Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 4 - 10 marzo

What's Up 4 - 10 marzo

I fatti della settimana

Rubrica
A cura di Alessandro “AleZampa” Zampini del 11/03/2012
Eccoci ad una nuova puntata di What's up on Spaziogames, la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati su tutti i più importanti accadimenti del mondo videoludico verificatisi negli ultimi sette giorni.

News
Con la GDC ormai in chiusura, la varietà delle notizie di questa settimana è davvero notevole. Partiamo come di consueto con qualche data e annuncio: Playground Games ha annunciato ad esempio che il suo Forza Horizon, titolo automobilistico basato su un mondo aperto alla stregua di Test Drive Unlimited, vedrà la luce il prossimo autunno. Tempi più stretti invece per Inversion, atteso per il prossimo 8 giugno su PC, Playstation 3 e Xbox 360 e Sorcery, titolo dedicato a PlayStation Move che dopo un recente ripensamento grafico sarà disponibile il prossimo 22 maggio.
Sfruttando invece l'eco mediatica della Game Developer Conference, Maxis ha annunciato il nuovo Sim City, che pur non avendo ancora un "numero" ufficiale sarà con tutta probabilità il quinto capitolo della storica serie gestionale. Con la stagione delle fiere ormai ufficialmente iniziata, si moltiplicano come ogni anno anche i rumor relativi ai possibili grandi annunci dei produttori più importanti, e se aggiungiamo l'ormai matura età delle attuali console è inevitabile aspettarsi fughe di notizie di ogni genere. E' in quest'ottica quindi che vi riportiamo due notizie relative a Xbox Next e PlayStation 4: secondo i soliti bene informati la prossima console Microsoft non includerà un'unità disco, ma potrà essere compatibile con alcuni tipi di schede di memoria intercambiabili, anche se non è chiaro se saranno proprietarie o di formato standard. Sul fronte Playstation invece sono circolate alcune immagini che dovrebbero iniziare a dare un'idea di quello che ci aspetterà nella prossima generazione. Come sempre ripetiamo in questo periodo: solo all' E3 ne potremo sapere di più!
Prima di passare alla scorpacciata di notizie su PlayStation Vita, la vera protagonista di questo momento videoludico, torniamo a ciò che già possiamo trovare disponibile nei negozi, e nello specifico stiamo parlando di Star Wars: The Old Republic. James Ohlen, game director del titolo, ha infatti dichiarato che la versione 1.2 del gioco, prevista per aprile, darà ad ogni giocatore ciò che vuole per i soldi che paga. Il rilascio della nuova patch è stato appositamente rallentato per evitare i problemi avuti con la versione 1.1 e saranno presenti due aree dungeon nuove: Explosive Conflict (in Operation) e Lost Island (in Flashpoint). Si aggiorna anche il piccolo (non più tanto) fenomeno Minecraft, anch'esso alla versione 1.2, che quale aggiungerà quanto promesso in precedenza, ovvero l'inclusione nel gioco della giungla, completa di ocelot addomesticabili e gatti, così come nuovi mostri e molto altro ancora.
Dicevamo di PS Vita: si è tenuta venerdì scorso, sempre nell'ambito della GDC, una conferenza Sony dedicata alla nuova console portatile dal suggestivo nome di Game Heaven, che ha presentato (e mostrato) diversi nuovi titoli per la console, alcuni dei quali decisamente interessanti. Certo, la presenza di un titolo della serie Monster Hunter si è dimostrata al momento solo una notizia non confermata, ma l'annuncio ufficiale della prossima conversione dell'acclamata Metal Gear Solid HD Edition (prevista per giugno in Giappone) non può non aver fatto felici milioni di fan, così come probabilmente l'annuncio, correlato anche da un video, contenente le prime immagini in game, di Surge Concerto, titolo Gust ancora in attesa di una precisa data di uscita. Sono stati inoltre annunciati un nuovo misterioso titolo, chiamato al momento Discovery Project, sviluppato da Kadokawa Games, Mobile Suit Gundam: Battle Seed Destiny, posticipato al prossimo 7 giugno, Super Robot Wars, annunciato da Namco Bandai e infine Phantasy Star Online 2, che darà la possibilità di giocare insieme agli utenti PC e di utilizzare lo stesso personaggio in entrambe le versioni. A chiudere il pacchetto delle novità sui giochi Ps Vita non poteva non esserci Bioshock Infinite: il nuovo capitolo della saga di Bioshock non sarà un rifacimento della versione console o di uno dei precedenti titoli. A questo proposito, Ken Levine ha confermato in un'intervista che il gioco sarà "Qualcosa di differente rispetto a quello su cui stiamo lavorando ora. Non sarà Infinite trasposto su Vita".

