Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's Up 19 - 26 dicembre

What's Up 19 - 26 dicembre

I fatti della settimana

Rubrica
A cura di del
Eccoci ad una nuova puntata di What's up on Spaziogames, la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati su tutti i più importanti accadimenti del mondo videoludico verificatisi negli ultimi sette giorni.

News
Finalmente il Natale è arrivato e con esso i giapponesi hanno potuto mettere le mani sull'attesissima Playstation Vita. L'accoglienza tuttavia, se consideriamo il periodo, non è stata certo dell epiù calorose e le vendite si sono allineate a quelle fatte dal Nintendo 3DS. L'agenzia Media Create, che si occupa di pubblicare settimanalmente le vendite giapponesi relative a software e hardware, ha rilasciato i suoi dati per Vita. Nei primi due giorni la nuova portatile Sony ha piazzato 325.000 unità, circa il 65% delle console distribuite presso i rivenditori. In relazione al lancio il CEO dell'agenzia Atsushi Hosokawa, ha giustificato il basso numero di console vendute per via di un prezzo di debutto troppo alto e la mancanza di una vera "killer application". Il titolo andato meglio nel paese del sol levante è stato infatti Minna no Golf 6 [Hot Shots Golf: World Invitational], seguito a ruota da Uncharted: Golden Abyss, Shin Sangoku Musou NEXT e Gravity Daze.
Fanalino di coda della line-up il nuovo Ridge Racer con il suo modello di pagamento singolare.
La qualità tecnica dei giochi è in ogni caso eccellente ed alcuni screenshot dimostrativi hanno messo a confronto Uncharted per Vita e quello uscito su Playstation 3, lasciando intendere quanto in la potrà spingersi questa piccola portatile non appena gli sviluppatori riusciranno a sfruttarne appieno l'architettura.
Sicuramente una brutta notizia invece quella che riguarda i trofei. Il manuale di sistema di Playstation Vita chiarisce infatti che i trofei dei titoli potranno essere sbloccati solo sul primo sistema nel quale viene avviato il gioco, non è quindi possibile guadagnare trofei per quel gioco su altri sistemi Vita. Sembra quindi che non solo i prodotti venduti in digital delivey ma anche quelli su scheda abbiano un sistema di registrazione sui server Sony. In attesa di maggiori dettagli per ciò che concerne le versioni su cartuccia dei giochi, sembra che la società nipponica abbia trovato un altro metodo per ostacolare il mercato dell'usato, ormai nemico dichiarato delle major e degli sviluppatori.
Non sarebbe un Natale senza regali ed i maggiori servizi di digital delivery hanno iniziato a mettere in saldo il loro catalogo. Steam ha aperto le danze, con offerte giornaliere del 75% ed un concorso incredibile che porterà il fortunato vincitore ad aggiudicarsi ogni gioco presente nella libreria: una raccolta di titoli davvero immensa che farebbe felice qualsiasi giocatore. Microsoft ovviamente non è rimasta a guardare e su Xbox Live sarà rilasciata ogni giorno un'offerta natalizia per festeggiare il conto alla rovescia del nuovo anno. Anche su Playstation Store potrete trovare diverse sconti su oltre 100 titoli in promozione con i saldi di Natale a partire dal 23 dicembre e fino all’ 11 gennaio 2012. Troverete giochi in Blu-ray e giochi PlayStation Network, contenuti aggiuntivi PS3 e i classici PSone, giochi PSP e Minis: ce n’è per tutti i gusti.
La passata settimana vi avevamo proposto una corposa preview per Dragon Quest X, a pochi giorni di distanza dalla pubblicazione, durante il Jump Festa, sono emersi nuovi dettagli per questo attesissimo titolo Wii e Wii U. A quanto pare l'avventura del gioco avrà inizio nel piccolo villaggio di Etene e i protagonisti della storia saranno due fratelli rimasti orfani, entrambi un po' combinaguai ma felici di vivere in un posto tranquillo.
Il giocatore potrà creare i personaggi principali scegliendo anche il loro genere, quindi si potrà avere una coppia di fratelli, di sorelle oppure scegliere una soluzione mista. A quanto pare inizialmente il protagonista sarà umano, ma in qualche modo si entrerà presto a far parte di una di cinque tribù di non-umani. E' poi stato rivelato che i combattimenti inizieranno fin dal primo villaggio di Etene, i cui pochi abitanti sono stati creati da Akira Toriyama. Troviamo ad esempio Aba, una donna che si occupa del Santuario, e suo nipote Shini, un ragazzo calmo e rilassato ma in grado di prendersi le sue responsabilità se la situazione lo richiede. L'atesa per il gioco si fa dunque spasmodica quasi quanto quella per la nuova console di casa Nintendo. I fan del Wii U, hanno però di che gioire visto che al prossimo CES, il prodotto verrà nuovamente mostrato. La casa di Super Mario ha dichiarato che verranno portate le stesse cose presentate durante l'E3 2011, ma non è da escludersi qualche sorpresa. Celere ed immediata è arrivata la correzione al bug emerso su The Legend of Zelda: Skyward Sword che non permetteva di accedere a determinate missioni. Per aggiornare il titolo sarà sufficiente recarsi nel canale apposito creato da Nintendo ed installare l'aggiornamento.
Lo stesso non si può dire purtroppo per la versione Playstation 3 di Skyrim che ancora oggi mostra diversi problemi. La comunità PC continua invece a divertirsi e sbizzarrirsi con le mod, ampliando il gioco in maniera veramente incredibile, l'ultima trovata ha portato addirittura la possibilità di giocare nei panni della bella Lightning Strikes di Final Fantasy XIII.
Chiudiamo il recap natalizio con due annunci gioiosi: il primo riguarda la Devil May Cry HD Collection, pack che include i primi tre capitoli della celebre serie e che verrà rilasciato in Europa e Nord America il prossimo 3 aprile. Tutti i giochi verranno ripresentati in alta definizione e avranno il supporto di trofei e achievement; il secondo riguarda invece Cyberconnect 2 e la conferma dello sviluppo di un nuovo capitolo della serie .hack. Nessuna notizia sulle piattaforme di gioco, sul titolo o sui dettagli della trama, tutto verrà svelato dopo il prossimo 21 gennaio 2012 alla presentazione del film dedicato alla serie. Restate con noi per tutti gli eventuali aggiornamenti!

