Rubrica What's Up 11 - 17 marzo

A cura di (AleZampa) del
Eccoci ad una nuova puntata di What's up on Spaziogames, la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati su tutti i più importanti accadimenti del mondo videoludico verificatisi negli ultimi sette giorni.

News
Non potevamo non partire con quello che è stato probabilmente l'annuncio più atteso di tutta la stagione videoludica: dopo essere stato in sviluppo per una vita, finalmente Diablo III ha una data di uscita ufficiale. Segnate quindi sul calendario il prossimo 15 maggio, perché sarà il momento di tornare all'inferno. Sembra una settimana dedicata ai giocatori vecchio stampo quella appena passata, dato che ha visto l'annuncio, oltre al terzo capitolo della saga Blizzard, anche della Enhanced Edition di Baldur's Gate che, oltre che riportarci nei Forgotten Realms, includerà alcuni nuovi contenuti creati appositamente dai membri del team originale. Sempre in tema di annunci, anche SEGA ha contribuito con il suo The House of the Dead 4, in uscita in esclusiva per PlayStation Network a partire dal 18 aprile a soli € 7.99. Per l'occasione, il noto sparatutto arcade garantirà il pieno supporto a PlayStation Move, ai trofei, e una modalità multiplayer. Non c'è in ogni caso settimana nella quale non si debba segnalar qualche ritardo o variazione di data, e questa settimana tocca a Risen 2, che uscirà con circa un mese di ritardo (nuova data: 25 maggio 2012) e Silent Hill: Book of Memories per PS Vita, posticipato ad un non meglio precisato giorno del prossimo mese di maggio.
Attraverso le parole del Chief Marketing Officer Peter Vesterbacka, Rovio ha confermato che Angry Birds arriverà su Nintendo 3DS, pronta a conquistare anche il mercato console dopo quello mobile. Rovio non è la sola a prepararsi per il prossimo futuro: in una recente intervist infatti Nick Button-Brown di Crytek ha dichiarato che il prossimo aprile la società annuncerà uno spettacolare progetto per home console, senza però rilasciare alcun dettaglio. Decisamente misteriosa anche una recentissima offerta di lavoro di uno "studio di sviluppo olandese" con una "grande reputazione nella creazione di titoli AAA", alla ricerca di talenti per portare su "tecnologie di prossima generazione" la nuova iterazione di un IP di successo. Chi non ha pensato Killzone 4 sulla nuova PlayStation perfavore alzi la mano ed esca dalla stanza immediatamente. Grandi manovre anche in casa Microsoft, al lavoro addirittura su un titolo quadrupla A. Evidentemente a Redmond hanno deciso di fare le cose in grande se tre "A" ormai non sono più sufficienti. Chiudiamo infine il capitolo dedicato alle news videoludiche con alcune nuove indiscrezioni relative al MMO di Elder Scrolls, che, secondo una fonte interna all'industria, sarebbe in sviluppo presso Zenimax Online Studios ormai da diversi anni. Ambientato mille anni prima degli eventi narrati in Skyrim, il gioco offrirebbe tre fazioni all'interno di cui schierarsi ognuna delle quali simboleggiata da un animale: un leone, un drago e un uccello. L'annuncio arriverebbe a maggio, mentre per maggiori dettagli si dovrà attendere il prossimo E3.
Dopo aver passato in rassegna le più importanti notizie dell'industria del gaming, passiamo ora a quelle tech, partendo dai rumor su un possibile tablet prodotto da Nokia, con monitor da 10", architettura ARM e ovviamente Windows 8 come sistema operativo. Buone notizie invece per tutti i possessori dell'ottimo Galaxy S II di Samsung, cha ha iniziato proprio in questi giorni il passaggio ad Ice Cream Sandwich, partendo da Corea, Polonia, Svezia e Ungheria, mentre gli altri mercati seguiranno ovviamente a breve. Samsung procederà anche nell'aggiornamento del Galaxy Note e Galaxy SII LTE, così come dei tablet da 8.9 e 10.1 pollici. Rimanendo nella telefonia dobbiamo registrare anche l'annuncio da parte di Sony dell' Xperia Sola, che promette, a parte un nome poco adatto per il mercato italiano, un'esperienza di navigazione sul web del tutto particolare, grazie al floating touch, che ci permetterà di usufruire del dispositivo senza toccare fisicamente lo schermo.
Chiudiamo il capitolo news con una notizia relative al mondo Apple: questa settimana infatti l'Apple Store ha raggiunto l'incredibile cifra di25 miliardi di applicazioni scaricate, festeggiata, come di consueto, con una lift card del valore di diecimila dollari al fortunato vincitore.

