Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 30 settembre - 6 ottobre

What's Up 30 settembre - 6 ottobre

I fatti della settimana

Video Rubrica
A cura di Carlotta “CF” Forlini del 06/10/2013
Eccoci ad una nuova puntata di What's up on Spaziogames, la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati su tutti i più importanti accadimenti del mondo videoludico verificatisi negli ultimi sette giorni.

News
Apriamo la settimana con la terribile notizia della scomparsa di Tom Clancy. Il grande autore di 
numerosi best seller e lo sceneggiatore di numerosissimi titoli del calibro di Rainbow Six e Splinter Cell, oltre ovviamente al prossimo The Division, si è spento all'età di sessantasei anni in una stanza d'ospedale a Baltimora, lasciando un grandissimo vuoto nel mondo videoludico.
Rimanendo in tema di titoli pubblicati da Ubisoft, la compagnia francese starebbe pensando di alternare annualmente i franchise Assassin's Creed e Watch Dogs. Al momento non ci sono annunci ufficiali in merito, ma una decisione del genere potrebbe sicuramente giovare a entrambi i brand grazie a un periodo di sviluppo decisamente più lungo rispetto a quelli di oggi. Il creative director del nuovo open world di Ubisoft ha inoltre affermato che l'uscita ravvicinata dei due titoli non danneggerà in alcun modo le vendite, dato che si tratta di due prodotti assolutamente differenti.
Arrivano invece brutte notizie per gli utenti PC (qui i requisiti tecnici) e Wii U che stanno aspettando con impazienza di provare con mano le avventure di Edward Kenway: in una recente dichiarazione la casa di Yves Guillemot ha comunicato che queste due versioni subiranno un leggero ritardo rispetto alle controparti per Playstation 3 e Xbox 360, e che arriveranno a ridosso del rilascio delle conversioni next-gen. 
Il momento di Grand Theft Auto Online è arrivato, e nonostante le precauzioni prese da Rockstar per accogliere milioni e milioni di utenti, il collasso dei server del titolo è stato pressoché inevitabile. Per più di due giorni gli utenti hanno avuto grandi difficoltà a provare la componente online dell'ultimo capitolo della serie più conosciuta al mondo, e un episodio di questo tipo non ha ovviamente mancato di irritare gran parte dei giocatori, specialmente per l'eliminazione del proprio alter ego virtuale ad ogni tentativo di accesso fallito. Ovviamente nei prossimi giorni la situazione dovrebbe ripristinarsi, e non mancheremo di offrirvi la nostra opinione sull'intera componente multigiocatore. 
Nel frattempo la petizione per la versione PC ha quasi raggiunto le 600.000 firme, e speriamo che la compagnia statunitense si decida finalmente a confermare l'arrivo del titolo anche su Windows, nonostante ci siano già diverse idee per un possibile GTA VI.
Questa settimana ha inoltre avuto inizio la fase beta di Battlefield 4. Il titolo DICE si è mostrato agli utenti per la prima volta nella mappa Siege of Shanghai nelle modalità Conquest Large e Domination, e nonostante una certa stabilità di server i glitch non sono mancati. Trattandosi di una versione non definitiva e molto probabilmente risalente a diversi mesi fa, è possibile che alcuni di questi siano già stati corretti dal team di sviluppo, il quale ha comunque annunciato di essere al lavoro per riuscire a portare sugli scaffali di tutti i negozi mondiali un titolo completo e il più curato possibile. Sulla questione next-gen sembra inoltre che le versioni Playstation 4 e Xbox One saranno pressoché identiche a livello tecnico, sia a livello di risoluzione che di frame rate.
La software house svedese ha infine affermato che il team dietro alla serie Bad Company non è sparito dalla circolazione, ma che si è preso solamente una "vacanza". Non è dato sapere se vedremo un Bad Company 3, ma le dichiarazioni di Lars Gustavsson fanno sicuramente ben sperare.
La fine del mondo sembra essere vicina più che mai: Valve sembra aver registrato presso l'OAMI il marchio Half Life 3, e numerosissimi indizi sul numero di persone attualmente al lavoro su questo titolo tanto atteso ne confermano praticamente lo sviluppo. Quello che ci auguriamo è che Gabe Newell decida finalmente di fare il fatidico annuncio e porre fine alle numerose richieste di tutti i fan di Gordon Freeman.
