Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 23-29 Giugno

What's Up 23-29 Giugno

I fatti della settimana

Video Rubrica
A cura di del
Videogiocatori accaldati per via dell'estate che si fa sentire, noi di SpazioGames.it ci impegniamo anche oggi a rinfrescare il vostro weekend con la nostra rubrica What's Up, che riepiloga tutti i fatti più importanti dei quali abbiamo parlato nel corso della settimana.

Notizie della settimana
Cominciamo come sempre con il fronte hardware, e questa settimana lo facciamo parlandovi delle novità sul fronte Wii U: la console domestica di Nintendo è infatti in perfetta salute secondo Reggie Fils-Aime, che prevede per lei una lunga vita. I numeri rischiano però di contraddire il presidente di Nintendo of America, dal momento che in Giappone sembra essersi già esaurito l'effetto di Mario Kart 8, e le vendite della console sono tornate più o meno ai livelli precedenti la release della grande esclusiva. Certo, Nintendo ha in questo momento anche altri affari per la testa, dal momento che il presidente Satoru Iwata salterà l'assemblea degli azionisti a causa della sua degenza in seguito ad un'operazione chirurgica. Il presidente ha riferito di aver bisogno di tempo per rimettersi in salute, e noi di SpazioGames non possiamo che augurare di cuore a Mr Iwata una pronta guarigione. Nel frattempo, l'azienda può comunque contare su personalità come quella di Shigeru Miyamoto, che in settimana ha detto la sua sulle possibilità offerte dallo sviluppo cross-platform, mentre ci si prepara al lancio di una nuova edizione di 3DS XL dedicata a Mario. Intanto, arriva dal Regno Unito la notizia che per la prima volta sono più i bambini che giocano con i tablet che non quelli con l'handheld di casa Nintendo.Mentre questo succede, le altre due concorrenti continuano a farsi sentire: in settimana, Phil Spencer si è detto sicuro che i giocatori compreranno Kinect anche da standalone, mentre Scott Rhode, di Sony, ha ammesso che lui ed i suoi hanno letteralmente ballato quando venne annunciato il prezzo di Xbox One – di 100€ più alto di quello di PS4, complice proprio la presenza nel bundle della periferica Kinect. Dall'E3 dell'anno scorso a quello svoltosi di recente, sempre Phil Spencer ha voluto invece definirsi molto soddisfatto dell'evento, dichiarando che la concorrenza di Sony e Nintendo farà bene al mercato. Il leader di Xbox ha addirittura voluto complimentarsi con Sony per i risultati di PlayStation 4, con buona pace dei più ferventi sostenitori della console war. Se siete tra questi ultimi, però, non disperate, perché c'è una nuova frontiera: dopo l'attacco verbale di Nvidia ad AMD, si rischia che prendano sempre più piede le lotte tra i sostenitori dell'uno o dell'altro produttore.
A proposito di PS4, i developer di Knack hanno spiegato per quale motivo la console monta 8GB di Ram, ed in settimana sono stati confermati ufficialmente i bundle della console con The Last of Us: Remastered e con DriveClub. Novità per la console anche in materia di aggiornamenti, dato che in settimana è stato rilasciato l'update 1.72 – ed anche la buona vecchia PlayStation 3 ha visto venire distribuito l'update 4.60. Si fa invece un po' più deprimente la situazione per quegli "strani" videogiocatori che avevano comprato PlayStation Vita come console, e non come GamePad di PlayStation 4: dopo le dichiarazioni della scorsa settimana che parlavano di una piattaforma ottima per il gioco remoto da PS4 e annunciavano l'allontanamento di nuovi first-party, pochi giorni fa è arrivata anche un'intervista di Jim Ryan, che ha spiegato il poco tempo concesso a Vita all'E3, e non ha perso occasione di ricordare tra le altre cose che l'handheld può fornire un'ottima esperienza di gameplay remoto. Tuttavia, l'annuncio di cento titoli in sviluppo per Vita fa bensperare.
Il fronte Sony è scosso anche dalle novità che arrivano da PlayStation Now: dopo le feroci lamentele, sono stati infatti abbassati i prezzi del servizio di streaming, e gli insider hanno suggerito che dovrebbe arrivare entro il 2014 anche in Europa. L'appuntamento per tutti i dettagli, a loro dire, è fissato alla Gamescom. Intanto che aspettate, potete vedere come i giocatori reagiscono utilizzando Project Morpheus.
Dulcis in fundo nel panorama di hardware e produttori annessi, vi abbiamo ricordato che Nintendo 64 è ora maggiorenne!


