Recensione di Zumba Fitness

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PS3, WII, Xbox 360
  • Genere:

     Rhythm Game
  • Sviluppatore:

     Majesco Games
  • Distributore:

     Halifax
  • Lingua:

     Inglese con manuale in italiano
  • Giocatori:

     1 - 4
  • Data uscita:

     20 aprile 2011
- Buona tracklist
- Coreografie fluide e ben fatte
- Riconoscimento dei movimenti poco preciso
- Graficamente povero
Loading the player ...
A cura di (Mugo) del
Ma cos'è Zumba? A meno che non siate una giovane donna californiana con tanti pomeriggi liberi da passare in palestra sicuramente la domanda sarà sorta abbastanza spontanea, magari affiancata da un'espressione interrogativa e dal presentimento che ci si trovi davanti all'ennesimo ibrido cardio-fitness-sport-dance d'oltreoceano. Per soddisfare rapidamente la curiosità, e fissare il tema di questa recensione iniziamo col dire che Zumba non è il solito mix di attività fisiche che cerca di imporsi come moda del momento, o meglio, non è solo questo, dato che stiamo parlando di un vero e proprio fenomeno di costume che ha già conquistato gli States ed è sbarcato nel più anglofono dei paesi europei facendo registrare un analogo successo. 505 Games ha pensato bene di cavalcarne il successo proponendo un titolo per Wii, Playstation 3 ed Xbox 360 per ricreare le sudate atmosfere delle palestre di tutto il mondo direttamente nel salotto di casa. 

Every game has a story... 
La “leggenda” dietro alla nascita di Zumba è ammantata di mistero e coincidenze fortuite come tutte le leggende che si rispettino: il nostro eroe è Beto Perez, un istruttore di aerobica colombiano un po' sbadato, sbadato perché un giorno arrivato a scuola si accorge di avere lasciato a casa la compilation con l'accompagnamento musicale per la lezione. Bisogna agire in fretta, ci sono decine di allievi già in tenuta sportiva pronti a bruciare le calorie in eccesso o a mantenere il bel figurino frutto di tanti sacrifici. Il buon Beto deve trovare una soluzione e la individua in un cd di salsa e merengue che ha per caso con se. Il successo della combo tra ritmi latini ed attività aerobica è istantaneo e nel giro di qualche anno raggiunge ben 125 paesi di tutto il mondo e più di 12 milioni di persone. Così nasce Zumba e con l'avvento del motion control si vede subito come questa innovazione offra la possibilità di trasporlo in ambito videoludico. Abbiamo incontrato dunque la versione Wii del titolo prima seguendo un'istruttrice ad un evento stampa ed in seguito nel segreto dei nostri uffici per scoprire se si tratti del solito fitness game o se si sia riusciti a tradurre il grande successo di Zumba. 

Cin sei sette e otto! 
Inserito il disco nella console la prima operazione che ci viene richiesta è di creare un profilo utente in modo che i nostri progressi vengano tenuti sotto controllo dal software e che si possa confrontarli con quelli di amici e parenti. Subito dopo verremo guidati diverso alcuni tutorial che permettono di familiarizzare con l'interfaccia e soprattutto con l'attività richiesta: diciamo subito che per godere a pieno del titolo sarà fondamentale dotarsi della Cintura Zumba Fitness (venduta in bundle con il gioco) dato che infilare il Wiimote in tasca non permetterà un analogo livello di precisione nel riconoscimento dei movimenti, o almeno, questo sarebbe vero nel caso stessimo parlando di un software tarato con accuratezza, ma purtroppo va detto subito che la ricezione dei movimenti è molto lontana dall'essere precisa e si fa fatica a capire se davvero si abbia qualche influenza sull'esito positivo degli esercizi. Ma forse questo è affrontare il gioco in maniera sbagliata, stiamo parlando di un titolo che ha il suo punto di forza nei trascinanti ritmi latini e in coreografie elaborate da professionisti. Il bello è proprio la sensazione di avere dei movimenti perfettamente calzanti la tracklist, e certo non è poco una volta individuato in questo il vero cuore della produzione 505 Games. Il consumatore medio interessato ad un prodotto del genere farà quasi sicuramente poco caso ad un Wiimote poco sfruttato (o alla totale ed inspiegabile assenza di supporto per il Wiimotion Plus) e potrà divertirsi semplicemente ballando.
Potremo quindi sfoggiare le nostre movenze in diverse modalità che andranno dalle maratone di danza alle sessioni singole passando per il multiplayer, proprio riguardo al gioco in compagnia dobbiamo segnalare però che, nel caso si volessero acquistare più Cinture Zumba Fitness, sarà necessario rivolgersi al sito ufficiale data la loro mancata distribuzione nei negozi. 

Numeri che fanno girare la testa 
Spulciando ben bene i contenuti di Zumba Fitness scopriamo che sono presenti ben nove stili di ballo differenti (salsa, conga/hip hop, mambo, merengue, danza del ventre, calypso, reggaeton, cumbia e rumba) e più di trenta canzoni e coreografie in grado di rendere l'esperienza ben diversificata ed adatta ai gusti dei giocatori, anche se chiaramente avremo come comune denominatore i ritmi latini ed i conseguenti ondeggiamenti di bacino.
Dal punto di vista tecnico il titolo ha qualche bella trovata, come per esempio quella di modificare il colore della sagoma dell'istruttore a schermo variandolo dal rosso al verde a seconda delle nostre prestazioni, ma più in generale non ci siamo trovati di fronte ad episodi di particolare cura, le ambientazioni sono spoglie così come gli indicatori a schermo, ma ancora una volta questi aspetti non crediamo siano rilevanti per chi dovesse essere interessato a Zumba Fitness. Non è importante tanto il punteggio, o la perfetta ricognizione dei movimenti o l'appeal grafico delle schermate di gioco, quello che conta è che la musica sia trascinante e le coreografie ben realizzate, entrambi aspetti che il titolo centra senza grossi problemi. 
Recensione Videogioco ZUMBA FITNESS scritta da MUGO Come più volte evidenziato nel corpo della recensione Zumba Fitness è un titolo chiaramente indirizzato ad un pubblico “casual”, pubblico cui non mancherà di essere trasmesso il feeling di una sessione di danza-fitness grazie ai lati migliori della produzione: musica e coreografie. Questo non toglie però che un maggiore sforzo per quanto riguarda alcuni aspetti sarebbe costato poco in termini di ore di sviluppo e avrebbe aumentato non poco la qualità del gioco. Del resto però la versione Wii del titolo è in cima alla classifica di vendita britannica da inizio aprile, un indubbio segnale di come il bacino di utenza obbiettivo di 505 Games risulti più che soddisfatto.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.