Recensione di Scarygirl

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Platform
  • Sviluppatore:

     TikGames
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1 - 2 (offline)
  • Costo:

     800 MP (10 euro circa)
  • Data uscita:

     18 gennaio 2012 X360 - 24 gennaio 2012 PS3 - TBA PC
6.5
Voto lettori:
6.0
- Varietà nei livelli
- Tante mosse ed un vasto arsenale
- Incentivo alla rigiocabilità
- A volte risulta ostico
- Diverse incertezze tecniche
- Multiplayer online assente
- Prezzo
Loading the player ...
A cura di Niccolò Forlini (Nitro) del
Il panorama Arcade vanta una grandissima quantità di titoli in digital delivery molto validi, reperibili via Xbox Live, Playstation Network e Steam.
Scarygirl nasce da un’idea di Nathan Jurevicius, artista australiano che ha avuto esperienze lavorative come freelance per case come Nickelodeon, MTV, The Wall Street Journal e molti altri. Inizialmente una semplice graphic novel, il progetto è stato gradualmente ampliato fino ad arrivare ad una trasposizione videoludica prima su piattaforma Flash e, grazie ai ragazzi di TikGames e Square Enix, ora anche su PC, Playstation 3 e Xbox 360.
Il titolo ha da subito attirato l’attenzione di moltissimi giocatori grazie allo stile grafico originale e a delle premesse interessanti.

Let me introduce you Scarygirl
Il titolo si apre con una narrazione fuori campo che ci introduce all’avventura di Scarygirl, una piccola orfana con un uncino al posto del braccio destro, trovata e cresciuta da un polipo super intelligente di nome Blister, il quale ha avuto ruolo attivo nella sua vita comportandosi come genitore ed amico, provvedendo ai suoi bisogni primari.
Dopo qualche tempo la giovane inizia ad avere incubi ricorrenti legati alla figura di un misterioso uomo, il Dr. Maybee. Sfortunatamente né lei né il sapiente Blister hanno la possibilità di interpretare tale segno, pertanto l'unica soluzione sembra quella di recarsi da Bunniguru, un saggio coniglio che le consiglia di intraprendere un viaggio alla ricerca di tale uomo e riuscire così, una volta per tutte, a risolvere l'enigma.

Capitan uncino
Scarygirl si presenta come un platform che combina un gameplay a scorrimento orizzontale bidimensionale con un background tridimensionale.
Come in ogni titolo del genere, avremo la possibilità di sferrare due tipi di colpo, uno leggero ed uno più forte, capace di scaraventare in aria e rendere vulnerabili i nemici ad un qualsiasi attacco per un breve periodo di tempo. Immancabili anche la schivata ed uno scudo che permetterà di contrattaccare se attivato in tempo utile.
Il supporto del braccio uncinato ci permetterà di volare per un breve periodo di tempo per superare determinati ostacoli e raggiungere luoghi sopraelevati, oppure di catturare i nemici e scagliarli, farli esplodere a terra o assorbire la loro vita: quest'ultima mossa sarà di fondamentale importanza in determinate fasi della vostra avventura.
Lungo il percorso saranno presenti anche delle cipolle, le quali, una volta mangiate da Scarygirl, la teletrasporteranno in un Dojo dove potremo apprendere le tecniche basilari tramite un comodo ed efficace tutorial, riconsultabile anche successivamente in un qualsiasi momento dal menu principale, così da fugare eventuali dubbi riguardanti il gameplay o giusto per ripassare le basi nel caso in cui desideraste riprendere in mano il titolo dopo diverso tempo.
La personalizzazione all'interno del gioco può vantare di un vasto arsenale di armi, mosse e giocattoli da acquistare unicamente dagli NPC presenti nei vari stage di gioco in cambio delle gemme che troveremo sparse nei livelli. Potremo dunque scambiare il classico uncino con un'ancora, in grado di aumentare la potenza d’attacco a discapito di una minore velocità, o un pesciolino, così da permetterci una maggior mobilità sott’acqua.
Oltre agli shop saranno presenti anche alcuni heal point dove vi saranno altri personaggi che ripristineranno la nostra barra della salute dietro cospicuo pagamento.
Ogni volta che incontreremo un nuovo nemico e lo uccideremo, otterremo la possibilità di acquistarlo in versione giocattolo e porlo sopra la mensola della camera di Scarygirl. Una lunga serie di uccisioni ci permetterà inoltre di riempire la rage bar che, una volta al massimo, trasformerà la protagonista in una vera e propria macchina da guerra che ucciderà con un sol colpo qualsiasi nemico che le si trovi davanti (boss esclusi).
Completare un livello al 100% senza morire ci garantirà inoltre una serie di bonus che andranno ad aumentare il nostro punteggio sulla classifica mondiale del titolo, feature sicuramente stimolante per i perfezionisti.

