Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Spaziogames Awards - Il Peggio

Spaziogames Awards - Il Peggio

Giochi bruttissimi. Ma qual è il re?

Video Speciale
A cura di del
Cominciamo il nuovo anno nel migliore dei modi, ovvero lasciandoci alle spalle tutte le brutture del 2013. E quale miglior modo di farlo se non con la categoria dei titoli peggiori di questa annata? Pensate si tratti di due o tre giochi usciti male? Vi sbagliate! C'è l'imbarazzo della scelta.

Pacific Rim: The Videogame
Ci sono giochi fatti di fretta, e ci sono giochi fatti INCREDIBILMENTE di fretta. Questo cash-in spudorato appartiene alla seconda categoria. Si tratta di un picchiaduro orrendo con carenze enormi in ogni aspetto, e chiaramente sviluppato a casaccio per sfruttare l'onda del film. Yuke's, siamo molto delusi.
Unearthed: Trail of Ibn Battuta
Prendere 10 non è facile per niente, ma prendere 1.... beh, bisogna sforzarsi ancor di più. Unearthed è un titolo terribile, una scopiazzatura pessima di vari action adventure, capace di rendere indegni persino i sistemi interni che prende di peso da altri giochi. Un voto meritato, insomma.
Girl Fight
Altro giro, altro picchiaduro. Stavolta si punta sulle forme femminili per vendere, peccato che manchi tutto il resto. Legnoso e mediocre in tutto, Girl Fight non riesce nemmeno a sfruttare le poche buone idee avute dagli sviluppatori. Meglio guardare le donnine nude su internet, suvvia.
The Fighter Within
Dopo anni passati a criticare i pessimi titoli dedicati a Kinect, finalmente è arrivato... un altro pessimo titolo dedicato a Kinect. Solo che il Kinect è quello 2.0 della nuova console Microsoft, e vedere un gioco che lo sfrutta peggio di quanto le vecchie ciofeche non facessero con il suo predecessore ci ha infastidito alquanto.
Il motion sensor di Xbox One ha bisogno di ben altri videogame per dimostrare le sue potenzialità.
Ride to Hell Retribution
Un titolo piuttosto atteso, che si è rivelato a dir poco indecente. Ha tuttavia un'enorme qualità: è involontariamente esilarante, al punto da risultare divertente nonostante un gameplay appena abbozzato e una campagna da incubo.
Sesso vestito for the win.
Double Dragon II: Wander of Dragons
Ve le ricordate le ore passate su Double Dragon in salagiochi? Ecco, allora tenetevi alla larga da questo orrore che porta lo stesso nome dello storico beat 'em up. Parliamo di un titolo indecente, che sputa più e più volte sul nome che porta, e può traumatizzare anche il più duro dei giocatori.
WINNER
RIDE TO HELL RETRIBUTION
0 COMMENTI