Recensione di Tiny Thief

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Rovio Mobile
  • Data uscita:

     11 luglio 2013
- Grafica con ambientazioni interattive
- I personaggi
- Simpatico con diverse citazioni
- Varietà di enigmi
- Longevità non elevata
Loading the player ...
A cura di (SamWolf) del
2,69 €, provato su iPad, applicazione universale, disponibile per iOS e Android.

Rovio è ormai diventato sinonimo di Angry Birds. Ma qui la storia è diversa. Rovio Stars è il nuovo brand dell'azienda finlandese creato per pubblicare titoli di terze parti, e tra questi figura Tiny Thief, gioco che ci porta nel Medioevo tra tesori nascosti, principesse da salvare e regni da difendere.

Un MedioEvo mai visto prima
Non appena scaricata l'applicazione inizieremo i primi livelli di gioco, che altro non sono che il tutorial del titolo. Durante i vari stage il nostro obiettivo sarà quello di raggiungere l'oggetto indicato senza essere scoperti dalle guardie, vestendo i panni di un piccolo scaltro ladro aiutato dal suo furetto. Dovremo spesso rubare ai ricchi oppure fermare le manovre prepotenti delle autorità per aiutare i più deboli. Per muovere il personaggio basterà fare tap su qualsiasi punto dello schermo e lui si sposterà verso quella direzione. Sarà possibile anche interagire con degli oggetti sparsi attraverso il livello: quando ci sarà questa possibilità l'oggetto in questione verrà evidenziato con chiarezza. Una volta terminato il livello otterremo una stella di valutazione; sarà possibile ottenerne fino a un massimo di tre in praticamente tutti i quadri. Oltre a quella standard una sarà conquistabile trovando il simpatico furetto del protagonista (sarà ogni volta nascosto in posti particolari), mentre l'ultima sarà ottenibile solo una volta trovati tutti tesori nascosti nel livello che costringeranno il giocatore a interagire con tutta l'ambientazione.



Questi tesori possono variare di numero: si va dai primi livelli, in cui gli oggetti da scovare saranno un paio, fino agli ultimi in qui possono essere anche quattro. Se i primi stage saranno completabili con un'estrema facilità (ottenendo tutte e tre le stelle), gli ultimi richiederanno invece un minimo di pazienza per studiare la giusta strategia e le mosse più sensate da utilizzare per non essere visti dai nemici. In ogni livello saranno presenti delle guardie (o altri tipi di nemici che non riveleremo per non rovinare la sorpresa) in ronda continua, e non appena entreremo nel loro campo visivo il gioco verrà interrotto obbligandoci a ripartire da capo o dall'ultimo checkpoint. Nel titolo ci saranno un totale di 6 ambientazioni, ognuna delle quali avrà al suo interno 5 livelli, per un totale di 76 stelle ottenibili. Se i primi livelli saranno caratterizzati da una semplice risoluzione, i successivi saranno sempre più complessi (soprattutto per quanto concerne gli obiettivi secondari) con anche più schermate di gioco tra le quali dovremo fare avanti e indietro per completare con successo il tutto.

Di tutto un po'
La grafica di Tiny Thief è sicuramente gradevole, con uno stile volutamente non ricchissimo di dettagli (al nostro personaggio, per esempio, mancano gli occhi); le animazioni sono ben realizzate e spesso sapranno strapparci un sorriso (soprattutto grazie al nostro protagonista, anche quando verrà scoperto). Le ambientazioni sono interessanti, ben realizzate e soprattutto interattive: queste spazieranno da un villaggio medievale a una nave pirata, fino a raggiungere un castello sotto assedio; faremo la conoscenza di fantasmi, draghi e robot giganti, e una principessa, come da tradizione, ruberà il cuore del nostro eroe. Questo mix ben si adatta con lo spirito del gioco, che offre un gameplay semplice e immediato ma contornato dalla risoluzione dei vari enigmi, spesso più complessi di quanto si potrebbe inizialmente pensare.



Nel caso ci trovassimo in difficoltà, potremo sempre richiedere un aiuto che ci svelerà la soluzione completa del livello e che ci guiderà per ottenere tutte e tre le stelle: potremo però chiedere un aiuto ogni quattro ore, quindi dovremo saperne farne un buon uso nel momento più opportuno. L'unico difetto del titolo, che però non è di poco conto, è la sua longevità. L'avventura è terminabile in poche ore e anche la sua rigiocabilità non è elevata, in quanto non sarà estremamente difficile ottenere tutte le stelle possibili al primo tentativo. Speriamo in questo senso che Rovio Stars rimedi rilasciando in futuro nuovi aggiornamenti con nuovi livelli. Ad arricchire ulteriormente il titolo sono state inserite diverse citazioni prese da titoli Rovio e dal mondo videoludico in generale, oltre a tutte le componenti presenti che rendono difficilmente collocabile il gioco in una categoria ben definita.
Recensione Videogioco TINY THIEF scritta da SAMWOLF Tiny Thief è un eccellente titolo, considerando anche la modica cifra di 2,69 € che si dovrà spendere per acquistarlo. La grafica gradevole e un gameplay semplice e intuitivo lo rendono sicuramente un gioco da provare, se non addirittura un must have per chi cerca qualcosa di diverso dalla maggioranza di prodotti presenti sul mercato. Peccato per la scarsa longevità e il livello di difficoltà complessivamente non elevato, ma la ricchezza di componenti, la simpatia dei personaggi, e gli obiettivi secondari da scovare rendono Tiny Thief un lavoro di prim'ordine.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.