Recensioni
Settimana che non poteva non essere segnata dall'uscita di Mass Effect 3, la grande conclusione di una saga epica. L’ultimo nato di Bioware è una chiusura degna delle vicende del comandante Shepard, che i fan di vecchia data avranno senza dubbio già preordinato e sicuramente apprezzeranno. Persino i neofiti della serie dovrebbero prendere in considerazione senza remore questo brillante ibrido tra uno sparatutto e un GDR, perchè pochi titoli vantano una tale qualità e profondità. La narrativa è a nostro parere inferiore al secondo capitolo e alcuni problemi grafici infastidiscono, ma si tratta comunque di un titolo grandioso e ambizioso che va giocato senza se e senza ma. (Voto: 9,5). Dopo una gestazione difficilissima ecco finalmente arrivare I'm Alive, titolo di Ubisoft Shangai che riesce a sorprendere grazie alla profondità del suo gameplay e ad un'essenza prettamente survival, di quelle che non si vedono spesso in giro. Il giocatore si ritroverà immerso in un polveroso scenario apocalittico, costretto a sopravvivere utilizzando solo la sua attrezzatura da rampicata, una pistola quasi sempre priva di munizioni e, ultimo ma non ultimo, un fedele machete. Ad un prezzo abbastanza contenuto, il gioco riesce ad offrire circa sette ore di puro intrattenimento e, a meno che non siate detrattori del genere, vi consigliamo di dare una chance a quest'ennesima piccola perla del digital delivery. (Voto: 8).Cambiamo decisamente registro con Street Fighter X Tekken, che poteva diventare il picchiaduro definitivo visti i leggendari marchi coinvolti. Il gioco è di certo un titolo di gran qualità, che vanta un ottimo gameplay in puro stile Capcom e qualche interessante innovazione, ma il taglio di contenuti dovuto ai DLC è assolutamente esagerato, e brutalizza un roster che da solo sarebbe bastato a costringere all'acquisto tutti gli appassionati del genere. (Voto: 8). L ultimo titolo della settimana, anch'esso premiato con un ottimo voto è Binary Domain, che introduce nuove ed interessanti feature nel mondo dei third person shooter, anche se comandi vocali e gestione della squadra avrebbero meritato più attenzione in fase di realizzazione. Tutto il gioco ha alti e bassi sia dal lato contenutistico, con un online tranquillamente sacrificabile in favore di una modalità cooperativa, sia da quello tecnico con texture e animazioni non sempre all’altezza. Ad alzare in maniera sensibile l’asticella della valutazione ci pensa per fortuna una meccanica di gioco ormai consolidata ed una storia veramente entusiasmante in ogni sua sfaccettatura, in grado di regalare ai più diversi spunti di riflessione. (Voto: 8).

Anteprime e Speciali
Diverse anteprime di peso anche questa settimana, con Microsoft decisamente sugli scudi grazie ad Halo 4, che si appresta a diventare il nuovo standard per quanto riguarda le produzioni su Xbox360. Oltre al graditissimo ritorno di Master Chief in questo nuovo capitolo conoscere un mondo tutto nuovo e una nuova razza nemica estremamente pericolosa, a tutto questo si aggiunge un trama che dovrebbe essere molto più radicata, dark e profonda rispetto al passato. Senza contare tutte le novità che gli sviluppatori hanno deciso di inserire all'interno della componente online. Non solo di Master Chief si vive, ed è per questo che i fan della console di casa Microsoft potranno divertirsi anche con Geralt e The Witcher 2: Assassins Of Kingssta per arrivare su Xbox 360 con tutti i contenuti della versione PC e non solo, grazie al gameplay aggiuntivo. La conversione fatta dai ragazzi di CD Project RED pare essere di ottimo livello, sia dal punto di vista tecnico che da quello della giocabilità, che è rimasta invariata.
Direttamente da San Francisco arrivano invece tre anteprime di titoli tanto attesi quanto vari. Partiamo subito con Medal Of Honor: Warfighter, titolo che pare puntare decisamente su un'esperienza di gioco incentrata sull'azione frenetica e adrenalinica delle forze speciali. La possibilità di affrontare il terrorismo in diversi scenari mondiali apre i più vasti spazi alla fantasia dei game designers, senza dimenticare il fondamentale approccio di ex-militari che vigilano sulla fedeltà della produzione EA. Sempre rimanendo in casa EA passiamo al già citato nuovo SimCity, di cui sappiamo davvero pochissimo, se non che uscirà nel 2013 e che affronterà le importanti tematiche legate al rispetto dell'ambiente. L'ultimo gioco è invece Lollipop Chainsaw, titolo di Suda 51 dall'inizio alla fine, da destra a sinistra, dal gameplay allo stile grafico. L'inconfondibile impronta di Grasshopper Manufacture è talmente evidente che diventa la caratteristica principale della produzione, andando così a pesare in maniera rilevante sulle scelte dei giocatori che non potranno che tenerne conto. Chiudiamo infine citando il nostro speciale sull' evento Apple, nel quale a fare la figura del protagonista è stato ovviamente iPad 3, che pur senza novità di impatto ha impressionato con il suo Retina Display e il nuovo processore, accoppiata in grado di far vedere grandi cose.
0 COMMENTI