Speciale Best of E3

A cura di (FireZdragon) del

Anche quest'anno l'E3 è giunto al termine e la redazione di Spaziogames, tra un cocktail e un tuffo in piscina, si è riunita per decretare i titoli migliori visti durante la fiera Losangelina. Nella classifica seguente abbiamo inserito tutti i giochi da tenere d'occhio per la prossima stagione, decretando ovviamente il vincitore per ogni singola categoria.

Miglior Sparatutto in Terza Persona: The Division
Usciamo subito dai canoni con un titolo capace di mostrare qualcosa di nuovo, un comparto tecnico eccellente e un'interfaccia davvero incredibile. Il titolo di Massive Entertainment ha stupito tutti grazie a una ibridazione tra sparatutto in terza persona e gdr che potrebbe finalmente cambiare le carte in tavola, con una New York finemente riprodotta a fare da sfondo.

Nomination
- Splatoon
- Sniper Elite
- The Division
- The Order

Sparatutto in prima persona: Evolve e Rainbow Six Siege a parimerito
Battlefield e Call of Duty continuano a proporre al pubblico nuovi capitoli con cadenza praticamente annuale e a ogni E3 i fan degli sparatutto sanno sempre cosa aspettarsi. Le nostre nomination premiano quest'anno il fattore novità, ma soprattutto la qualità e il divertimento riscontrate giocando ai titoli qui sotto elencati. Svettano su tutti lo shooter multiplayer Evolve, capace di offrire una sfida asimmetrica incredibilmente divertente, e Rainbow Six Siege che si propone come nuovo punto di riferimento per tutti gli sparatutto strategici a squadre. Tanta, tantissima qualità tecnica da una parte e un gameplay eccezionale dall'altra non riescono a farci decretare un unico vincitore, facendoci così optare per un Ex Aequo.

Nomination
- Destiny
- Evolve
- Far Cry 4
- Rainbow Six

Miglior Action Adventure: Assassin's Creed Unity
Tantissima carne al fuoco per gli Action Adventure, con una quantità di titoli per il genere davvero imbarazzante. Mancano grosse novità a fare da traino e, dovendo restare sul classico, preferiamo scegliere di andare a colpo sicuro premiando Assassin's Creed Unity. Il titolo Ubisoft, sebbene non certo re dell'originalità, torna quest'anno forte di una comparto tecnico spacca mascella e di un multiplayer cooperativo a quattro giocatori che fa davvero sognare tutti gli aspiranti assassini la fuori. Un titolo nei canoni della serie insomma, ma in grado ogni anno di mostrare notevoli passi avanti.

Nomination
- Dying Light
- Assassin's Creed Unity
- Dead Island 2
- Batman Arkham Knight

Miglior horror: Alien Isolation
Al contrario degli Action Adventure gli horror non presenziavano in massa all'E3 e questo nonostante un interesse in crescita esponenziale verso il genere. Pochi titoli non vuol dire fortunatamente assenza di qualità e Alien Isolation è riuscito a terrorizzarci sin dalla sua prima apparizione. Atmosfere degne della pellicola di Ridley Scott e una costante sensazione di essere braccati hanno reso i pochi minuti di demo disponibili davvero indimenticabili. L'unico concorrente, quel The Evil Within di Bethesda, non è nemmeno l'ombra del titolo targato Creative Assembly, per una vittoria estremamente facile e scontata.

Nomination
- The Evil Within
- Alien Isolation

Miglior titolo indie: No Man's Sky
Nonostante un'alluvione che ne ha rallentato in maniera significativa il loro lavoro, i ragazzi di Hello Games non hanno certo perso le speranze. Rimboccatisi le maniche hanno lanciato il loro No Man's Sky durante la conferenza Sony, rapendo il pubblico in sala con mondi generati proceduralmente e ambientazioni esaltanti tra dinosauri enormi e colori vivi e brillanti. Non potevamo non decretare loro vincitori, mettendo ancora una volta in risalto una produzione indipendente pronta a lottare ad armi pari con i colossi dell'industria.