Una delle bombe della settimana è quella che vorrebbe Crytek navigare in brutte acque a causa di prestazioni commerciali poco esaltanti del suo Cryengine e del flop fatto registrare da Ryse: Son of Rome. La software house si è affrettata a smentire la notizia di una sua possibile bancarotta, mentre le indiscrezoni hanno anche azzardato che un potenziale Ryse 2 sia stato cancellato. A proposito di titoli in esclusiva, sono stati diffusi più dettagli circa il DLC Scarecrow Nightmare Pack di Batman: Arkham Knight: è stato infatti rivelato che il pacchetto sarà esclusivo PlayStation, oltre ad altri dettagli che abbiamo prontamente riportato. Mentre lo attendete, se ancora non lo possedete potete puntare anche la possibile nuova edizione di Arkham Origins, comparsa su Amazon a sorpresa.
Lo scorso weekend hanno tenuto banco anche i documenti di The Witcher 3 trapelati in Rete, che i developer vi raccomandano però vivamente di non cercare, visto che sono conditi da abbondanti spoiler. Stando ad alcune note in essi riportati, comunque, sembra che CD Projekt RED possa avere in mente anche un quarto episodio della serie, del quale ovviamente non ci è dato sapere davvero nulla. Altra settimana movimentata anche per Ubisoft, che salutate le critiche relative ai personaggi femminili è ora stata al centro dei rumor che vorrebbero il suo The Division avere già subito un downgrade grafico. In attesa di saperne di più, è stato annunciato il Season Pass di Assassin's Creed Unity – mentre i developer hanno raccontato le difficoltà dell'inclusione della co-op, hanno mostrato Arno ed hanno svelato che il titolo prenderà in prestito diversi elementi dai giochi di ruolo. È calda presso Ubisoft anche la pentola di Far Cry 4, del quale a sua volta sono state rivelate numerose novità relative al mondo di gioco e al background del protagonista. Oltretutto, Hutchinson raccomanda vivamente di non giudicare il titolo solo dalla sua copertina.
In settimana, abbiamo anche assistito a DICE che ha voluto spiegare perché non sta lavorando a Bad Company 3, ad EA che ha rimarcato le sue politiche, e a Maxis che, pe rimanere in casa Electronic Arts, ha rivelato che in The Sims 4 non vedremo le piscine – almeno non al lancio. Abbiamo riportato le dichiarazioni di Aonuma relative all'open world del nuovo Zelda, mentre i rumor hanno suggerito quali potrebbero essere i prezzi di Amiibo. C'è stato anche il tempo di riferirvi che Halo 2, a quanto pare, potrebbe non girare a 1080p in Halo: The Master Chief Collection, e che Sniper Elite III, come ormai saprete già, è stato lanciato su Xbox One con una patch record da 16GB. Svelati poi anche i nuovi Games With Gold per i giocatori delle console Microsoft.
In mezzo a tutto questo, abbiamo parlato anche di No Man's Sky, che potrebbe arrivare su PC per ammissione dei suoi stessi developer,  e dei primi dettagli sulle rapine in GTA V. Vi abbiamo poi riferito che a luglio potrete giocare gratis a Final Fantasy XIV: A Realm Reborn grazie al progetto Welcome Back di Square Enix, che tenta di conquistare nuove fette di pubblico per il suo MMORPG. Intanto, il papà della serie Hironobu Sakaguchi, svelerà la prossima settimana il suo prossimo progetto, che in molti pensavano avremmo visto già all'E3.
La settimana ha anche visto l'annuncio di PES 2015, accompagnato da immagini e trailer, mentre il concorrente FIFA 15 ha visto venire confermata la telecronaca del giornalista Pierluigi Pardo
Nuove gallerie immagini, invece, per Dragon Ball Xenoverse, per Godzilla e per il Call of Duty TPS cancellato; trailer in italiano per Uncharted 4: A Thief's End, e video di debutto anche per il già citato Godzilla.

