Recensione di Bejeweled 3
PS3, Xbox 360

Copertina Videogioco
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     PopCap
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     Disponibile
6.5
Voto lettori:
N.P.
- 3 giochi in un unico pacchetto
- Appassionanti e coinvolgenti
- Longevità praticamente infinita
- Poche modalità di gioco
- Realizzazione tecnica superficiale
- Altrove costano meno
Loading the player ...
A cura di Rosario Speciale (rspecial1) del
L'utenza console non ha di certo dimestichezza con Pop Cap Games, società fondata nel 2000 e acquistata da Electronic Arts nel 2011 per 750 mila dollari, ma di certo tutti i possessori di smartphone e dispositivi portatili la conosceranno bene. La giovane software house si è cucita addosso la nomea di miglior realizzatrice di puzzle game, partendo dalla serie Bejeweled finendo per il ben più famoso Plants vs Zombies e si presenta oggi su console con il terzo capitolo della sua punta di diamante, con quel sapore di collection aggiunto visto che contiene al suo interno altri rompicapo famosi e che meritano un approfondimento.

La scelta è varia ma lo scopo il medesimo
Bejeweled 3 è il prodotto principe della raccolta e ci metterà di fronte ad un titolo dal gameplay semplice ma allo stesso tempo accattivante che ci vedrà impegnati con gioielli colorati da abbinare e far esplodere.
Partendo da un riquadro al centro dello schermo ci ritroveremo con una serie di gioielli che cadranno dall’alto verso il basso e che per essere eliminati dovremo accostare in base al colore, nel tentativo di creare combo sin dalla prima mossa. Niente di nuovo o particolarmente originale, visto che la meccanica è simile a quella di altri prodotti del genere, ma la peculiarità di questo terzo episodio risiede nelle diverse modalità di gioco che propone per variare un po’ il meccanismo principale del gameplay è donare una longevità maggiore da quella che scaturirebbe dal solo battere il proprio record.
Tra le proposte inserite da Pop Cap avremo la modalità Fulmine, che non è altro che un mascheramento della classica corso contro il tempo, nella quale dovremo cercare di battere i nostri record entro un tempo limite, e Zen invece che sarà diametralmente l’opposto della prima, dandoci tutto il tempo che vogliamo per cercare varie soluzioni alle combinazioni da effettuare. Il vero cuore del titolo risiede nelle Missioni, particolari partite pre-impostate dagli sviluppatori da portare a termine concludendo determinati obiettivi di gioco. Interessante quindi la proposta di liberare delle farfalle prima che raggiungano la cima del rettangolo di gioco, oppure una speciale versione del poker che mischierà il gioco di carte fatto con le raffigurazioni delle pietre preziose ed il puzzle vero e proprio in base alla mano ottenuta. Avremo anche il compito di far esplodere più gioielli possibili, con lo scopo di scavare un percorso verso il sottosuolo che ci consentirà di aprire forzieri ed altro che aumenteranno il nostro punteggio, mentre un concetto già visto è invece quello della tormenta nel quale il ghiaccio si innalzerà dal terreno e noi dovremo cercare di bloccarne l’avanzata prima dello scadere del tempo.
Varie modalità di gioco, che impongono però un sistema di gioco alla fine simile ed un livello di sfida che potrà appassionare gli amanti dello score. Per cercare di non offrire solo un titolo che di fatto è più adatto alle portatili o ad altri media di intrattenimento ludico, specialità dei Pop Cap, sono stati introdotti altri giochi secondari che vi andiamo a elencare brevemente:

Zuma
Famosissimo rompicapo nel quale sarà richiesto al giocatori di impedire che una fila di sfere colorate raggiunga la fine del percorso rallentandola e distruggendola con la combinazione di altre sfere del medesimo colore di quelle principali. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un'altra variante dello stesso concept già visto basato sul concatenare tre sfere del medesimo colore, purtroppo però nella versione proposta manca una qualsiasi modalità per il multiplayer, la competizione del confronto dei propri record o modalità alternative.

Freeding Frenzy 2
Il titolo in questione ci metterà nei panni di un piccolo pesce che dovrà mangiare altri pesci più piccoli, evitando di farsi mangiare da quelli più grandi. Mano a mano che diventeremo più grandi potremo ingerire pesci di dimensione sempre maggiore, fino ad arrivare ad ingollare le temibili orche assassine, bisognerà fare attenzione però non soltanto a predatori più grossi ma anche a mine esplosive o pesci velenosi che confonderanno i controlli invertendoli per alcuni secondi, oltre che con altri escamotage. Non mancheranno però nemmeno i power up e bonus vari che incrementeranno la nostra “potenza” di mangiare tutto. Interessante la possibilità di giocare con un amico per cercare di superare i vari livelli o sfidarsi a chi raggiungerà il punteggio maggiore.

Bejeweled Blitz Live
Questo titolo è esclusiva Xbox 360, quindi non sarà presente nella versione Playstation 3. Si tratta di una semplice variante del titolo principale dove dovremo semplicemente cercare di ottenere il punteggio maggiore entro lo scadere di 60 secondi, gratuito tra le altre cose su Facebook ed anche come applicazione su App Store. L’unica nota positiva è il multiplayer che ci consente di sfidare un amico o altri quindici giocatori a chi effettua più combinazioni di gioielli nei sessanta secondi prestabiliti.

Tutti i titoli si presentano con una realizzazione semplice, con un 2D molto colorato e che riesce a fare il suo dovere sebbene la staticità dei fondali e la pochezza di dettagli mostri la natura da titoli per cellulari o social network di questi videogiochi. Le musiche riescono invece ad essere più coinvolgenti rendendo le partite rilassanti o adrenaliniche a seconda del gioco e della modalità alla quale si partecipa.
Recensione Videogioco BEJEWELED 3 scritta da RSPECIAL1 Bejeweled 3 è un prodotto che si adatta agli amanti dei rompicapo. I giochi sono validi e riescono ad incollare il giocatore allo schermo, spingendolo a migliorarsi di continuo per cercare di battere il proprio record. I titoli comunque risultano ripetitivi alla lunga e se non riusciranno ad entrare nel vostro cuore alla prima partita difficilmente riuscirete ad apprezzarli a fondo con il passare del tempo. Nonostante questo i 25 euro richiesti per l'intero pacchetto sono decisamente eccessivi, nonostante gli extra di contorno inseriti per l'occasione. Il nostro consiglio dunque è quello di rivolgervi alla versione PC, decisamente più economica, o uno smartphone sui quali potrete avere tutti gli stessi titoli ad un prezzo inferiore e con la possibilità di portarli con voi e giocarli quando vorrete.

Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967