Rubrica Indie Wrap-Up

A cura di (jewel) del
Bentrovati ad un nuovo appuntamento con la rubrica Indie Wrap Up, uno spazio interamente dedicato a una delle realtà più importanti nel panorama videoludico odierno: i giochi indipendenti. Ogni due settimane utilizziamo questo spazio per riassumere anzitutto le news più rilevanti legate al mondo degli indie games, per poi dare un'occhiata alle anche ultime uscite dello stesso ambito e infine chiacchierare amabilmente con voi nella sezione commenti di tutta la nuova carne al fuoco. Cominciamo subito!

News
Partiamo subito con una notizia che dovrebbe far piacere a tutti i giocatori armati di mouse e tastiera. Dust: An Elysisian Tail, titolo precedentemente rilasciato esclusivamente sui lidi digitali di Xbox 360, verrà infatti rilasciato molto presto su Steam. Purtroppo non abbiamo ancora una data specifica per la release, ma per ingannare l'attesa vi consigliamo di dare una rapida lettura alla recensione già presente sulle nostre pagine. Un gioco assolutamente da non perdere.
Proseguiamo con una notizia legata a Mojang, software house conosciuta in tutto l'universo per lo stratosferico successo di Minecraft che ora si appresta a rilasciare una beta pubblica (a pagamento) del suo nuovo progetto in cantiere. Il nome del gioco è Scrolls, si tratta di un trading card game strategico e arriverà inizialmente solo su Windows PC, anche se pare sia già in lavorazione una versione Mac. Vi terremo aggiornati.
Gli sviluppatori di Shank e Mark of the Ninja hanno annunciato che il loro survival game cartoonesco intitolato Don't Starve verrà ufficialmente rilasciato il prossimo su Steam per Windows il prossimo 24 aprile. Il giocatore interpreta Wilson, un uomo di scienza e di magia che è stato trasportato e intrappolato da un demone in un mondo selvaggio e pericoloso. Se siete curiosi di saperne di più potete già dirigervi sulla piattaforma digitale di Valve e partecipare alle fasi di gioco pre-lancio, a patto che poi torniate qui a dirci cosa ne pensate.
Continuiamo segnalandovi Lune, un intrigante progetto basato sull'esplorazione che sembra puntare molto su una direzione artistica decisamente evocativa e su un protagonista alquanto inusuale: la luna. Vi lasciamo con un collegamento alla pagina ufficiale del gioco, dove troverete un primo trailer davvero molto promettente.
Concludiamo la sezione dedicata alle news con l'apparizione di un altro titolo indie di matrice italiana. Questa volta parliamo di un survival horror per PC chiamato BlackSoul che, per quanto visto finora, sembra ricordare da vicino i primissimi Resident Evil tanto nel tema (zombie) quanto nelle visuali. Gli sviluppatori promettono una storia coinvolgente, narrata dalla prospettiva di due protagonisti principali: Ava e Sean. Non mancheranno armi di natura differente, puzzle da risolvere e tanto altro che potete scoprire parzialmente dirigendovi già ora alla pagina facebook del team.

Ultime release
Per quanto riguarda i titoli rilasciati nelle ultime due settimane, cominciamo segnalando due titoloni attesi da molti fan del mondo indipendente. Il primo è Battleblock Theater, nuova produzione dei ragazzi di The Behemot, la stessa software house responsabile del celebre beat 'em up intitolato Castle Crashers. Il gioco è un platform coloratissimo, ma anche un beat 'em up e un intelligente puzzle-platformer che richiede l'uso del cervello, il tutto accerchiato da un umorismo decisamente sopra le righe e un bel po' di modalità multiplayer in grado di dare dipendenza per ore/giorni/mesi e forse anche anni. Trovate tutti i dettagli nella recensione già presente sulle nostre pagine. (Prezzo: 1200 MP)
Il secondo titolone di cui parlavamo è invece la versione console di Terraria, un port atteso da un bel po' di tempo che ci aspettiamo otterrà un discreto successo su Playstation 3 e Xbox 360. Il titolo è essenzialmente un Minecraft bidimensionale che punta moltissimo sul fattore esplorativo, ma se questa descrizione non vi basta consigliamo anche qui di dirigervi all'analisi approfondita svolta da chi vi scrive sulle pagine di Spazio. (Prezzo: 1200 MP/€14.99)
Proseguiamo con Evoland, bizzarra avventura sbarcata da poco su Steam che esplora la storia degli action-adventure facendo giocare inizialmente un titolo primitivo e tecnologicamente arretrato, per poi permettervi di sbloccare nuove tecnologie, progressi nel gameplay, elementi tridimensionali e via dicendo. Un esperimento che potrebbe risultare addirittura istruttivo. (Prezzo: €9,99)
Concludiamo le segnalazioni con Ms. Splosion Man, esplosivo action indipendente rilasciato praticamente a sorpresa sulla piattaforma digitale di Gabe Newell e soci, iOS, Windows Phone e Windows Live. (Prezzo: €9,99 [Steam]; €2.99 [Moble]).
Recensione Videogioco INDIE WRAP-UP scritta da JEWEL Queste due settimane settimane non sono state entusiasmanti come le idi di marzo, ma il mondo indie non si ferma mai e a dimostrarlo ci sono stati rilasci importanti come quello di Battleblock Theater dopo anni di sviluppo e Terraria su console (con conseguente rage-mode dei giocatori PC).
La notizia più importante è probabilmente quella dell'arrivo di Dust: An Elysian Tail su Steam, un titolo veramente evocativo e divertente che meritava un'audience allargata fin dall'estate scorsa. A fiancheggiare questa buona nuova abbiamo poi visto l'annuncio della data di rilascio di Don't Starve e l'arrivo imminente di una beta per Scrolls, il nuovo titolo degli sviluppatori di Mojang.
Da segnalare, per ultimo ma non ultimo, è senz'altro BlackSoul, un survival horror tutto italiano che non vediamo l'ora di provare personalmente e che potete già scovare su Steam Greenlight per supportare i nostri compatrioti.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.