Rubrica What's Up 19-25 maggio

A cura di (Tahva) del
Amici videogiocatori, bentornati su What's Up on SpazioGames, la rubrica che fa il punto sugli eventi più importanti della settimana videoludica, e vi riporta anche tutti i contenuti più degni di nota che abbiamo pubblicato negli ultimi sette giorni.

Notizie della settimana
Dopo la bomba ad orologeria della scorsa settimana, abbiamo visto giorni più pacati per Xbox One, con Major Nelson che ha voluto ribadire che Microsoft non abbandonerà Kinect, anche ora che il dispositivo è stato rimosso dal bundle della console. Forse, le diatribe sulla questione avrebbero potuto essere evitate se Microsoft avesse prodotto direttamente Xbox One con Kinect integrato – della quale, in origine, aveva già realizzato dei prototipi. Sicuramente, una scelta di questo tipo le avrebbe evitato le pressioni degli analisti, che fin dal lancio avevano suggerito di rimuovere il dispositivo dal bundle per abbassare il prezzo di listino.
Abbiamo parlato anche dell'aggiornamento di giugno per la console, con il solito Major Nelson che ha voluto mostrare nel dettaglio tutte le novità, ed abbiamo riferito i rumor che parlano di una grande esclusiva third party per One, che la casa di Redmond starebbe tenendo in caldo per l'E3. Sono già cominciati i lavori anche sulla nuova Xbox, che ovviamente necessiterà di parecchi anni prima di divenire realtà.
PlayStation 4 ovviamente non è rimasta a guardare il fioccare di notizie legate alla concorrenza, e si è resa protagonista di una serie di rumor che la vedrebbero destinata – insieme alla sorella maggiore, PlayStation 3 – ad un restyle slim, come ormai da tradizione per le console di casa Sony. A proposito di rumor, vi abbiamo anche riferito le voci lasciate trapelare da alcuni insider, che parlavano di un possibile boost prestazionale proprio per PlayStation 4. Si fanno nuovamente insistenti anche le possibilità che PlayStation 4 e PlayStation Vita vengano vendute in bundle, come suggerito ora anche da Amazon.de. Che sia solo questione di tempo prima che il pacchetto arrivi anche in Italia? Ora come ora, non ci è dato saperlo, anche perché Sony sembra decisamente concentrata su qualcosa di più concreto – i numeri di PlayStation 4, spinta anche da un nuovo trailer : il presidente Kaz Hirai si è detto infatti estremamento soddisfatto dalla performance commerciale della nuova console, al punto di ritenere possibile che essa superi i numeri astronomici di PlayStation 2.
Rimaniamo in tema hardware per parlarvi di Oculus Rift, con Palmer Luckey che ha voluto sottolineare quanto il team sia concentrato per creare un prodotto di qualità. Una devozione alla causa che rischia di diventare un obbligo, se i rumor che vogliono Samsung essere al lavoro su un proprio headset di realtà virtuale venissero confermati. 
Chiudiamo il paragrafetto dedicato alle nuove tecnologie ricordandovi anche che Steam ha lanciato il suo servizio di Streaming In Home, che vi consente di giocare con un solo account, in streaming, da diversi computer che accedono alla stessa connessione.


Intanto, con l'E3 che si avvicina, tutte le grandi compagnie stanno correndo ai ripari e stanno preparando qualcosa di speciale da mostrare: sembra che anche il già citato Major Nelson abbia qualche asso nella manica, mentre sale l'attesa per la nuova e tanto ben pubblicizzata nuova IP di Guerrilla Games. Ciò che è certo per ora è che la lineup di Ubisoft è particolarmente ricca, e che l'annuncio di un eventuale Fallout 4 stuzzica la fantasia di parecchi fan. 
Dal canto suo, mamma Nintendo si sfrega le mani in attesa di Mario Kart 8, che potrebbe rivelarsi un vero e proprio catalizzatore per Wii U, proprio mentre Crytek – con buona pace di chi sputa sangue nella console war – ha detto senza troppi giri di parole di ritenere troppo modesta la RAM di PlayStation 4 e Xbox One, e mentre i developer del nuovo Wolfenstein ritengono le due console equiparabili. In attesa di festeggiare nuovi successi, la grande N ha anche deciso di dire addio a Nintendo Wi-Fi Connection, condannando all'oblio la componente online di diversi vecchi titoli.
In seguito al suo annuncio, continuano ad arrivare informazioni per Halo 5: Guardians, del quale abbiamo potuto anticiparvi qualche dettaglio relativo alla trama, l'engine e le sue protagoniste femminili. 343 Industries ha anche trovato il tempo per scagliarsi contro gli insider, che avevano anticipato con successo l'annuncio del gioco, etichettandoli come professionisti scorretti. Devono essere invece professionisti distratti i ragazzi che gestiscono la pagina facebook ufficiale PlayStation Middle East, che hanno ben pensato di accompagnare una notizia di DriveClub con uno screenshot da Forza Motorsport. Restiamo in tema di motori per ricordarvi Milestone ha raccontato com'è stato sviluppare Moto GP 14 per PS4, spiegando anche i motivi che hanno portato il gioco a mancare l'appuntamento con Xbox One.