Everybody wants kung-fu fighting
A fianco della modalità singolo giocatore, i ragazzi di TikGames hanno sviluppato anche una modalità cooperativa che consente al secondo utente di vestire i panni del coniglio Bunniguru.
Se da una parte troviamo un ottimo sistema di drop in/out che consente di proseguire la storia senza caricamenti o interruzioni di sorta, dall’altra sono presenti diversi fattori negativi che influenzano l’esperienza di gioco.
In particolar modo la realizzazione del coniglio risulta essere piuttosto povera, poiché sarà possibile utilizzare solamente gli attacchi predefiniti e non si potrà equipaggiarlo con alcuna arma, impedendogli dunque di usufruire di determinati bonus. La telecamera oltretutto si rivela molto scadente in questa modalità, poiché essa segue solamente i movimenti di Scarygirl ed il coniglio viene totalmente ignorato: se con il secondo giocatore proveremo infatti a spingerci oltre il limite destro della mappa, la visuale non si ingrandirà in alcun modo. Al contrario, se muoveremo solo la ragazzina, Bunniguru verrà letteralmente dimenticato e respawnerà pochi secondi dopo essere uscito dalla schermata. La morte dell'animale non inciderà assolutamente sullo svolgimento dell’avventura, poiché Scarygirl potrà continuare imperterrita e concludere il livello. Nel caso in cui morisse quest’ultima sarà invece inevitabile il game over.
Negativa anche la mancanza di una modalità cooperativa online: tale comparto è solamente limitato al log delle statistiche relative al punteggio totale realizzato ingame, niente di più.

Ci vuole tecnica
L’idea alla base del concept grafico è buona, con uno stile che richiama molto la graphic novel originale ma che presenta anche alcune incertezze in determinati frangenti.
Il frame rate, in particolar modo nelle fasi finali di gioco, ha mostrato evidenti cali che, a volte, hanno reso pedante procedere nel livello, nonostante su schermo non vi fosse una mole esagerata di poligoni da elaborare. Presenti anche diversi episodi di compenetrazione, soprattutto tra NPC e in modalità cooperativa con il personaggio secondario.
L’aliasing, al contrario, risulta poco marcato ed il level design riesce a non annoiare durante le sessioni di gioco, con scenari sempre diversi caratterizzati anche dalla presenza di alcuni bivi. Buona anche la varietà di nemici, così come le boss fight che, nonostante il loro scarso numero, riescono a proporre sempre combattimenti originali. Insoddisfacente invece il finale, liquidato in una manciata di secondi.
Non entusiasmante la colonna sonora, a differenza degli effetti audio, come quelli relativi al raccoglimento delle gemme, che richiamano le scale musicali. Molto valida la voce fuori campo, in lingua inglese e sottotitolata in italiano, che rende piacevole la narrazione durante le cutscene.
Quello su cui i ragazzi di TikGames devono lavorare è invece il sistema di collisione con i nemici. Purtroppo saltare in testa a banditi o ad altri nemici non si rivelerà un’ottima idea, poiché non gli infliggeremo alcun danno, anzi, saranno loro ad infliggerlo a noi senza mossa alcuna, in modo del tutto indiretto. Più volte dovrete fare i conti con questo elemento, soprattutto in livelli dove cadrete da elevate altezze non riuscendo a vedere cosa si trova sulla terraferma: se avrete un filo di vita, lanciarsi a terra da una trentina di metri senza attutire il colpo, paradossalmente, non vi causerà alcun danno. Piombare addosso a un nemico significherà invece morte certa.
Un inconveniente simile è possibile ritrovarlo anche durante l’esecuzione di alcune combo: lanciando in aria il nemico, al primo impatto se compenetrerà con Scarygirl non accadrà nulla, ma non appena si rialzerà, se sarete ancora su di esso, questi le provocherà diverso danno.
Tali imperfezioni rendono determinate sezioni di gioco un vero e proprio incubo, causando morti inevitabili che vi riporteranno al checkpoint precedente.
Decisamente positiva la possibilità di ricominciare l’avventura mediante una sorta di modalità Nuovo Gioco +, che consentirà di rivivere l’esperienza con tutti i power up e l’arsenale acquistati nel playtrough precedente. Se siete dei buoni cacciatori di obiettivi o trofei, questa modalità vi darà la possibilità di sbloccare tutto il possibile e completare Scarygirl al 100%.
Recensione Videogioco SCARYGIRL scritta da NITRO Con l’eccezione di alcuni inconvenienti tecnici, che si spera verranno risolti in futuro dal team di sviluppo, Scarygirl è uno dei tanti buoni titoli presenti sui market degli store digitali. La longevità di circa cinque ore saprà catturarvi e divertirvi e la presenza dei collezionabili vi spingerà a ricominciare il titolo.
TikGames ha inoltre dichiarato di essere attualmente al lavoro su alcuni DLC previsti per il futuro prossimo, rimanete con noi per ulteriori aggiornamenti.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 4
  • bethlehem
    Livello: 5
    6567
    Post: 1839
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    sembra death jr. al femminile...
  • Maurigno78
    Livello: 5
    28285
    Post: 4649
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da vugrush
    I sfondi e paesaggi mi sembrano belli ma spendereste 15 euro per questo?? mmmm...


    i sfondi? GLI sfondi ahaha.. cmq hai ragione e ti metto un bel polliccione verde
  • ZellDincht
    Livello: 3
    4418
    Post: 847
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Il prezzo è un pò altino..
  • vugrush
    Livello: 3
    8
    Post: 5
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    I sfondi e paesaggi mi sembrano belli ma spendereste 15 euro per questo?? mmmm...
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967