Rubrica What's Up 30 giugno - 6 luglio

A cura di (Tahva) del
Puntuale come sempre, ecco tornare per il weekend la nostra rubrica What's Up On SpazioGames, dove ripercorriamo tutti gli eventi più importanti che hanno caratterizzato la settimana videoludica appena trascorsa.


Notizie
Cominciamo come sempre con le notizie relative a piattaforme, produttori e dintorni: in settimana, il presidente Shuhei Yoshida ha dichiarato di non capire perché gli utenti siano interessati principalmente ai giochi AAA piuttosto che agli indie, ed ha riflettuto anche sul fatto che un titolo come Resogun, che era stato offerto gratuitamente su PlayStation Plus, non sia stato scaricato da tutti gli aventi diritto. Il presidente ha anche trovato il tempo di fare i suoi complimenti a Phil Spencer e a Microsoft per le scelte compiute all'E3 e la conferenza con cui la casa di Redmond ha aperto la grande fiera. Nel frattempo, Sony può anche coccolarsi con l'ottima risposta del mercato USA all'esordio di Vita Slim, che è andata letteralmente a ruba nel suo bundle comprendente Borderlands. Indiscrezioni hanno poi anticipato che l'azienda, nel corso di un business meeting, avrebbe mostrato un nuovo sorprendete gioco, ancora ignoto, che dovrebbe arrivare entro quest'anno. In settimana, è stato reso realtà il supporto wireless di DualShock 4 su PS3, e Jim Ryan ha detto la sua a chi sosteneva che il 2014 sarà un anno fiacco per PS4.
Dal canto suo, mentre Sony spopola in USA con Vita, Microsoft sta vedendo il successo dei pre-ordini di Xbox One in Giappone: la cosa sorprendente è che però il pubblico nipponico preferisce l'edizione con Kinect incluso. Non c'è da dargli torto, se venisse confermato che il sensore sarà commercializzato standalone al prezzo non proprio concorrenziale di 150€. Certo, non possiamo nemmeno lamentarci, se si considera che la console costerà invece al pubblico cinese la bellezza di $800: per una cifra così, c'è il rischio che i videogiocatori locali continuino a contrabbandare le console, anche ora che possono essere regolarmente acquistate. In ogni caso, se siete completisti, è ora possibile consultare il vostro profilo di gioco su Xbox.com, e vedere quindi agevolmente tutti i vostri Achievement e i vostri contenuti personali.
Sul fronte Nintendo, invece, sono stati rivelati i numeri della rielezione del presidente Satoru Iwata, che è stato scelto da oltre l'80% dei votanti. Dopo le accuse di un azionista, poi, che incolpava l'azienda di essere concentrata troppo sui videogiochi e poco sul business, vi abbiamo riportato la risposta ufficiale dei rappresentanti della grande N, che hanno precisato qual è, per loro, la cosa più importante. Anche Shigeru Miyamoto è poi voluto intervenire per dire la sua sull'industria videoludica, che ha definito come creativamente immatura. Riportiamo anche che Electronic Arts ha voluto spiegare le motivazioni che l'hanno spinta ad investire sempre meno su 3DS e Vita – dettate dal dover guardare a ciò che non si poteva fare, piuttosto che a ciò che si poteva fare. Nel frattempo, la stessa software house ha anche dichiarato di ritenere i giocatori più duri e puri incapaci di capire l'attuale evoluzione dell'industria videoludica.
Salutati i saldi, intanto Steam si fa sentire con il suo nuovo record, pari ora a ben 8 milioni di utenti connessi simultaneamente.


