Recensione di Rabbids Big Bang

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Platform
  • Sviluppatore:

     Ubisoft Paris
  • Data uscita:

     17 Ottobre 2013
- I Rabbids
- Gameplay semplice...
- Costa meno di 1 Euro
- Alto numero di livelli
- Difficoltà non elevata
- ...ma alla lunga ripetitivo
- Struttura di gioco non originale
Loading the player ...
A cura di (SamWolf) del
0,89 €, provato su iPad, applicazione universale, disponibile per iOS e Android.

Ubisoft porta il divertimento e il sorriso nello spazio con un'applicazione dal costo veramente basso, meno di 1 euro, che ha per protagonisti i simpatici Rabbids. Pronti a viaggiare tra galassie, pianeti e stelle con i mezzi più bizzarri e improbabili?

Un viaggio interstellare
Valutare un'applicazione come Rabbids Big Bang non è semplice, in quanto più che a un vero gioco si è di fronte a un prodotto che si avvicina maggiormente ad essere considerato un passatempo, in grado di accogliere giocatori di tutte le età. I comandi dell'applicazione, così come il gameplay, sono estremamente semplici: è tutto chiaramente calcolato per offrire il prodotto a un'ampia fetta di pubblico, con un occhio di riguardo per i giocatori più piccoli.
Lo scopo del gioco sarà quello di eseguire e completare le missioni che verranno richieste all'utente di volta in volta: ogni livello inizierà con un Rabbid che ne colpirà un altro per lanciarlo nello spazio aperto, facendolo volare attorno alle atmosfere dei vari pianeti.



Durante la fase di volo sarà possibile inoltre attivare il carburante del jetpack, che darà ulteriore potenza al Rabbid, incrementandone la velocità e permettendo di scappare alla forza gravitazionale dei diversi corpi celesti. In questo caso occorrerà utilizzare anche un pizzico di strategia per evitare di ritrovarsi senza carburante nel momento del bisogno, anche se sparse per il livello ci saranno delle sfere che ne permetteranno la parziale ricarica.
L'applicazione offre 10 galassie differenti, per un totale di 150 missioni: il livello di difficoltà di queste ultime non è molto elevato, specialmente dopo che si è presa un certa confidenza con i comandi di gioco. L'unica difficoltà risiede nel fatto che, per sbloccare le galassie successive, sarà necessario ottenere il numero richiesto di Rabbids/stelle (sarà possibile ottenerne fino a un massimo di tre per ogni missione), e questo spesso costringerà il giocatore a ripetere livelli già completati. Sparse lungo tutti i livelli saranno inoltre presenti delle monete (acquistabili anche attraverso gli acquisti In-App) che permetteranno di potenziare le mazze e il jetpack dei Rabbids aumentandone rispettivamente la forza e la velocità.

A tutto gas tra pianeti e galassie
La grafica del gioco, pur non essendo eccelsa, risulta nel complesso gradevole, ricca di colori e fantasia, grazie alle diverse cromie e forme dei corpi celesti presenti in Rabbids Big Bang e alle più disparate sorprese che si possono incontrare nello spazio aperto, come sottomarini e mucche. D'altro canto è innegabile invece che la struttura dell'applicazione abbia preso spunto da altri titoli con caratteristiche simili, fornendo di fatto nulla di particolarmente originale, e puntando su un gameplay che alla lunga può risultare poco vario e monotono.



Di contro, la presenza dei Rabbids e dei loro strambi attrezzi per viaggiare attraverso lo spazio infinito, rappresenta senza ombra di dubbio una sferzata di freschezza e divertimento, riuscendo anche a strappare qualche piccolo sorriso e a creare nel giocatore la sindrome da “ancora una partita poi smetto”. Il titolo Ubisoft è in grado di offrire un'alta longevità (servirà qualche ora di gioco per riuscire a raggiungere gli ultimi livelli), grazie anche a una discreta rigiocabilità, soprattutto nel caso si voglia ottenere il punteggio massimo possibile per ogni missione o si vogliano sbloccare tutti i contenuti a disposizione, tra baguette, barili e bibite supersoniche.

Occore segnalare infine che, al momento, per poter giocare a Rabbids Big Bang, occorre disattivare (almeno nella versione iOS), la connessione internet del proprio dispositivo, sperando che Ubisoft risolva al più presto questo problema.
Recensione Videogioco RABBIDS BIG BANG scritta da SAMWOLF Rabbids Big Bang è un prodotto discreto, soprattutto in considerazione del suo basso costo e del gameplay semplice. La presenza dei Rabbids e della loro simpatia risolleva il titolo da un sistema che alla lunga può risultare poco vario e da un livello di difficoltà non elevato. Per meno di 1 euro l'applicazione Ubisoft sarà comunque in grado di conquistare molti giocatori, specialmente quelli appartenenti a una fascia di età più bassa, forse il pubblico più adatto per Rabbids Big Bang.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.