Recensioni della settimana
Abbiamo aperto la settimana in sella alle moto di Milestone nel suo MotoGP 14, titolo ricchissimo di contenuti e su licenza ufficiale del famoso campionato delle due ruote. L'opera del team nostrano vanta un gameplay ben realizzato, curato e profondo, e siamo rimasti piacevolmente impressionati anche dal rinnovato motore grafico, anche se nel complesso c'è qualche carenza tecnica (Voto 8,0).
Dalle due alle quattro ruote, abbiamo svestito gli abiti dei centauri per dedicarci a GRID Autosport, automobilistico che si mette in mostra per la mole dei suoi contenuti, per una stimolante intelligenza artificiale ed un buon sistema di danni. Purtroppo, il titolo non da mai la sensazione di essere realmente next-gen, e alla lunga si scopre essere poco innovativo ed avere una modalità online trascurabile (Voto 8,0).
Abbiamo vissuto la Prima Guerra Mondiale nel suggestivo Valiant Hearts, che ricrea in uno stile unico le atmosfere e le ambientazioni della Grande Guerra, affidandole a UbiArt Framework. La storia si snoda così tra qualche alto e basso ma risulta nel complesso appassionante, ed è accompagnata da un sonoro splendido e da una buona varietà. È anche vero che i puzzle proposti sono però molto semplici, e che l'esperienza soffre di qualche bug sparso che fa abbassare il voto finale (Voto 7,5).
Il nostro SamWolf ha poi preso in mano iPad Air per parlarvi di Rival Knights, interessante free-to-play che offre una miriade di contenuti e che riuscirà a coinvolgervi nel suo intelligente sistema di gioco. Purtroppo, dovete tenere però in conto il fatto che si tratta di un always-online – il che potrebbe penalizzarvi in caso non possediate il tablet nel suo modello 3G, o in caso non abbiate uno hotspot al quale agganciarlo – e la presenza, ovvia, di acquisti in-app (Voto 7,0).



Mentre il gioco è ancora disponibile nella Instant Game Collection, abbiamo recensito per voi PixelJunk Shooter Ultimate, raccolta dei due episodi precedentemente usciti: il titolo si regge sulle gambe di un gameplay assolutamente immediato e capace di darvi delle soddisfazioni, e propone dei puzzle spesso ispirati ed ingegnosi. All'altro lato della medaglia, però, abbiamo rilevato che l'esperienza offerta pecca a volte di varietà, dal momento che vi troverete di tanto in tanto ad affrontare schemi abbastanza simili l'uno all'altro prima di vedere qualche variante davvero significativa. Ottima invece l'implementazione del cross-play, con le meccaniche che si prestano benissimo alla fruizione su Vita, anche se i due piccoli stick analogici peccano di precisione (Voto 7,5).
Ci siamo dedicati alla buona vecchia old-gen per parlare di Atelier Rorona Plus, il cui gameplay è un trionfo di spensieratezza e il cui sistema alchemico saprà darvi delle soddisfazioni. Peccato tuttavia che sia supportato il cross-play, ma non il cross-buy, e che il gameplay, per quanto leggero, non risulti essere il più coinvolgente (Voto 7,0).
Attesissimo, abbiamo giocato per voi anche Sniper Elite III, che propone missioni lunghe e mappe abbastanza grandi da consentirvi di sbizzarrirvi, e che mantiene di alta qualità l'elemento cardine del suo gameplay – la balistica. Non è della stessa qualità invece l'intelligenza artificiale, ed anche la tecnica non è esente da qualche difetto. Spaventa, inoltre, la patch correttiva da ben 16GB che è stata riservata all'edizione Xbox One (Voto 7,5).
Abbiamo poi parlato di Dynasty Warriors Gundam Reborn, che propone un ottimo numero di contenuti e sfoggia un sistema di update ben bilanciato, ma pecca in maniera imbarazzante nella tecnica e nell'evidente ripetitività (Voto 6,0).

Anteprime, live, rubriche e speciali
Abbiamo dedicato i nostri approfondimenti a In Verbis Virtus, Orcs Must Die! Unchained e all'appena svelato Pro Evolution Soccer 2015. Consuete rubriche, invece, riservate a PlayStation Store e all'aggiornamento di Xbox Live. Rinnovato anche l'appuntamento con Spazio MMO, del quale abbiamo pubblicato l'uscita di giugno.
Nei nostri speciali abbiamo tirato le somme finali nel Best of E3, ed approfondito la conoscenza con le statuette Amiibo.
I live, infine, sono stati dedicati all'italiano MotoGP 14, al consueto Q&A e a Valiant Hearts: The Great War.

Anche questa settimana, le novità non sono mancate, con le release di Sniper Elite III (e della sua patch da record), MotoGP 14 e Valiant Hearts, tutti prontamente recensiti sulle nostre pagine. Nel frattempo, in Giappone i numeri fanno sospettare che l'effetto Mario Kart 8 per Wii U sia finito, e Sony non riesce proprio a rassicurare i videogiocatori armati di Vita. Annunciati su Xbox i nuovi Games With Gold, sicuramente degni di attenzione – così come degni di attenzione sono i nuovi dettagli relativi al prossimo Zelda, a Far Cry 4 e ad Assassin's Creed Unity.

0 COMMENTI