Rubrica What's Up 29 agosto - 4 settembre

A cura di (FireZdragon) del
Eccoci ad una nuova puntata di What's up on Spaziogames, la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati su tutti i più importanti accadimenti del mondo videoludico verificatisi negli ultimi sette giorni.

News
L'evento clou di questa settimana sta avendo luogo in quel di Los Angeles proprio mentre scriviamo queste righe. Stiamo ovviamente parlando del Call of Duty Xp, primo appuntamento targato Activision tramite il quale sono state svelate le novità dell'attesissimo Modern Warfare 3 e di tutto ciò che ne consegue. Il nostro inviato ha preparato per voi un gustosissimo articolo riassuntivo completo di tutte le informazioni annunciate durante la conferenza, da noi proposta in diretta nella serata di venerdì. Se ve la siete persa potrete comunque dare uno sguardo al trailer multiplayer già caricato sulle nostre pagine ed ad una serie di nuove immagini rilasciate per l'occasione. Valve ha comunicato che la versione per PC di Call Of Duty: Modern Warfare 3 supporterà il sistema Steamworks della piattaforma Steam. Questo permetterà ai giocatori di usufruire dei trofei, di avere gli aggiornamenti automatici ed altre novità che saranno annunciate prossimamente. Vi ricordiamo che Call Of Duty: Modern Warfare 3 è atteso su Playstation 3, Xbox 360 e PC dal prossimo 8 novembre.
Novità anche per Battlefield 3 nel quale, stando a quanto dichiarato dal produttore esecutivo Patrick Bach, non sarà possibile uccidere civili, una scelta che eviterà le polemiche e farà in modo che i giocatori non si lascino attrarre da "lato oscuro". Potrete però massacrare senza pietà i vostri avversari e nel video gameplay rilasciato proprio nelle ultime ore potrete dare uno sguardo alle nuove armi presenti in questo terzo capitolo.
Gli analisti della compagnia giapponese Mizuho Securities hanno dichiarato che, in base alle loro previsioni, al Tokyo Game Show di quest'anno verrà annunciato un nuovo titolo del franchise di Monster Hunter. Queste ultime indiscrezioni si aggiungono quindi alla moltitudine di rumor delle scorse settimane che ipotizzavano l'arrivo della saga targata Capcom su Nintendo 3DS. La compagnia giapponese mantiene però ancora il massimo riserbo e nella lista di titoli che verranno mostrati durante la manifestazione di Tokyo non si fa accenno al titolo di caccia. Oltre a Capcom, che ha anche aperto un sito ufficiale per l'evento, anche Square Enix, Sony, Arc System Works e Tecmo Koei hanno mostrato le loro line-up. Proprio da quest'ultima è arrivato inoltre l'annuncio di un nuovo lavoro, prodotto in collaborazione Namco ed esclusiva PlayStation 3: One Piece Musou. Questo nuovo progetto nasce dall'unione della licenza di Namco Bandai, del manga creato da Eiichiro Oda e le meccaniche di gioco tipiche della serie Dynasty Warriors. Il 30 settembre in Europa (e l’11 ottobre in America) arriverà invece sul mercato Aliens: Infestation, titolo dedicato agli alieni xenomorfi in arrivo su Nintendo 3DS. Infestation permetterà a tutti fan della serie di sterminare frotte di pericolosi alieni dal sangue acido, utilizzando a quanto pare ben quattro personaggi e armi sempre più letali. I fan Nintendo che hanno dimostrato il loro supporto acquistando la console Nintendo 3DS prima del 12 agosto 2011 saranno inoltre lieti di sapere che, come ringraziamento, Nintendo offre loro la possibilità di scaricare gratuitamente 10 titoli NES dal Nintendo eShop, come premio del Programma Fedeltà Nintendo 3DS. Tutti i titoli preferiti sono tornati e sono completamente gratuiti, ad esempio: Super Mario Bros, The Legend of Zelda, NES Open Tournament Golf, Donkey Kong Jr.,  Metroid e Mario & Yoshi. Altri 10 titoli gratis per Virtual Console, classici per Game Boy Advance, saranno resi disponibili per il download prima della fine del 2011. Nintendo ha annunciato inoltre la limited edition di The Legend of Zelda: Skyward Sword. Tale edizione, che contiene un WiiMote dorato con lo stemma della serie e, incluse in un CD, le musiche che hanno reso celebre la saga rifatte da un'orchestra, è stata confermata anche per il mercato europeo. Non è invece stato comunicato il prezzo dell'edizione limitata che negli Stati Uniti verrà venduta a 70 dollari.