Nomination
- NERO
- Ori and the Blind Forest
- No Man's Sky
- Hyperlight Drifter

Miglior Action: Bayonetta 2
Di action puri non se ne sono visti molti all'E3 e l'unico meritevole di menzione, nonchè uno dei pochi titoli giocabili, è ovviamente Bayonetta 2. Il titolo targato Platinum Games verrà venduto in versione scatolata con il primo episodio in esclusiva Wii U, oppure potrà essere acquistato singolarmente anche in versione digitale. Il gameplay rimane saldamente ancorato a quello del suo predecessore, con meccaniche note e scontri con i boss altamente spettacolari.

Nomination
- Bayonetta 2
- Devil's Third
- Scalebound
- Crackdown
- Phantom Dust

Miglior GDR: The Witcher 3
Tanti i titoli di valore in questa categoria, ma solo uno ci ha veramente rapito il cuore. CD Projekt ha ancora una volta mostrato qualcosa di unico, un mondo incredibile, popolato da creature fantastiche. Un'ambientazione di quelle capaci da sola di sostenere un progetto mastodontico e un personaggio, quello Strigo di cui tutti siamo ormai follemente innamorati, dal carisma unico. Impossibile anche per titoli del calibro di Dragon Age, Bloodborne e X riuscire a rubargli lo scettro.

Nomination
- The Witcher 3
- Dragon Age Inquisition
- X
- Bloodborne

Miglior Racing Game: Forza Horizon 2
Playstation 4 sembra essere la console di punta per gli amanti dei giochi di corse e ben tre su quattro dei titoli presenti nelle nostre nomination approderanno sulla console Sony. Il premio però viene assegnato a Forza Horizon 2 che si è dimostrato decisamente più solido dei suoi concorrenti sia come guidabilità che come quantità di contenuti. Forti dell'esperienza maturata con il primo capitolo, i ragazzi di Playground Games dovrebbero portare sulla console Microsoft un gioco dal valore unico.

Nomination
- Forza Horizon 2
- Driveclub
- Project Cars
- The Crew

Miglior sportivo: FIFA 15
Quest'anno EA giocava in casa e non ci sono dubbi sull'assegnazione del premio di miglior gioco sportivo della fiera. I titoli cestistici sono spariti completamente dal radar e, vista la scarsa popolarità di NHL 15 e Madden 15 nel bel paese, FIFA 15 domina incontrastato la scena. Il progetto di David Rutter tuttavia non si appoggia sugli allori, rinnovandosi sia sotto il comparto tecnico sia nella giocabilità per l'ennesimo passo avanti. Riuscirà PES (presente in fiera ma sotto embargo) a impensierirlo?

Nomination
- Fifa 15
- NHL 15
- Madden 15

Miglior picchiaduro: Guilty Gear Xrd, Mortal Kombat X, Super Smash Bros a parimerito
Ci siamo letteralmente insultati quest'anno per decretare il miglior picchiaduro presente in fiera e alla fine ci siamo arresi, consci di non poter prevaricare sui gusti personali degli altri. Questo perchè i tre titoli che abbiamo messo in Ex Aequo meritano tutti di essere giocati dagli amanti dei picchiaduro, sebbene siano così differenti l'uno dall'altro. Il buon Pregianza adora la tecnicità di Guilty Gear Xrd, Firez impazzisce letteralmente per la crudezza e la violenza mostrata in Mortal Kombat X e il suo Kombat System più lento dei picchiaduro nipponici e Loreska è impazzito per l'introduzione degli Amiboo in Super Smash Bros. Insomma tutti e tre i giochi hanno qualità e caratteristiche talmente differenti da non poter essere eletti singolarmente al momento, il giudizio finale lo lasciamo alle nostre recensioni!