Recensioni
Apriamo il capitolo dedicato alle recensioni con quella di Metal Gear Solid: Snake Eater 3D, progetto che si può dire felicemente riuscito: rendere portatile e tridimensionale quello che probabilmente è il miglior capitolo della serie. Se siete fan della serie e non siete ancora stufi di rigiocarvi, per l'ennesima volta, l'avventura del Naked Snake, questo titolo è quello che fa al caso vostro. Se non avete invece mai giocato alla serie, potrebbe rivelarsi un ottimo pretesto per avvicinarsi all'universo creato da Kojima. indispensabile però possedere un Circle pad pro, per non avere problemi con i controlli e la telecamera. (Voto: 8). Rimanendo sempre in ambito portatile è ora la volta di Zenonia 4, che, così come i suoi predecessori, è un download praticamente automatico, o, per dirla all'americana, a no-brainer, per via dell'eccezionale rapporto qualità/prezzo, determinato non solo dalla gratuità reale e non fittizia del gioco ma anche e soprattutto dal connubio di qualità e quantità che lo caratterizza. Questo non significa che il prodotto sia esente da difetti, tra cui una storia piuttosto banale, una traduzione inglese incerta e un versante sonoro al più anonimo, ma nessuno di questi impedisce di godersi quell'avventura longeva e divertente che, alla prova dei fatti ha dimostrato di essere. (Voto: 8,5).
Dalla sempre più viva scena indie invece siano andati a recensire Vessel, una perla, l'ennesima, da non lasciarsi scappare assolutamente. Il titolo è un puzzle game di sostanza che convince con la sua classe inimitabile e quasi impareggiabile sia a livello di gameplay che stilistico. Forse il rapporto tra prezzo e longevità non è alla pari di altri titoli indipendenti ma tutto sommato, alla fine, va bene così. (Voto: 8). Tornando invece in ambito megaproduzioni passiamo a FIFA Street , che si presenta come un titolo interessante, che dona nuova linfa vitale ad un brand che sembrava sull'orlo del fallimento. Se siete alla ricerca di un titolo immediato e perfetto per le serate tra amici questo titolo sarà in grado di soddisfare le vostre pretese. Inoltre, grazie all'ottimo comparto online e la carriera ben strutturata anche giocando in solitaria riesce a strappare delle soddisfazioni. Un'ottima base per i capitoli futuri. (Voto: 8). Chiudiamo infine il capitolo settimanale dedicato alle recensioni con I Cavalieri Dello Zodiaco: La Battaglia Del Santuario che, ahinoi, non potrà non deludere persino i fan più accaniti a causa dalla sua realizzazione approssimativa: i vari difetti tecnici e di IA da cui è afflitto il prodotto Namco Bandai sono decisamente gravi e incomprensibili vista la caratura della società, e la qualità di altri tie-in relativi ad anime da essa prodotti. Il gioco purtroppo non riesce a coinvolgere adeguatamente, lasciando come unica ragione di possedere il titolo, la volontà di collezionare tutto ciò che riguardi il mondo di Saint Seiya. (Voto: 5).

Anteprime e Speciali
Tra i titoli più attesi dei prossimi mesi c'è senza dubbio Dragon's Dogma, che si prospetta essere un gioco assolutamente longevo e curato, con un sistema di npc innovativo ed interessante. Permane ancora qualche dubbio sulla fluidità vista la mole di cose a schermo ma se gli sviluppatori riusciranno a sistemare questi dettagli prima dell'arrivo del titolo nei negozi ci troveremo per le mani un gdr davvero con i fiocchi. Gatsu e Grifis sono inoltre un'aggiunta apprezzatissima, soprattutto in un panorama videoludico che ormai richiede di acquistare separatamente qualsiasi minimo dettaglio extra. Cambiamo decisamente registro e atmosfere e passiamo a Sine Mora, prodotto di Digital Reality e Grasshopper Manufacture che si configura come uno shoot 'em up a scorrimento laterale da seguire sicuramente con attenzione, sempre a patto di apprezzare il genere. Il design dei livelli e lo stile del gioco sopra le righe saranno probabilmente i suoi punti forti, mentre per quanto gli sviluppatori abbiano parlato di una "rivoluzione" del genere, dal canto nostro ancora non riusciamo a vedere tutte queste novità nelle meccaniche di gioco, che fatta eccezione per qualche trovata alternativa sembrano in linea con molti altri rappresentanti del genere.
Dopo la bizzarria di Grasshopper Manufacture è il momento di Dishonored, che si preannuncia un ottimo ibrido tra fasi di puro stealth e azione spacca-mascella, il tutto condito da un'affascinante ambientazione Steampunk targata Viktor Antonov. Il cuore pulsante del gioco sarà la libertà d'azione del protagonista, sempre in grado di decidere se ingaggiare i nemici in un pericoloso scontro frontale o se invece optare per un percorso alternativo e mettere a segno un'uccisione silenziosa. Ad aggiungere spessore e divertimento agli scontri armati ci sarà un vero arsenale di armi, upgrade e poteri sovrannaturali da usare nel più ingegnoso dei modi. A chiudere le anteprime videoludiche ci pensano i LEGO e la loro innata simpatia, con
Lego Batman 2: DC Super Heroes con cui ancora una volta i ragazzi di Traveller's Tales proveranno a rinfrescare una serie ormai storica ma con i suoi anni sulle spalle, e ancora una volta sembrano sulla buona strada per farlo. In passato non sempre l'operazione è riuscita al cento percento, ma dalle prime informazioni sul titolo ci sentiamo di diffondere ottimismo sul buon risultato raggiungibile con il secondo titolo dedicato all' uomo pipistrello a mattonino.
Questa settimana sono apparse sulle nostre pagine anche le recensioni di due ottimi prodotti, che si piazzano ai vertici delle rispettive categorie. Stiamo parlando del BenQ W710ST, che si è dimostrato un videoproiettore di gran razza, particolarmente indicato per tutti coloro che sono alla ricerca di un partner adatto per la propria console e lo Zenbook di Asus, prodotto che sa emergere grazie alla presenza di un'ottima componentistica interna e di un design elegante ed originale. Con un prezzo che oscilla tra i 1200 e i 1400 euro, se siete alla ricerca di un ultrabook che garantisca prestazioni e versatilità sicuramente questa sarà un'opzione da considerare durante la vostra scelta.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.