Tra le altre notizie più importanti della settimana vi è indubbiamente l'annuncio del ritorno in campo di Cliff Bleszinski, che dapprima ha rivelato la notizia su Twitter, ed ha poi deciso di lanciare addirittura un countdown, anticipando che l'8 luglio conosceremo tutti i dettagli sul suo futuro lavoro. Abbiamo anche riportato le interessanti dichiarazioni di Ken Levine, che si è interrogato circa l'uso e l'abuso della violenza all'interno del medium videoludico.
Troviamo tra i protagonisti della settimana The Order: 1886: dapprima i developer hanno discusso della presenza dei lupi mannari all'interno del gioco, rivelando poi in seguito che non vedremo dei finali multipli per la sua sceneggiatura. Pessino e compagni hanno poi voluto precisare che, con esperienza cinematografica si fa riferimento alla regia e non al gameplay del titolo, ed hanno assicurato che quanto visto all'E3 girava effettivamente su PlayStation 4. Restiamo in tema di esclusive PS4 per ricordarvi che abbiamo anche parlato di DriveClub, dal momento che i developer hanno indirettamente rivelato quanto peserà sull'hard disk della nostra console. È una grande esclusiva, manco a dirlo, anche Uncharted 4: A Thief's End, sul quale Yoshida ripone tantissima fiducia; per ora, tuttavia, Naughty Dog è ancora impegnata con il suo The Last of Us: Remastered, che girerà a 60fps stabili.
Torna a far parlare di sé anche il leggendario Hironobu Sakaguchi, che ha rivelato il suo Terra Battle, anticipando anche che avrà colonne sonore di Nobuo Uematsu e spiegando la nascita del progetto – del quale vi abbiamo anche mostrato i primi artwork. Immancabili anche le novità per Assassin's Creed Unity, che ha visto emergere nuovi dettagli sulla sua chiacchierata co-op, e venire lanciato il sito teaser che vi permette di dilettarvi nel creare il vostro Assassino. Abbiamo anche appreso che i futuri titoli della serie saranno sviluppati da Ubisoft Quebec.
Interessanti anche le notizie relative a Dragon Age: Inquisition che, in un'epoca sempre più ricca di polemiche su tutto e tutti, introduce nel suo cast un personaggio completamente gay (laddove per completamente ci riferiamo al fatto che, a differenza di altri visti in diversi titoli, è semplicemente omosessuale, e non bisessuale). Accanto a lui, troveremo nel gioco anche Leliana, che è stata presentata proprio nel corso della settimana. Novità poi per Destiny, che vedrà anche ambientazioni su Marte e Venere già nel corso della sua beta, che inizierà il 17 luglio. Oltretutto, una pagina comparsa e poi rimossa da Steam potrebbe aver rivelato che il gioco arriverà su PC il prossimo marzo, mentre qualcuno ha pensato di chiedere a Spencer se lo infastidisce il fatto che Bungie abbia concesso a Sony qualche esclusiva: la risposta del boss di Xbox è stata decisamente sopraffina e ben ponderata.
Yamauchi ha poi messo le mani avanti per rivelare i primissimi dettagli di Gran Turismo 7, per il quale sembra che avremo comunque un bel po' da aspettare. Dopo che PES 2015 si era preso la scena la scorsa settimana, ora è stata la volta di FIFA 15, che si è mostrato al pubblico con un trailer che lascia decisamente ben sperare. Il calcistico di Konami non è però certo rimasto a guardare: così, sono stati svelati decine di dettagli sul gameplay, è stato confermato che ci saranno anche le microtransazioni e che l'edizione PS4, forte del Fox Engine di kojimana creazione, girerà a 1080p e 60fps. A proposito di sport, abbiamo anche rivelato che sarà il pluricampione John Cena a giganteggiare nella copertina di WWE 2K15.
Mentre siamo in attesa di Star Wars Battlefront 3, gli sviluppatori hanno anticipato che sarà un gioco molto diverso dai precedenti; novità anche per Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm Revolution, che ha visto venire svelati un po' di fatti relativi all'ambiente di gioco e alle edizioni speciali che sarà possibile portare a casa. È tornato a parlare anche Ed Boon, che ha fornito più dettagli sui personaggi di Mortal Kombat X, mentre fa sempre notizia anche Quantic Dream: abbiamo scoperto che il nuovo titolo della software house punterà forte sull'intelligenza artificiale, e che i lavori del team su PS4 sono cominciati già nel 2011 – su più di un progetto. Che piaccia o non piaccia, poi, apprendiamo che Forza Horizon 2 farà uso di Kinect, e vi abbiamo riferito anche il brutto rumor che vorrebbe i lavori su Homefront: The Revolution essere forzatamente in stallo a causa della crisi che sta attraversando Crytek.
Questa è stata anche la settimana dei video confronti, dato che vi abbiamo prima proposto quello tra PS4 e Xbox One per Outlast, e pochi giorni dopo quello tra il 2013 e il 2014 per The Division e tra SD e HD per Kingdom Hearts HD 2.5 ReMIX – del quale sono stati rivelati anche numerosi dettagli, fianco a fianco con quelli relativi invece ai lavori in corso su Kingdom Hearts III. Non ci sono confronti, ma solo un nuovo video, invece, per H1Z1.


