Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 24 febbraio - 2 marzo

What's Up 24 febbraio - 2 marzo

I fatti della settimana

Video Rubrica
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 02/03/2014
Benvenuti al nostro ennesimo appuntamento con What's Up On SpazioGames, la rubrica dove riepiloghiamo per voi gli eventi più importanti accaduti nell'ultima settimana del mondo videoludico.

News
Sul fronte delle news, questa è stata sopratutto la settimana che ha seguito lo sbarco di PlayStation 4 in Giappone. Manco a dirlo, sembra che i cittadini del Paese del Sol Levante abbiano gradito parecchio la console realizzata dalla connazionale Sony, che ha così rapidamente esaurito il suo primo stock ed ha venduto la bellezza di 300.000 unità in soli due giorni dal suo lancio. Un risultato che, per la casa giapponese, è secondo solo a quello di PlayStation 2, che non sembra però più così irripetibile. Nel complesso, la performance di PS4 all'esordio nipponico si piazza effettivamente solo dietro alla già citata PS2, oltre che al fenomeno Wii.
I movimenti non sono mancati nemmeno in casa Microsoft: prima di tutto, Stephen Eloph è stato posto a capo della divisione Xbox, come si vociferava da diverso tempo. La casa di Redmond ha anche deciso di tagliare ufficialmente il prezzo di Xbox One nel Regno Unito, ed ha annunciato un inedito bundle per la sua nuova console, che sarà venduta accompagnata da Titanfall. E, dopo l'annuncio dell'arrivo delle funzionalità di video sharing di Twitch a partire dal prossimo mese, Xbox One è stata anche nominata "prodotto di home entertainment dell'anno". In vista dell'update di marzo, infine, potete sempre contare sui chiarimenti di Major Nelson.
La febbre di nuovi bundle sembra aver contagiato anche Wii U – perlomeno in Giappone, dove è stato annunciato un nuovo cofanetto speciale per la più recente console di casa Nintendo, che in settimana ha avuto anche un system update.
Tra i grandi protagonisti della settimana troviamo sicuramente il già citato Titanfall: l'attesa opera di Respawn Entertainment, ora entrata in fase gold, richiederà 20GB per l'installazione su Xbox One e ne peserà addirittura 48GB su PC. Mentre la software house ha spiegato che il gioco non girerà a 720p su Xbox One, la Rete è stata invasa dalla lista degli Achievements e da quella delle abilità di piloti e titan.
Mentre già sognavamo di scorrazzare tra ciliegi e samurai, Ubisoft ha dichiarato che il prossimo Assassin's Creed non sarà ambientato in Giappone, ed anzi i rumor suggeriscono che potrebbe prendere piede durante la Rivoluzione Industriale; la stessa software house ha anche annunciato su Twitter che la data di release di Watch_Dogs è stata già fissata, ma al momento non può ancora essere resa nota. I rumor suggeriscono comunque l'imminente release di un nuovo trailer accompagnato dalla rivelazione del day-one
Electronic Arts, invece, ha proposto la nuova patch per console Sony dedicata al suo Battlefield 4, mentre Square Enix, seppur impegnata con il doppiaggio di Final Fantasy XV, ha potuto crogiolarsi con i risultati commerciali di Lightning Returns: Final Fantasy XIII
Se state attendendo Dark Souls II con impazienza, questa settimana potete consolarvi con il nuovo diario degli sviluppatori. Non manca mai, nei nostri What's Up, qualche perla relativa a Metal Gear Solid V, e nello specifico a Ground Zeroes: in settimana, infatti, Konami ha deciso di tagliare il prezzo dell'edizione current-gen del gioco su supporto fisico, cercando di venire un po' più incontro alle necessità dell'utenza. E, a proposito di provvedimenti particolarmente controversi in Europa, segnaliamo anche la censura che si abbatterà sul nuovo South Park: Il bastone della verità
Abbiamo parlato del nuovo aggiornamento di Assetto Corsa ed abbiamo mostrato le nuove immagini di Murdered: Soul Suspect; ci siamo occupati anche dei personaggi di The Order 1886 e del retailer portoghese che ha inserito GTA V in edizione PS4  nel suo catalogo.
Per un Peter Molyneux che fa auto-critica e si dice insodisfatto dei risultati raggiunti al punto da paragonare Fable III a un incidente ferroviario, ci sono i prima felici dipendenti di Sony Santa Monica che si sono trovati improvvisamente licenziati, e che sono stati quindi costretti a lasciar morire la loro nuova IP. Nemmeno a dirlo, le reazioni in merito non sono mancate, e Jon Blow in particolare, tramite Twitter, ha espresso tutta la sua amarezza.
In mezzo a tutto questo, in ogni caso, l'atteso InFamous: Second Son è entrato a sua volta in fase gold, mentre è stato annunciato a che framerate e risoluzione girerà Wolfenstein: The New Order.
