Recensione di Tekken Card Tournament

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone, PC
  • Genere:

     Collezione
  • Sviluppatore:

     Namco Bandai
  • Data uscita:

     4 aprile 2013
- Meccaniche di gioco
- Modalità multiplayer ben sviluppata
- Gratuito...
- Grafica non eccellente
- Modalità in single player poco approfondita
- ...ma le microtransazioni costano caro
A cura di (SamWolf) del
Gratuito, testato su iPad, l'applicazione è Universale ed è disponibile per iOS e Android.

Alzi la mano chi non ha mai sentito nominare almeno una volta Tekken. La saga creata da Namco è diventata forse una delle serie videoludiche, picchiaduro e non, più famose di sempre. Da pochi giorni è stato rilasciato per Android, iOS e anche in versione browser Tekken Card Tournament, gioco che mischia la collezione di carte con quello picchiaduro con risultati tutto sommato buoni, ma non eccellenti.

Calci, pugni e mosse speciali
Una volta scaricata l’applicazione, dal peso non eccessivo (168 MB), dovremo decidere se accedere al gioco inserendo la nostra mail oppure effettuare l’accesso attraverso il profilo Facebook. Questo step è necessario per poter iniziare a giocare. Eseguito il passaggio dovremo scegliere un personaggio tra gli otto disponibili; ognuno dotato di specifiche abilità e caratteristiche (suddivise in forza, velocità e speciale) e starà a noi scegliere quello che più si addice al nostro stile di gioco. Una volta scelto verremo immediatamente portarti all’interno del tutorial che ci chiarirà le modalità (che all’inizio potrebbero risultare complesse ma diventeranno dopo breve tempo chiare e semplici). Durante la schermata di gioco avremo tre tasti con cui dovremo interagire creando la giusta dose tattica per riuscire a conquistare la vittoria. Il primo tasto è “Focus” e consentirà al nostro personaggio di concentrarsi e di pescare una carta, il secondo tasto è “Strike” e consente di attaccare (senza aver pescato almeno una carta sarà impossibile farlo) mentre l’ultimo è “Block” e consente di parare i colpi avversari. Dipenderà molto quindi dalla nostra strategia e dalla tattica l’esito positivo o negativo della battaglia; occorre tener presente alcuni dettagli: ogni carta ha con sé un valore corrispondente al danno che verrà arrecato all’avversario, alcune carte hanno poteri speciali e quando si para un colpo si bloccheranno solamente le prime due carte avversarie e non le successive.



Durante la battaglia avremo 10 secondi per effettuare la nostra scelta, altrimenti sarà valida la stessa effettuata in precedenza e se i giocatori lasceranno la situazione invariata per tre turni consecutivi tutte le carte presenti sul tavolo verrano scartate. Una volta appresi questi meccanismi affrontare la battaglie sarà estremamente intuivo, con anche un buon grado di divertimento. La grafica di gioco è discreta, ma non raggiunge livelli elevati con sfondi poco curati e scarsamente dettagliati anche se vari e i personaggi non riportati perfettamente (sarà possibile riscontare contorni geometrici e poco definiti). Il sonoro del gioco è apprezzabile anche se non eccelso; la meccanica di gioco è invece veloce e riesce, almeno in parte, a far trascurare questi difetti.

Combattendo in giro per il mondo
Ogni volta che termineremo una battaglia, sia essa vinta, persa o pareggiata, guadagneremo punti esperienza che ci faranno salire di livello. Ad ogni ding potremo sbloccare nuovi contenuti di gioco: una volta raggiunto il terzo potremo vendere e acquistare carte, quando raggiungeremo il quarto otterremo la possibilità di fondere due carte mentre all’ottenimento del quinto livello sbloccheremo il campionato online. Oltre ai punti esperienza al termine di ogni incontro otterremo crediti (che potremo spendere nello store), oro o carte che andranno ad arricchire la nostra collezione (durante la battaglie ne potremo selezionare solo 15 però). Ogni battaglia ci costerà una barra di energia, partendo da 5, e potremo scegliere se ricaricarla con il tempo oppure spendendo i nostri crediti. Con il proseguire degli incontri e delle vittorie otterremo anche dei premi che si sbloccheranno al raggiungimento di determinati obiettivi. In Tekken Card Tournament sono presenti tre modalità di gioco: arcade, dove potremo sfidare il computer per affinare al meglio le nostre abilità; battaglia amichevole, dove sfideremo online gli altri giocatori di tutto il mondo e infine campionato online, nella quale potremo scalare la classifica mondiale.



Le modalità più interessanti restano sicuramente quelle in rete che offrono una maggiore varietà nei combattimenti, mentre quella arcade alla lunga risulta monotona, senza step o obiettivi da raggiungere e con un livello di difficoltà non elevato. Per accedere agli acquisti In-App dovremo aver sbloccato l’opzione attraverso le impostazioni altrimenti il gioco non ci permetterà di entrare nella “banca”. Nel negozio booster potremo invece acquistare dei pacchetti per migliorare la nostra collezione oppure far salire di livello le nostre carte attraverso la già citata fusione (le carte sono disponibili nel livello bronzo, argento e oro). Nel Mercato invece potremo vendere le nostre carte ottenendo dell’oro e al contempo anche acquistare direttamente il pezzo che più ci interessa nello specifico. Servirà del tempo per poter costruire un roster che sia praticamente imbattibile o che comunque che possa competere ad alti livelli e permetterci di scalare le classifiche, senza dimenticare che per raggiungere questi obiettivi servirà anche una buona dose di tattica e di fortuna.
Recensione Videogioco TEKKEN CARD TOURNAMENT scritta da SAMWOLF Tekken Card Tournament è un buon titolo che si discosta dal gameplay dei classici picchiaduro permettendo così di catturare, forse, una fetta più ampia di giocatori. Ottime meccaniche nascondono una grafica non di primissimo livello e alcune componenti rivedibili e migliorabili. Il gioco sviluppato da Namco Bandai premia, forse in maniera eccessiva, la modalità multiplayer trascurando quella in single player. L’impressione è che Tekken Card Tournament dia i migliori risultati su tablet anche se la differenza con la resa su smartphone potrebbe essere meno marcata rispetto ad altri titoli.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.