Se pensate di passare definitivamente al digital delivery con le console di prossima generazione, il nostro consiglio è quello di pensarci parecchio, specialmente se consideriamo le connessioni ad internet italiane che, se confrontate con quelle di tutto il mondo, non brillano di certo in quanto a performance. In una recente intervista, Fergal Gara, vicepresidente di Sony UK, ha affermato che Killzone: Shadow Fall, il nuovo capitolo della serie sparatutto sviluppata da Guerrilla Games, avrà una dimensione complessiva di 50 GB. Sebbene gli utenti avranno comunque la possibilità di giocare durante il download, se non ci saranno grandi differenze di prezzo tra la versione digitale e quella retail il nostro consiglio è quello ovviamente di optare per quest'ultima. Dal lead designer della compagnia giunge inoltre la notizia dell'arrivo di una nuova IP totalmente slegata dal brand Killzone, della quale sicuramente arriveranno notizie nel corso delle prossime settimane.
The Last Guardian non è stato dimenticato, né il suo sviluppo è stato messo in pausa. Ad affermarlo è nientemeno che Shuhei Yoshida, il quale ha affermato che il titolo è ancora in piena realizzazione anche se, purtroppo, non ci sono aggiornamenti in merito. 
Novità anche dal fronte Xbox One: in alcune recenti dichiarazioni Microsoft ha annunciato la necessità di un update al day one per la console next-gen della durata di 10-15 minuti, che mira a correggere le ultime imperfezioni e velocizzare il sistema operativo della piattaforma.
Chiudiamo questa prima sezione del nostro recap con tutte le novità dell'ultimo Nintendo Direct e l'apertura delle iscrizioni dei tornei organizzati dal nostro forum e dedicati a FIFA 14 Ultimate Team su Xbox 360, Street Fighter X Tekken su Playstation Vita e Tekken Revolution su Playstation 3.
Recensioni
Partiamo alla grande con la recensione di F1 2013, il nuovo racing game targato Codemasters che non ha assolutamente mancato di stupirci. Ancora una volta il team di sviluppo ha saputo dar vita a un prodotto valido, in grado di offrire un ottimo livello simulativo e una varietà di contenuti davvero impressionanti. Rimane qualche riserva sull'IA, che purtroppo presenta qualche deficit, e su un sistema di danni non propriamente eccelso, ma nonostante tutto vi consigliamo di recuperarlo il prima possibile.(Voto: 9,0) Dello stesso calibro anche Pokémon X e Y, il nuovo titolo per 3DS a cura di Game Freak che ha convinto pienamente il nostro Pregianza (Voto: 9,0)
Questa settimana è arrivata anche la seconda parte della recensione di Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, il remake in tutto e per tutto del famosissimo MMORPG rilasciato diversi anni fa. Il lavoro di Square Enix è stato colossale, e finalmente i fan della serie hanno la possibilità di perdere ore e ore girovagando per i fantastici paesaggi di Eorzea. Certo, la presenza del canone mensile potrebbe far storcere il naso ai più, ma una scelta del genere garantisce senz'altro un supporto costante e di qualità da parte del team di sviluppo. (Voto: 8,5)
Buono ma non sorprendente Rain, il nuovo progetto Playstation CAMP che sebbene riesca talvolta a emozionare, presenta un comparto tecnico mediocre, una difficoltà davvero sotto alla media e una scarsa longevità. (Voto: 7,0)
Pessimo, invece, Takedown: Red Sabre, uno sparatutto indipendente che, nonostante le ambizioni del team di sviluppo, si è rivelato carente sotto ogni punto di vista e incapace di offrire un'esperienza di gioco soddisfacente. (Voto: 3,0)
Anteprime e Speciali
Tra gli altri articoli della settimana presenti sulle nostre pagine vi segnaliamo le anteprime di Battlefield 4, giocato in occasione della recente fase beta, di Watch Dogs, Assassin's Creed IV, testato per la prima volta su Playstation 4, e Batman Arkham Origins. Se siete ancora indecisi su cosa acquistare questo mese vi consigliamo inoltre di consultare lo Speciale Prossime Uscite, mentre se vi siete persi le dirette della settimana a questo indirizzo trovate la replica della nostra consueta sessione di Q&A e quelle dei Play Live dedicati a Battlefield 4, NBA 2K14 e a GTA Online.

La settimana appena passata ha messo tanta carne al fuoco con novità su Battlefield 4, Grand Theft Auto Online e l'ormai latitante The Last Guardian. Sul fronte delle recensioni sono arrivati alcuni ottimi titoli, come Pokémon X e Y, F1 2013 e FFXIV: A Realm Reborn, oltre a altri poco convincenti come Takedown: Red Sabre. Anche per questa settimana è tutto, appuntamento a sabato prossimo!

0 COMMENTI