Anteprima di Inversion

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Sparatutto
  • Sviluppatore:

     Saber Interactive
  • Distributore:

     Namco Bandai
  • Giocatori:

     1 - 2 (Multiplayer online)
  • Data uscita:

     12 luglio 2012 Console - 27 luglio 2012 PC
ASPETTATIVE
- Sconvolgimenti gravitazionali
- Cooperativa online e locale
Loading the player ...
A cura di (andymonza) del
Se Sir Isaac avesse avuto idea di come le sue leggi sarebbero state “sfruttate” e piegate dal mondo dell’intrattenimento digitale, probabilmente si sarebbe leggermente offeso. Resta il fatto che dopo un boom risalente a qualche anno fa (con Half Life 2 a fare da apripista, ovviamente), i modelli di simulazione della fisica proposti dal videogioco si sono perlopiù limitati a “riprodurre” comportamenti sempre più vicini alla realtà, piuttosto che sperimentare con essi.
Tutto questo sino all’annuncio di Inversion, action in terza persona proposto da Namco Bandai Italia e sviluppato dai ragazzi di Saber Intercative (ve li ricorderete senza dubbio per Timeshift).

Sottosopra
Se non fosse per il Gravlink, Inversion potrebbe apparire ai più come l’ennesimo clone di Gears of War, fattore testimoniato dall’aspetto di diverse armi (impossibile non riconoscere il Retro Lancer), dall’interfaccia, dal sistema dinamico di coperture, persino da certe movenze e tratti comportamentali dei protagonisti.
Eppure, quando i nemici incalzano, le coperture scarseggiano e le munizioni rimaste nel caricatore non sono molte, il protagonista può attingere a una fondamentale risorsa, in grado di capovolgere non solo le sorti di uno scontro a fuoco, ma tutto lo scenario, letteralmente.
Il dispositivo posto sul polso del protagonista permetterà infatti al giocatore di annullare o enfatizzare l’attrazione gravitazionale degli oggetti presenti nello scenario, rispettivamente proiettandoli in aria oppure schiacciandoli al suolo. Una meccanica semplice e intuitiva, sulla quale i ragazzi di Saber hanno basato tutto il gameplay del titolo, dando la possibilità al giocatore di gestire a piacere ogni scontro a fuoco, variandone gli esiti e facendo dello scenario molto più di un semplice sfondo.
Durante le demo provate e mostrate nei mesi scorsi, abbiamo visto all’opera diversi esiti derivanti dall’utilizzo del Gravlink: dal semplice sollevare un nemico in aria per riempirlo di piombo, si passa alla possibilità di scagliare gli oggetti disponibili nello scenario, sino ad utilizzi più complessi, come il contenimento di un’esplosione all’interno di una sorta di “bolla gravitazionale”, naturalmente da rispedire al mittente.
A questi espedienti del tutto liberi (e intuitivi, grazie ai controlli facili da padroneggiare) si affiancano altre fasi di gameplay più guidate, dove grazie all’utilizzo di script gli sviluppatori propongono spettacolari capovolgimenti sui campi di battaglia urbani: dal livello della strada ci si ritroverà senza prevviso catapultati sulla superficie di un palazzo, con la necessità di trovare in fretta nuove coperture.
Per quanto infatti la componente sparatutto del gameplay si ispiri chiaramente a Gears of War (e il lavoro di “copia-incolla” sia stato svolto complessivamente bene), durante le prove effettuate i due protagonisti di Inversion hanno dimostrato una resistenza al fuoco nemico molto limitata, che unità alla parziale distruttibilità dei ripari preannuncia un livello medio di difficoltà quantomeno impegnativo.
Altra variante al gameplay è costituita da sezioni in cui l’assenza di gravità permetterà ai protagonisti di fluttuare, anche se l’esperienza appare al momento sin troppo guidata e prevedibile per rappresentare un punto d’interesse e d’originalità.

Duo gravitazionale
Per quanto non certo originale, il concept di gioco firmato Saber può contare su un ulteriore asso nella manica: i due protagonisti potranno infatti essere controllati da altrettanti giocatori, in cooperativa online o locale tramite split screen. Considerando la necessità di gestire contemporaneamente il dispositivo gravitazionale e le armi da fuoco per avere la meglio sui nemici, la collaborazione potrebbe portare ad esempio i giocatori a “dividersi i compiti”, rendendo di conseguenza tutto l’impianto di gameplay molto più interessante.
Dal punto di vista scenico, il titolo vanta un comparto tecnico tutto sommato nella media, che trova il (necessario) punto di forza in una simulazione della fisica convincente, targata Havok. Il resto, dal design di livelli e personaggi alla qualità della grafica, sa abbondantemente di già visto, lasciando ai capovolgimenti gravitazionali il compito di saziare l’appetito di spettacolarità che accomuna tutti gli appassionati di shooter. Interessante in ogni caso come l’engine sia del tutto inedito, sviluppato in casa dai ragazzi di Saber-
La trama è stata naturalmente relegata al ruolo di mero contenitore, senza troppi complimenti: una sconosciuta razza di esseri umanoidi emerge dal sottosuolo e si scopre essere dotata di tecnologie in grado di manipolare la gravità, nonché del forte desiderio di impadronirsi delle città in superficie. I poliziotti Davis Russel e Leo Delgado rimangono irrimediabilmente coinvolti nel conflitto e, una volta messe le mani sui dispositivi nemici, decidono che l’ora della vendetta è finalmente giunta. Purtroppo, per quanto è stato possibile vedere, il duo di riluttanti eroi non è in grado di mostrare particolari guizzi di personalità, un elemento che tende a impoverire il background su cui la vicenda si basa.
Recensione Videogioco INVERSION scritta da ANDYMONZA A seconda di quanto e come gli sviluppatori saranno in grado di bilanciare gli elementi del mix e sfruttare al massimo l’elemento gravità, Inversion potrà rivelarsi una scommessa persa oppure un titolo degno di attenzioni anche nell’affollatissimo panorama della primavera 2012 (sempre che non venga rimandato).
Al momento, possiamo solo consigliare a tutti gli appassionati di tenerlo quantomeno d’occhio. Tutti gli aggiornamenti, come sempre, a presto su queste pagine.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.