Nomination
- Mortal Kombat X
- Super Smash Bros
- Rise of Incarnates
- Guilty Gear Xrd

Miglior Platform: Yoshi's Woolly World
Nintendo domina ancora una volta nel genere Platform proponendo uno Yoshi's Woolly World stupendo da vedere e bellissimo da giocare. Le novità viste in Little Big Planet 3 non hanno un peso sufficiente a farcelo classificare come miglior platform della fiera e Mario Creator dipenderà unicamente dalla comunity. Il piccolo draghetto di Mario si può portare a casa sereno il trofeo, Yoshi!

Nomination
- Yoshi's Woolly World
- Kirby and the Rainbow Curse
- Little Big Planet 3
- Mario Creator

Titolo più atteso: Zelda WiiU
Abbiamo inserito in questa categoria tutti quei titoli solo accennati durante le conferenze e non realmente presenti sullo showfloor. Dai quattro titoli elencati qui sotto estraiamo dal cilindro il nuovo Zelda, un open world di rara bellezza pronto a sorprendere tutti i fan di Link e della sua principessa. Quanto mostrato è bastato a far salire in tutti noi un Hype Pazzesco, mai premio fu di più facile assegnazione.

Nomination
- Zelda
- Star Fox
- Scalebound
- Uncharted 4

Miglior Esclusiva: Bloodborne
Categoria carente di bombe importanti quest'anno e tutto fa pensare a un 2015 scoppiettante. Le esclusive presentate sullo showfloor non sono riuscite a conquistarci del tutto ad eccezione di un paio di queste e ovviamente Bloodborne ne esce facilmente vincitore. L'idea di avere il seguito spirituale della serie Souls (più o meno) in esclusiva PS4 riempirà di gioia i possessori della console Sony, esattamente come riempirà le casse della società. Ci aspettiamo grandi cose dal titolo.

Nomination
- Splatoon
- Bloodborne
- The Order
- Devil's Third
- Super Smash Bros

Miglior Sorpresa: Scalebound
Non sono stati pochi gli annunci flash fatti quest'anno, ma pochi come quello di Scalebound ci hanno fatto sobbalzare dalla sedia. Tra i rumor più discussi pre E3 c'era infatti l'annuncio da parte di Platinum Games di un'esclusiva per Xbox One, era quello più improbabile, quello che meno ci aspettavamo ed è proprio per questo che vogliamo eleggerlo vincitore. Parlando poi seriamente volevamo assolutamente dare un premio a un titolo che ci sta facendo sognare già dal suo primo trailer e questa era l'unica categoria sensata dove metterlo.

Nomination
- Rainbow Six 
- Scalebound
- Tomb Raider 2
- Grim Fandango Remastered

Grande assente: The Last Guardian
Caro Halo 5 dove sei finito? Gears, un loghetto a fine conferenza non ci basta per sapere che sei ancora tra noi e Metroid hai lasciato fare tutto a Zelda e Star Fox, non ci siamo. Volevamo titoloni importanti in fiera e queste assenze ci hanno rammaricato moltissimo. La palma della vergogna la vince però The Last Guardian, perché il fatto che proprio gli stessi sviluppatori avessero annunciato poco prima dell'E3 che il progetto fosse vivo e vegeto ci aveva illuso. La delusione per non vederlo nemmeno quest'anno è stata cocente e la domanda sorge spontanea: possiamo iniziare a definirlo Vaporware?

Nomination
- Gears of War
- Halo 5
- Metroid
- The Last Guardian

Miglior titolo casual: Skylanders
Skylanders si rinnova, con nuove meccaniche, nuovi mostriciattoli da collezionare e un gioco completamente nuovo. Disney Infinity ha dalla sua i supereroi Marvel, certo, ma il titolo Activision è ormai entrato nei cuori e nelle case di tutti i ragazzini (e non solo). Un gioco che ha saputo imporre un nuovo standard sul mercato e che all'orizzonte non vede ancora un competitor degno di questo nome. No, non ci sarà un nuovo Just dance Pregianza.

Nomination
- Skylanders
- Disney Infinity
- Just Dance
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.