Recensioni
Anche questa settimana, le recensioni non sono certo mancate: abbiamo cominciato con Pullblox World su Wii U, coinvolgente puzzle game che, grazie al suo editor, riesce ad offrire tanto divertimento, ad un prezzo decisamente abbordabile (Voto 8,0). Subito dopo, ci siamo invece spinti su PC per giocare Pro Cycling Manager 2014, che si è dimostrato estremamente complesso nelle sue possibilità manageriali, anche se coloro che hanno già giocato le precedenti iterazioni potrebbero sentire presto l'amaro sapore di già visto (Voto 7,0).
Si è poi rivelato essere decisamente brillante Shovel Knight, il titolo volutamente retrò che riesce a rispolverare le meccaniche più belle dei grandi classici, e che è ricchissimo di contenuti e caratterizzato da uno stile davvero fantastico. Rifacendosi ai vecchi canoni non risulterà sicuramente innovativo, ma merita davvero tutta la vostra attenzione (Voto 8,5).


Abbiamo poi dipinto sui nostri 3DS in Pokémon Art Academy, l'accademia d'arte digitale che insegna a grandi e piccini a disegnare gli adorabili esserini combattivi più famosi del mondo dei videogames. Nel complesso, l'esperienza si è rivelata essere molto accurata ed accessibile a qualsiasi tipo di pubblico, anche se le performance del pennino, nell'uso dei tratti più sottili, potevano essere migliori (Voto 8,0).
Il nostro FireZ ha giocato per voi anche il nuovo DLC di Dead Rising 3Super Ultra Dead Rising 3 Arcade Remix Hyper Edition EX Plus Alpha (sì, si chiama davvero così), che riesce finalmente a proporre qualcosa di divertente rispetto a quanto visto nei predecessori, come un sistema di combattimento completamente diverso e vagonate di contenuti che strizzano l'occhio ai fan. L'esperienza offerta sarà anche breve, ma finalmente è meritevole, almeno un po' (Voto 7,0).
Ci aspettavamo di più, invece, da Munin, puzzle game per PC che purtroppo si arrende innanzi ad una difficoltà troppo sbilanciata e un sistema di gioco punitivo. Peccato, perché i puzzle erano intelligenti, e l'idea di approfondire la mitologia norrena era quanto mai suggestiva. Rimane insomma l'amaro in bocca per un gioco che avrebbe potuto dare sicuramente di più (Voto 6,0).
Si può dire praticamente lo stesso anche per Entwined, il cui sbarco era stato annunciato sul tappeto rosso della conferenza Sony allo scorso E3: purtroppo, il gioco si ferma alle ottime ed affascinanti premesse che tanto erano state sbandierate, che vengono assassinate colpo dopo colpo da una realizzazione artistica trascurabile e da un gameplay sbrigativo e ripetitivo. Se ci sommiamo anche la brevità dell'esperienza, lo spreco di buone idee è purtroppo compiuto (Voto 5,5).
Possiamo consolarci almeno con Guacamelee! Super Turbo Championship Edition, che porta sulle nuove console la divertentissima esperienza dell'indie originale, proponendo nuovi contenuti, la possibilità di più slot di salvataggio e migliorando tante piccole caratteristiche, che abbiamo dettagliato ovviamente nella nostra review. Purtroppo la modalità cooperativa non ha ancora fatto grossi passi in avanti, ma l'esperienza ludica rimane complessivamente godibile e assolutamente da provare (Voto 8,5).


Anteprime, rubriche, live e speciali
Si rinnova, immancabile, l'appuntamento con le nostre rubriche Xbox Live Update e PlayStation Store Update, che approfondiscono i nuovi contenuti settimanali dei due cataloghi digitali. Inoltre, per stare in tema, abbiamo dedicato il nuovo numero di Occhio Critico proprio al prezzo dei titoli digitali, sui quali abbiamo voluto riflettere.
Nuovo appuntamento anche con le uscite del mese, con le release di luglio viste da vicino, sia per console domestiche che per quelle portatili. Abbiamo anche dedicato uno speciale, con tanto di intervista ai developer e ad Alex Espargarò, a MotoGP 14, mentre FireZ ha anche mostrato l'esito della sua caccia di Babes all'E3. Abbiamo poi dedicato una succosa anteprima all'interessante Styx: Master of Shadows, mentre i nostri live sono stati riservati al consueto Q & A, a GRID Autosport e a One Piece: Unlimited World R.
Recensione Videogioco WHAT'S UP 30 GIUGNO - 6 LUGLIO scritta da TAHVA È quasi divertente notare come Xbox One si stia facendo sentire in Giappone, mentre Vita stia riuscendo ad imporsi in USA. Tra le notizie più importanti della settimana non si possono non citare le interessanti dichiarazioni di Miyamoto circa la creatività dell'industria, e l'annunciato ritorno all'opera di Cliffy B. Spaventa la crisi Crytek, torna a farsi vedere Hironobu Sakaguchi e, con i Mondiali ancora in corso, sembra già cominciata la sfida tra FIFA e PES.
Tra le review, delude Entwined, sorprende Shovel Knight.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...

 
 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.