Mentre noi continuiamo ad aspettarne l'arrivo, in Brasile qualcuno sta già giocando a Watch_Dogs, decisamente in anticipo rispetto alla data fissata per la vendita. Il titolo Ubisoft è stato uno dei grandi protagonisti della settimana, con anche l'esordio di una prima recensione francese, oltre che della lista Trofei. È stato anche reso noto che il gioco non godrà della possibilità di pre-load, alla faccia dei 20GB che sarà necessario scaricare per giocarci su PlayStation 4 (e ai quali potrebbe sommarsi anche un patch del day one). Un peso che dovrebbe però essere giustificato dal livello di dettaglio fornito dall'opera, che – assicura Morin – su PlayStation 4 e Xbox One godrà dello stesso livello grafico dell'edizione PC spinta al massimo. Lo stesso Morin si è anche detto felice dell'attesa trepidante che i fan stanno vivendo per Watch_Dogs, che ha definito come un vero e proprio privilegio per gli sviluppatori del gioco. Sviluppatori che, a quanto pare, potrebbero aver deciso di penalizzare gli utenti che decideranno di disattivare le feature online – una cosa che, sull'edizione Commodore 64 del gioco, non si sarebbe verificata [per chi ancora non lo ha capito – sì, è uno scherzo, non è davvero uscito su Commodore, ndr]
Sembra rimandato a data da destinarsi il destino di The Division, che potrebbe slittare addirittura al 2016, mentre abbiamo riportato l'annuncio che le edizioni PS4 e XONE di The Witcher 3: Wild Hunt non avranno contenuti esclusivi. Novità spinose anche per Far Cry 4, che appena annunciato si trova già a dover fare i conti con chi lo accusa di razzismo a causa della sua boxart. La risposta del creative director Alex Hutchinson non si è fatta attendere, con le accuse rispedite diritte al mittente. Abbiamo riportato anche i primi dettagli relativi alla trama del gioco, che promette nuovi scenari mozzafiato ed azione adrenalinica.


È arrivato in settimana anche l'annuncio di Metro Redux, con i developer che si sono affrettati ad annunciare la risoluzione e il framerate che caratterizzeranno il gioco, sia su Xbox One che su PlayStation 4.
Vi abbiamo mostrato le prime immagini di Dragon Ball Z su PS4, vi abbiamo raccontato i progressi nello sviluppo di Final Fantasy XV, che sta per entrare in una fase particolarmente calda, ed abbiamo parlato di come Super Smash Bros. mostrerà i personaggi a specchio su Wii U. Vi abbiamo proposto anche l'artwork di un nemico tagliato da The Last of Us e – attenzione – vi abbiamo riportato le dichiarazioni del papà di Counter Strike, che ha annunciato di sapere che Half Life 3 è in lavorazione. I rumor hanno poi suggerito il possibile arrivo di una Call of Duty: Modern Warfare Collection.
Nuovi video per Destiny, La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor e – udite udite – il gameplay di Batman: Arkham Knight. Infine, manco a dirlo, disponibile anche il trailer di lancio dell'onnipresente Watch_Dogs.



Recensioni della settimana
Abbiamo aperto la settimana recensendo il primo episodio di The Wardrobe, avventura grafica mobile completamente gratuita, che unisce un approccio classico, tutto punta e clicca, ad un comparto visivo decisamente gradevole. Nel complesso, l'esperienza è minata da un livello di sfida molto basso, e dalla sua brevità (Voto 7,0).
Per chi vuole tornare agli indimenticabili anni Ottanta, ci siamo occupati anche dell'interessante NEStalgia, titolo che vuole mettere insieme epoche videoludiche che distano decine di anni luce tra loro – gli MMORPG e gli 8-bit – e che lo fa in maniera tutto sommato positiva. Il gioco riesce ad offrire un'esperienza potenzialmente infinita ed una buona varietà di contenuti, anche se il comparto tecnico lascia un po' a desiderare, ed i glitch sono dietro l'angolo (Voto 7,5)
Poteva essere migliore, invece, Global Archer, altro titolo mobile del quale ci siamo occupati in settimana: a fronte di alcune idee innovative, gli sviluppatori non sono riusciti a dare un buon ritmo al gameplay né a fornire una buona eterogeneità di contenuti, finendo con lo sfornare un prodotto che, purtroppo, pecca di ripetitività (Voto 5,0).
Sembra essere finalmente rinato anche su PlayStation 4 il regno di Final Fantasy XIV, che innanzitutto consente di giocare senza dover sborsare necessariamente la quota PlayStation Plus, e che rapisce grazie a dinamiche di gioco adatte sia ai novizi che ai veterani dei giochi di ruolo di massa. Il prodotto Square Enix riesce a sagomarsi perfettamente sull'hardware di PS4, adattandosi in maniera brillante alla dotazione della console e al suo controller, anche se dobbiamo ammettere che risulta lento nei primi level up. Ricordiamo inoltre che, scaduto il mese di abbonamento incluso nella confezione del gioco, sarà necessario pagare un totale mensile per continuare ad accedere al proprio account (Voto 8,5).


