DLC The Walking Dead - 400 Days

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Avventura grafica
  • Sviluppatore:

     Telltale Games
  • Costo:

     5$
  • Data uscita:

     3 luglio 2013 (Pc/Mac) - 5 luglio 2013 (XBLA) - 10 luglio 2013 (PSN) - 11 luglio 2013 (iOS)
- Narrazione Eccellente
- Personaggi carismatici
- Rigiocabile
- Solo un'ora e mezza di gioco
- Troppe domande aperte nella trama, la paura è che non a tutte verrà data risposta
Loading the player ...
A cura di (FireZdragon) del
Dopo una prima serie in grado di riscuotere un successo mondiale, accaparrandosi plausi da critica e pubblico, Telltale Games torna sui nostri schermi con 400 Days, un sesto capitolo che farà da anello di congiunzione tra la prima e la seconda serie di The Walking Dead ed è anche per questo che per giocarlo sarà necessario possedere la prima stagione. Telltale ha saputo rinnovare le avventure grafiche, lasciando al giocatore la sensazione di poter plasmare la storia di Clementine e Lee a proprio piacimento, attraverso scelte fondamentali e con una narrazione in grado di rapire e conquistare chiunque ci sia entrato in contatto. Le aspettative per la Season Two quindi sono altissime, sarà riuscito questo primo assaggio a rapirci come i capitoli precedenti?



Day by Day
400 Days ha pochissimi punti di contatto con la storia di Lee e Clem. Non mancano ovviamente piccoli riferimenti sparsi qua e là per i giocatori più attenti e il ritorno ad alcune vecchie location, ma si tratta comunque di piccoli easter egg e nulla più, sebbene sia possibile proseguire sul file di salvataggio della prima stagione.
Questo capitolo abbandona infatti tutti i vecchi personaggi e lascia inalterato il finale, donando al giocatore cinque storie nuove di pacca con altrettanti protagonisti inediti.
Ambientato nei pressi di una pompa di benzina della Georgia, 400 days ha l'unico scopo di introdurre gli individui che impareremo ad amare o odiare nella season 2. E in questo Telltale Games è davvero maestra. Sebbene infatti il titolo tenga impegnati solo per un'ora e mezza, questo basta a imprimere a fuoco nella mente i nuovi volti, far appassionare alle vicende e a far nascere in pochissimo tempo simpatie o odio verso le persone che incroceranno la vostra strada.
Tra i cinque personaggi principali spiccano sicuramente Vince, un galeotto accusato di omicidio, e Shel, una ragazza che si trova a dover proteggere Becca, una giovane bambina inizialmente timorosa ma in grado di tirare fuori una personalità davvero unica.
Ci siamo affezionati a loro perché nel loro legame abbiamo rivisto quello nato tra Clem e Lee, con lo stesso desiderio di protezione e un'insana voglia di scendere a qualsiasi compromesso pur di continuare a sopravvivere nella maniera più sicura possibile. Il rischio di avere una storia clone della prima stagione tuttavia non si palesa, dapprima perché Becca è più grande rispetto a Clem e, soprattutto, perché già da questi primi minuti di gioco ci è sembrata molto meno ingenua e indifesa di quello che vuol far credere. Sicuramente ci saranno risvolti interessanti.



Cinque vite da salvare
Porte che si aprono e domande che attendono una risposta, ecco quanto c'è di interessante in 400 Days. Sono tantissime infatti le situazioni appena accennate, gettate sul fuoco e lasciate bollire nelle menti dei videogiocatori.
Le cinque trame si intrecciano tra loro in momenti temporali differenti, magari solo per pochi istanti, aprendo dubbi e curiosità su che fine possa aver fatto un personaggio o come un legame che sembrava fortissimo possa essersi interrotto così bruscamente.
Difficile unire tutti i puntini di questo prequel, ma quel che è certo è che i giocatori si troveranno davvero sommersi dalle emozioni nella nuova stagione.
Dal canto nostro Bonnie e Wyatt si sono già fatti odiare a sufficienza, mentre il giovane Russel non l'abbiamo ancora inquadrato bene. Ci ha lasciato l'impressione di essere il classico ragazzino spocchioso e stupido anche se, e qui è bene sottolinearlo, alcuni suoi atteggiamenti lasciano intravedere un animo buono e impaurito, molto più interessante sotto questo punto di vista di quel folle del suo compagno.
Preferiamo non addentrarci ulteriormente nella storia per evitare qualsiasi spoiler, assicurandovi però che quanto proposto in questa ora e mezza di gioco vi farà riflettere.
Pochissime, se non nulle le novità in termini di gameplay: ci troveremo a dover fuggire in un bosco, in una scena a dire il vero non riuscitissima, e a nasconderci in un campo di grano in una sorta di mini gioco stealth estremamente semplice. Si sente la mancanza di qualche enigma complesso e alcuni QTE ci hanno dato una forte sensazione di Deja vù, ma aspettarsi di più da questo capitolo intermedio era forse volere un po' troppo. Quel che è sicuro è che la nuova stagione tenterà di stupirci nuovamente con una trama incredibile, ma vogliamo qualche evoluzione anche nel gameplay, qualche tocco originale che possa far svettare nuovamente il prodotto in cima alle classifiche di preferenza.

Un dollaro a storia, questo è il prezzo che dovrete pagare per poter godere del prologo alla Season 2 di The Walking Dead, a meno che non siate stati così scaltri da acquistare la versione completa direttamente dal sito Telltale, nel qual caso questo contenuto aggiuntivo sarà offerto in maniera del tutto gratuita.
Recensione Videogioco THE WALKING DEAD - 400 DAYS scritta da FIREZDRAGON Il DLC ci ha conquistato, i personaggi, come sempre d'altronde, sono caratterizzati alla perfezione ed è incredibile come nel giro di venti minuti il giocatore possa già affezionarsi od odiare ognuno di essi in maniera completamente differente. E' questo quanto abbiamo apprezzato nel titolo ed è questo che ci aspettiamo di trovare nella Season Two di The Walking Dead 400 Days, con il sostegno ovviamente di una trama molto più profonda e la risposta alle tantissime domande che già da ora ci ronzano in testa.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.