Recensioni
Dopo le news, ecco il momento delle recensioni: partiamo subito con Star Wars the Old Republic, che a conti fatti, è a tutti gli effetti pronto al lancio ufficiale. L’obiettivo di trasportare nell’universo di Lucas gli elementi più classici a cui ci hanno abituato i MMORPG degli ultimi anni, World of Warcraft in primis, è riuscito perfettamente. Concetti come quest, battleground, instance e crafting non sono di certo nuovi, anzi, per molti sono fin troppo identici a quanto già visto in un passato non troppo lontano, tuttavia gli sforzi dei ragazzi di Bioware si sono concentrati sul renderli più profondi e particolari grazie a una trama che non ha concorrenti sul mercato online.
Per un giudizio finale dobbiamo attendere qualche mese per testare a fondo l’evoluzione del PVP e PVE end game, ma per ora ci troviamo dinanzi un universo letteralmente da scoprire, e, se siete appassionati di Star Wars, i motivi per farlo non vi mancheranno di certo. Sembre in ambito spaziale, passiamo a X3: Albion Prelude il cui gameplay complesso, è unico nel suo genere, ben architettato e lascia ampio spazio alla definizione del carattere del pilota facendolo essere parte di un mondo che davvero cambia nel corso dell'avventura così come annunciato dalla stessa Egosoft. La musica rende l'esperienza molto intrigante ed interessante e la curiosità di vedere da vicino le stazioni orbitanti, i cargo e le navette postali o taxi vi faranno perdere un sacco di tempo distogliendovi (almeno all'inizio) dalle missioni che dovrete portare a termine.
La difficoltà della trama resta l'unico punto negativo: fin dall'inizio dell'avventura potreste accettare missioni descritte come "molto difficili" senza avere nessuna possibilità di portarla a termine. Manca, in un certo senso, un adattamento del gioco alle capacità reali del giocatore. Peccato che le voci siano in inglese: già così sembra davvero di essere a bordo di una navetta spaziale, ma sentirsi chiamare capitano in italiano da un maresciallo di corvette avrebbe avuto tutto un altro sapore. (Voto: 9).
Chiudiamo infine il capitolo recensioni con Sonic CD, conversione molto fedele di uno degli episodi più amati, ma meno famosi, del Porcospino Blu. Grazie a pochi piccoli accorgimenti, come il filtro grafico o il supporto ai 16/9, il titolo SEGA risulta ampiamente godibile anche ai giorni nostri e consente a tutti i fan di rivivere i viaggi nel tempo o la corsa contro Metal Sonic, i momenti più memorabili di questo episodio. Il prezzo davvero competitivo dovrebbe inoltre invogliare anche gli scettici a dare una possibilità a Sonic CD, nonostante i tanti trabocchetti disseminati per i livelli che potrebbero scoraggiare i giocatore meno tenaci. (Voto: 8).

Anteprime
Nonostante nessuno ci scommettesse nulla, I Am Alive è effettivamente "alive", e ci ha oltretutto sorpreso positivamente nella sua prima ora di “vita”, proponendo un mix di idée originali e déjà vu visivi e contenutistici di tutto rispetto. Non resta che attendere il prodotto finito, che al momento ha assunto contorni molto più definiti e promettenti rispetto al passato, per verificare se la buona spinta iniziale sarà in grado di mantenersi a buoni livelli per tutte le 6/8 ore promesse dagli sviluppatori.
Prima di lasciarvi a cappone e panettone (o qualsiasi cosa la vostra luculliana tavola vi presenterà), vi lasciamo parlando di Metal Geard Solid HD Collection, che sembra essere destinato a divenire un acquisto imprescindibile per ogni possessore di Xbox 360 e PS3. Non solo in un unico pacchetto avrete la possibilità di trovare riuniti cinque grandi classici del videogioco, oltre che alcune delle storie più intense, carismatiche e spettacolari di sempre.
Tutti coloro che si fossero persi l’epopea degli Snake non dovrebbero lasciarsi sfuggire questa occasione, mentre i fan probabilmente vorranno riprovare le tante emozioni di Metal Gear in HD. Cogliamo l'occasione per augurarvi Buone Feste, il prossimo appuntamente con il what's up è rimandato al 2012!
0 COMMENTI