destinazione richiesta entro il tempo limite. Il gameplay del gioco si struttura come un classico endless runner: il taxi accelererà (senza mai frenare) in modo automatico, mentre il compito del giocatore sarà quello di evitare le vetture del traffico cittadino spostandosi lungo i quattro binari pre-impostati; quando sarà necessario svoltare o cambiare strada basterà far scorrere il dito, tenendo premuto per qualche istante, verso la direzione desiderata, mentre per attivare il turbo si potrà fare ricorso all'apposita icona. Lungo il percorso saranno disseminate delle monete che, se raccolte a sufficienza, saranno utili per sbloccare potenziamenti e decorazioni aggiuntive per il taxi.



Il traffico cittadino è caratterizzato dalla presenza di veicoli di ogni tipo che, se da un lato fanno da ostacolo rallentando la corsa, dall'altro permettono di conquistare dei punteggi extra e guadagnare così ulteriori dollari in-game da investire nello showroom o nel garage. Prima di iniziare la pazza avventura del gioco sarà necessario comprare il primo taxi: tra la gamma di veicoli proposti i migliori saranno acquistabili spendendo i diamanti in-game, ottenibili con una discreta facilità nel gioco anche se, con il proseguire delle missioni, i prodotti migliori si potranno avere solo mettendo mano al portafoglio.
In Crazy Taxi City Rush sono presenti tre grandi aree di gioco: Centro, Spiaggia e Quartieri Alti. Ogni zona è caratterizzata da un vasto numero di livelli, ma solo alcuni di questi consentono di sbloccare l'area successiva se completati con successo. Per farlo è inevitabile migliorare le caratteristiche del taxi e di conseguenza sarà obbligatorio portare a termine un ampio numero di missioni secondarie. Ogni missione ha un costo, evidenziato in termini di carburante; il serbatoio avrà una capacità di 4 unità e una volta a secco vengono fornite tre differenti possibilità di scelta: aspettare del tempo perché la barra si ricarichi completamente, guardare un video (in quantità limitata) per recuperare una singola unità o infine investire dei diamanti per ricaricare tutto il serbatoio. Quest'ultima alla lunga si rivelerà essere non solo l'opzione più comoda, ma anche la più dispendiosa. Una struttura mangiasoldi piuttosto basilare insomma, vista in molti altri giochi e adeguata per un brucia tempo di questo tipo.

Sgommate, schivate e qualche incidente di troppo
Il gameplay di Crazy Taxi City Rush è senza dubbio immediato e coinvolgente, ma alla lunga si rivela poco vario, eccezion fatta per le diverse ambientazioni delle tre aree. In aggiunta a ciò, alcune componenti dell'applicazione risultano fastidiose e non consentono la migliore esperienza di gioco; oltre a dover attendere che il carburante si ricarichi, come già citato in precedenza, spesso al termine di una missione compariranno banner pubblicitari o brevi spot che non è possibile evitare in alcun modo.



Una colonna sonora gradevole controbilancia una grafica non molto dettagliata, anche se variopinta e colorata. I veicoli e gli essere umani, come gli edifici, sono stati realizzati con una particolare predilezione per le figure geometriche e gli angoli appuntiti, che potrebbe non venir apprezzata da tutto il pubblico. Crazy Taxi City Rush conferma di essere, sotto molti aspetti, un titolo dai forti contrasti, con alcune caratteristiche in grado di trovare ampio consenso presso gli utenti e altre mirate invece alla pura pubblicità e al guadagno, che rovinano un'esperienza di gioco altrimenti non così negativa.
Recensione Videogioco CRAZY TAXI: CITY RUSH scritta da SAMWOLF Crazy Taxi City Rush è un titolo discreto, un endless runner che, grazie al contesto del tutto particolare, riesce a portare qualcosa di originale a un genere molto diffuso nel mercato mobile. D'altro canto però, il gameplay alla lunga si rivela estremamente ripetitivo e il gioco è rovinato da fastidiosi e continui banner pubblicitari e da un presenza degli acquisti In-App complessivamente invasiva. Forse, per questa volta, sarà meglio scegliere una più salutare passeggiata che una pazza corsa in taxi.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.