Sul fronte PlayStation Store, oltre all'update e i nuovi sconti di cui abbiamo parlato nella rubrica sottoelencata, c'è ancora aria di novità: Sony ha lanciato la nuova offerta del gioco della settimana, prima di divulgare la lista dei nuovi giochi che entreranno nella Instant Game Collection riservata ad utenti PlayStation Plus.
Questa è stata anche la settimana del Mobile World Congress di Barcellona, che tra gli altri device ha visto la presentazione di Samsung Galaxy S5, del quale vi abbiamo proposto anche diverse immagini. Alla faccia del nuovo che avanza, però, è stata anche annunciata la momentanea cessazione della produzione di Oculus Rift.
Recensioni
Abbiamo aperto la settimana con la nostra recensione di R-Type II, titolo mobile che abbiamo apprezzato per la sua durata e per il suo ben calibrato livello di sfida. La fedeltà all'originale è cosa gradita, anche se la scalata alla perfezione è minata da controlli non sempre rispondenti e da alcune fasi di gioco che possono risultare frustranti (Voto 8,0).
Abbiamo proseguito con il nuovo e folle Plants vs. Zombies: Garden Warfare, che davvero sa divertire, senza microtransazioni, e anche in coop – sia locale che online, con tanto di split-screen. Non è di certo il miglior shooter in circolazione, ma ha personalità da vendere (Voto 7,5).
Il nostro Pregianza vi ha poi parlato delle nostre impressioni su Thief, che affianca ad una grafica di ottimo livello un gameplay intelligente che si mantiene fedele all'approccio stealth più ragionato, anche se l'esperienza globale viene azzoppata da un'IA non sempre all'altezza e da una struttura molto guidata (Voto 8,0).
È un po' al di sotto delle aspettative, invece, Castlevania: Lords of Shadow 2, che vanta una buona longevità ed evocative ambientazioni provenienti dal suo passato, ma pecca nelle sfide con i boss, nei ritmi e nella ripetitività, e soprattutto presenta fasi stealth e platform che non conquistano (Voto 7,0).
Ci siamo poi spostati su 3DS per parlarvi di Adventure Time – Hey Ice King! Why you'd steal our garbage?! (sì, si intitola davvero così), che rimane fedele all'originale e risulta semplicemente spassoso, anche se sarebbe stato migliore con doppiaggio, lingua italiana e sopratutto qualche ora di gioco in più (Voto 7,0).
Subito dopo, siamo passati a Tengami, titolo mobile dalle atmosfere fortemente oniriche e dallo stile dotato di grande personalità, che però propone un prezzo che rischia di scoraggiare a fronte dei contenuti offerti e della sua brevità (Voto 7,5).
Meccanici in erba o aspiranti tali, vi abbiamo parlato anche di Car Mechanic Simulator 2014, il gioco che vi pone al centro della vostra officina per farvi arrovellare tra le diverse auto e i loro motori, aggressivi e meno aggressivi. L'idea di gioco è interessante e generalmente ben realizzata, anche se la difficoltà è bilanciata in maniera evidente verso il basso, ed alcuni elementi del gameplay danno l'idea di non avere ragion d'essere (Voto 6,0).
Infine, abbiamo concluso la settimana di recensioni parlandovi di Chaos Rising, nuovo DLC di Dead Rising 3, che come i predecessori si sposa alla politica del i DLC di Dead Rising 3 non s'hanno da fà. Per ben la terza volta, infatti, abbiamo ritenuto insufficienti i contenuti proposti dai pacchetti scaricabili, che in questo caso includono boss fight buttate lì ed una longevità non proprio esaltante. Se a ciò aggiungiamo che neanche Chaos Rising risolve i difetti già visti nei precedenti DLC – e che proprio questo, tra tutti, era il più promettente – la frittata è fatta (Voto 5,0).
Anteprime e speciali
Come di consueto, la settimana ci ha visto proporre le nuove uscite di Xbox Live Update e PlayStation Store Update. Nuova uscita anche per la rubrica Spazio MMO e nuovo appuntamento con Fuori dai Denti, che ha trattato il caso dell'inattesa chiusura di Irrational Games.
Le nostre anteprime sono state dedicate a Dawngate e a Wolfenstein: The New Order.
Nei nostri live, ci siamo invece divertiti con Donkey Kong Tropical Freeze, con Castlevania 2: Lords of Shadow 2 e con Plants vs Zombies: Garden Warfare. Nuova puntata anche per il nostro Q&A.

Dopo la chiusura di Irrational, è impossibile non dare rilievo ai licenziamenti presso Sony Santa Monica e al conseguente malcontento degli ex-dipendenti. Auguriamo loro tutto il meglio per il futuro. Intanto, Sony si fa forte dei risultati di PlayStation 4 in Giappone, mentre Xbox One può sbandierare di essere stata votata prodotto per l'home entertaiment dell'anno, e rilancia il guanto di sfida tagliando il suo prezzo in Regno Unito.
Una volta lette le nostre recensioni di Thief e Castlevania: Lords of Shadow 2, non perdete i video dei nostri gameplay, tra i quali spicca l'ottimo Donkey Kong: Tropical Freeze.

0 COMMENTI