Settembre è un mese d'oro per la console di casa Microsoft che vedrà l'arrivo dell'attesissimo Gears of War 3 che, stando a quanto dichiarato da Epic Games ha fatto registrare oltre 1,3 milioni di copie prenotate. Con questo significante dato, Gears of War 3 diventa il titolo con i dati di vendita pre-pubblicazione più alti della storia di Xbox. Microsoft ha annunciato inoltre il season pass di Gears of War 3, disponibile a partire dal prossimo 20 settembre su Xbox Live.Ad un costo di 2400 Microsoft Points (con un risparmio del 33% circa) sarà infatti possibile preordinare i primi quattro DLC del gioco, previsti per il rilascio tra la fine dell'anno corrente e il 2012. Coloro che acquisteranno il pass riceveranno inoltre in esclusiva il Liquid Metal Weapon Set. Contrariamente a quanto riportato da numerosi rumor Bethesda ha confermato che la versione Xbox 360 di The Elder Scrolls V: Skyrim sarà distribuita su un unico disco.
Si è svolta a Colonia durante il Gamescom, la più importante fiera videoludica europea, la finale mondiale di PES. Un momento di aggregazione che ha visto decine di ragazzi provenienti da tutto il mondo, ritrovarsi nella città tedesca per il titolo calcistico di casa Konami ed ha incoronato come vincitore assoluto l'italianissimo Ettore Giannuzzi, conosciuto come "Ettorito97" e membro della nazionale Italiana di PES League. Solo per l’Italia e per la prima volta in Europa arriverà quindi la Deluxe Soccer Edition, l’edizione speciale di Pro Evolution Soccer 2012, contenente una cartolina con un codice da utilizzare sul sito che verrà predisposto ad hoc per l’iniziativa. Accedendo al sito si potrà scegliere la taglia e il colore della maglia in premio, personalizzarla con il proprio nome o nickname, scegliere il numero preferito ed attenderla a casa.
Chiudiamo la parte relativa alle news con una brutta notizia che riguarda il Team Bondi, messo sotto amministrazione controllata a causa del fallimento della società che ha già portato i dipendenti ad abbandonare gli studi dall'Australian Securities and Investments Commission.

Articoli
La settimana appena trascorsa ha visto l'arrivo sulle nostre pagine delle recensioni relative a ben due collezioni riproposte in alta definizione. I cultori di Splinter Cell troveranno probabilmente poco di seducente nella Trilogy HD considerando la superficialità con cui è stato operato il remake, tanto che si potrebbe quasi considerare una conversione. Rimane tuttavia la granitica qualità di tre pilastri del genere stealth, che vantano ancora oggi un mission design di valore, meritevoli di essere riscoperti da chi non teme una sfida impegnativa. Chi può, dovrebbe comunque valutare se con la stessa cifra richiesta per l'acquisto, se non meno, non sia meglio puntare sul recupero delle uscite originali da giocare romanticamente sulla propria vecchia console. Voto 6,5 Completamente opposto invece il discorso per quanto concerne la God of War Collection II, in grado di far vivere a tutti i possessori di una Playstation 3 due importanti tasselli dell’epopea di Kratos. In questo passaggio all’alta definizione i due episodi hanno guadagnato la possibilità di essere giocati in 3D, la capacità di schivare tramite analogico destro ed un buon numero di trofei da sbloccare. In cambio hanno messo in mostra alcuni limiti del motore grafico e della console, oltre ad una formula di gioco ancora estremamente divertente, ma che al quinto capitolo forse necessita qualche novità. Rimane comunque un acquisto imprescindibile per tutti i fan dei giochi d’azione e del Fantasma di Sparta che non possiedono i due titoli per PSP. Voto 8,0
Dedicato alla console maggiore di casa Sony, Bleach: Soul Resurrección è un titolo studiato a tavolino per i fan dell’anime dello Studio Pierrot. La modalità storia infatti non fa sconti a coloro che non conoscono per intero le vicende, presentando una successione di scontri piuttosto frammentaria, mentre le altre missioni saranno troppo simili e monotone per suscitare qualsivoglia interesse. Un sistema di combattimento piuttosto divertente ed un cast di personaggi carismatico consentono al titolo Namco Bandai di poter risultare appetibile anche coloro alla ricerca di un prodotto dal forte impianto musou. Voto 6,0