Decisamente in vista anche la recensione di Wolfenstein: The New Order, con la spietata caccia ai tedeschi che è arrivata fino alle nuove console. Il gioco riesce a sorprendere con una trama degna di nota ed una longevità da non sottovalutare per questo genere, ed è anche in grado di intrattenere grazie a delle scelte di gameplay ben bilanciate e capaci di proporre una buona varietà di situazioni. L'altra faccia della medaglia è rappresentata da un'intelligenza artificiale a tratti claudicante, da dei modelli dei personaggi che non fanno gridare al miracolo e sopratutto dal fatto che, una volta inserito nella vostra console, il gioco necessiti di ben 7GB di patch da scaricare (Voto 8,0).
Abbiamo anche giocato per voi a The Incredible Adventure of Van Helsing II, titolo su PC che, ad un prezzo contenuto, riesce ad offrire un'ottima narrazione ed un gameplay abbastanza profondo, capace di dare una rinfrescata ai canoni dell'hack 'n' slash. Purtroppo il prodotto è poco rigiocabile e non brilla tecnicamente, ma l'esperienza nel complesso è sicuramente positiva (Voto 7,5).
Hyper Square è invece un puzzle game mobile che vi darà del filo da torcere, al punto da costringervi a ripetere i suoi schemi per migliorarvi, finendo con il coinvolgervi definitivamente nel suo gameplay frenetico. Peccato solo che lo sblocco di tutti gli stage richieda poco tempo (Voto 7,0).
Decisamente peggiore, invece, il risultato raggiunto da Super Killer Hornet, le cui api non riescono a pungere: i developer si dimostrano in grado di non sfruttare le buone idee che avevano avuto, ed il gioco si salva solo per la sua colonna sonora. Da sola, ovviamente, quest'ultima non può reggere l'altro piatto della bilancia, nel quale si accomodano difetti come un gameplay piatto, una longevità stringatissima ed una componente tecnica che lascia molto, molto perplessi (Voto 4,0).
Dopo aver esteso le vostre terre su tutte le lande facebookiane, ora le fattorie arrivano anche nello spazio con Space Farmers, divertente prodotto realizzato da Bumpkin Brothers: le componenti che maggiormente brillano sono l'atmosfera estremamente leggera e capace di non prendersi troppo sul serio, che viene spalleggiata da dinamiche ben realizzate e da una possibilità di coop convincente. Peccato per la poca varietà, che rende il titolo ripetitivo prima di quanto non vorremmo (Voto 7,0).
È bella, per non dire bellissima, l'opera che gli autori di Bastion sono riusciti a regalarci con il loro Transistor: anche se minato da qualche bug nella sua versione PC, il titolo di Supergiant Games è una perla sotto praticamente tutti i punti di vista – interazione, sceneggiatura, rigiocabilità, grafica, comparto sonoro. Visto anche il suo prezzo, è un prodotto che vi consigliamo di portare a casa (Voto 8,5).
Di tutt'altra pasta, invece, è Hyper Fighters, che si mostra al suo pubblico in una bruttezza disarmante, imbarcando acqua sia nel suo scheletro di gioco, sia nella realizzazione tecnica. Nemmeno a dirlo, la barca affonda – o, per rimanere in tema, l'aereo del titolo Team 6 precipita con un tonfo (Voto 3,0).


Anteprime, rubriche, live e speciali della settimana
Ennesimo appuntamento con le nostre rubriche Xbox Live Update e PlayStation Store Update. Abbiamo pubblicato anche il numero di maggio del nostro immancabile Spazio MMO. In settimana, abbiamo anche dedicato uno speciale ad Halo 5: Guardians, fresco fresco di annuncio.
Le nostre anteprime vi hanno invece parlato di EA Sports UFC e di DriveClub, mentre i nostri live sono stati dedicati a Wolfenstein: The New Order, a Transistor e alla nostra nuova video rubrica, direttamente dalla cucina di LoreSka, in cui abbiamo giocato a Ibb and Obb.
Recensione Videogioco WHAT'S UP 19-25 MAGGIO scritta da TAHVA Una settimana in cui non sono certo mancate le novità, tra il mare di informazioni relative a Watch_Dogs e quelle su Halo 5: Guardians, le polemiche su Far Cry 4, l'annuncio di Metro: Redux e il primo video gameplay di Batman: Arkham Knight. Sono tante anche le recensioni da tenere d'occhio, accompagnate da rispettivi live come nei casi di Transistor e di Wolfenstein: The New Order. Infine, non dimenticate di venirci a sfidare nel nostro torneo dedicato a Mario Golf World Tour.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...

 
 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.