Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
WRC Powerslide

WRC Powerslide

Sebastien Pellicano ci parla del nuovo WRC

Video Speciale
A cura di Tommaso “FireZdragon” Valentini del 25/02/2013
Milano – Giusto qualche giorno fa vi abbiamo proposto il nostro hands on per WRC Powerslide, nuovo titolo di corse arcade sviluppato dalla italianissima Milestone.
Con questa video intervista a Sébastien Pellicano, abbiamo cercato di far emergere qualche dettaglio in più sul titolo della software house nostrana, speranzosi che questo spin off riesca a far breccia nel cuore motoristico dei videogiocatori.

Spaziogames: Ciao Sebastien, parlaci pure del vostro nuovo progetto e della vostra scelta di passare a una versione arcade di WRC.Sebastien Pellicano: Buongiorno, oggi siamo qui per presentare WRC Powerslide, con una delle prime prove per questo gioco: è un progetto totalmente nuovo per Milestone, da un lato è un gioco è completamente arcade, basato sul divertimento, sul “fun”, dall’altro è un gioco disponibile solo in via digitale e sarà disponibile esclusivamente su PSN e XBLA. Questo progetto prende tutti gli ingredienti del rally, location e macchine ufficiali del campionato 2012 incluse, e le mette insieme per regalare al giocatore un’esperienza di divertimento puro 
SG: Siete riusciti a inserire tutti gli stage di WRC o ne avete lasciato fuori qualcuno? 
SP: Abbiamo otto location diverse, ovviamente riprese da quelle ufficiali del campionato 2012. Ne abbiamo lasciate cinque fuori perché non erano adatte al tipo di gameplay di WRC Powerslide


SG: Quelle presenti sono state riportate in maniera identica o avete apportato qualche modifica ai tracciati?
SP: Diversi elementi di gameplay sono stati inseriti o tolti, per esempio alcuni alberi sono stati rimossi dato che intralciavano le traiettorie, e abbiamo lavorato molto sulla fisica della macchina in modo da renderla molto più immediata e qualunque giocatore, sia esso un esperto o uno alle prime armi, può prendere in mano il titolo e divertirsi da subito. 

SG: Quali elementi arcade avete inserito in WRC Powerslide? 
SP: Come prima cosa ci saranno quattro macchine contemporaneamente nello stesso stage. Ovviamente questo non è lo spirito di WRC ma è uno spirito di divertimento puro che permetterà ai giocatori di prendersi a sportellate durante la gara. Abbiamo poi inserito sei power up diversi che giocano con la fisica delle macchine e aumentano ulteriormente il fattore divertimento. 


SG: Avete inserito i danni, ma solo come fatore estetico. Come mai questa scelta? 
SP: Abbiamo deciso di lasciare i danni perché è carino vedere la propria macchina fatta a pezzi negli scontri ma per evitare che questa cosa diventi frustrante per il giocatore abbiamo deciso appunto di lasciarli solamente estetici senza modifiche a livello di guidabilità. 

SG: WRC Powerslide ha una modalità singleplayer ma è dedicato anche al multigiocatore, qual è il vostro target di riferimento? 
SP: La modalità più divertente di WRC Powerslide è sicuramente quella multiplayer. La cosa più interessante per il giocatore è il fatto che per sbloccare contenuti online sarà necessario giocare in singleplayer e andare avanti con i campionati. 

SG: Un'ultima domanda. Ci puoi dire qualcosa sulla data di uscita e sul costo e soprattutto se avete intenzione di inserire microtransazioni? 

SP: Per ora non sono previste le microtransazioni. Il gioco sarà presentato con una trial dalla quale sarà possibile successivamente comprare il gioco completo. Il prezzo è stato fissato intorno ai 15 euro su Marketplace e PSN e l’uscita è prevista per il mese di marzo.



WRC Powerslide si è rivelato essere un prodotto altamente divertente, soprattutto se giocato in compagnia di altri tre amici. Indubbiamente i punti di forza risiedono in una guidabilità immediata e prettamente arcade e nella presenza di tutte le license ufficiali WRC, sia per quanto riguarda le vetture sia per i tracciati. Se il tutto sarà accompagnato da una modalità online corposa e ricca di contenuti questo esperimento targato Milestone potrebbe rivelarsi un vero successo. il verdetto finale tra qualche settimana, restate sintonizzati!

0 COMMENTI