Bocciatura completa invece per Bodycount, titolo che sembra soffrire una gestazione troppo lunga e difficoltosa. Sospeso tra il voler essere veloce ed esagerato come Bulletstorm e i preziosismi tecnici alla Battlefield, il titolo Codemasters non trova una sua anima ben definita che lo riesca ad elevare dalla massa. Diversi problemi tecnici e di design, come scelte cromatiche infelici, un motore grafico poco performante, i bassi valori produttivi generali, l’impossibilità di mirare in corsa e un’I.A. avversaria deficitaria affondano ulteriormente un prodotto che dimenticherete presto.Voto 4,5
Positivo invece il giudizio sul nuovo lavoro dei ragazzi di Ubisoft Reflections, capaci di riportare la saga Driver sotto una buona stella. Di certo, i puristi dell’originale non troveranno in questo capitolo molti stimoli all’acquisto: lo Shift spezza l’esperienza di guida ed è imprescindibile per la fruizione del gioco. Per tutti gli altri invece Driver: San Francisco è un titolo divertente e ricchissimo di contenuti, capace di offrire un punto di vista inedito sulla guida arcade e molte ore di divertimento anche online. Qualche ulteriore rifinitura ed un livello di difficoltà più elevato avrebbero indubbiamente giovato, ma anche così le avventure di Tanner non mancheranno di divertire a lungo coloro in cerca di un intrattenimento senza troppi pensieri. Voto 8,0

Preview
La mole di titoli mostrati durante il Gamescom era talmente elevata che a distanza di due settimane continuano ad arrivare ancora preview sui titoli provati in fiera. E' questo il caso di World of Warplanes, titolo della stessa serie di World of Tanks, che ha dimostrato di possedere tutte le carte in regola per migliorare gli elementi che hanno reso l'originale una hit a livello mondiale. Siamo davvero curiosi di solcare i cieli di Wargaming.net.
Partito abbastanza in sordina e circondato da scetticismo generale, il nuovo DMC realizzato dalla combo Capcom-Ninja Theory tenta di portare una ventata di novità ad un brand ormai storico e ad un personaggio divenuto un’icona dei videogiochi. Si torna alle origini, Dante è giovane ed agli inizi della carriera di cacciatore, ha un look meno modaiolo ma sempre la stessa voglia di massacrare demoni, con nuove armi e nuovi poteri a sua disposizione. Le promesse per un reboot in grande stile ci sono tutte e a noi non resta che attendere una versione giocabile per poter dare un giudizio più approfondito. Altro titolo attesissimo dai fan degli FPS è il neo annunciato Counter-Strike: Global Offensive, desideroso di affermarsi, ancora una volta, come punto di riferimento per gli FPS Online, un genere che negli ultimi tempi ha saputo ricevere tanti apprezzamenti quante critiche dalla comunità videoludica. I dettagli finora mostrati ci rendono fiduciosi e il team di sviluppo sembra avere le idee piuttosto chiare, anche se molte rifiniture sulla giocabilità devono ancora essere eseguite. Inoltre l’idea di consentire ai videogiocatori, indipendentemente dalle console su cui giocano, di potersi divertire tutti insieme è assolutamente un traguardo interessante sotto molteplici punti di vista. Vedremo cosa riserveranno i prossimi sviluppi riguardanti i contratti con Microsoft, ma se come si dice l’unione fa la forza, forse la strada che Valve sta cercando di percorrere potrebbe essere quella giusta. 
In settimana sono trapelati inoltre ulteriori dettagli su Trine 2, il primo capitolo ci aveva colpito per la sua atmosfera ed il suo semplice ma incantevole gameplay. Questo seguito sembra avere tutte le carte in regola per poter compiacere il vastissimo stuolo di fan che il titolo è riuscito a ritagliarsi. Una maggior difficoltà, un comparto tecnico completamente ristrutturato ed una rivisitazioni delle classi sono tutto ciò che si poteva chiedere agli sviluppatori di Trine 2, che sembrano fermamente intenzionati a portare tutte queste novità sui nostri schermi. A chiudere il recap degli articoli ci pensa Formula 1 2011 che, grazie ad una build giocabile, si è messo in mostra e sembra essere intenzionato con forza a ribadire la sua superiorità nel genere corsistico. Il lavoro svolto da Codemasters ci è sembrato andare proprio nella direzione che volevano i fan, grazie ad un'intelligenza artificiale migliorata, all'introduzione della safety car, del KERS e del DRS e soprattutto di un coinvolgimento maggiore nelle gare. L'appuntamento con F1 2011 è dunque rimandato al prossimo 23 settembre, quando approderà sulle nostre pagine la recensione completa del titolo, continuate a seguirci! 
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2017 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.