Recensione di The First Templar

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     PC, Xbox 360
  • Genere:

     Action-Adventure
  • Sviluppatore:

     Haemimont Games
  • Lingua:

     Completamente in inglese
  • Giocatori:

     1 - 2
  • Data uscita:

     10 Maggio 2011
4.5
Voto lettori:
8.8
- Ambientazioni molto varie - Comparto tecnico/audio arretrato
- Gameplay ripetitivo
- Narrazione scadente
Loading the player ...
A cura di Marco Pellini (Dr. Frank N Furter) del
Dopo Dan Brown, dopo Assassin's Creed e dopo Roberto Giacobbo, l'ordine dei templari ha raggiunto negli ultimi anni una fama internazionale, per la maggior parte delle volte con un'accezione negativa, ma come si dice "l'importante è che se ne parli". Questa volta è il turno dei ragazzi dello studio Haemimont Games a fornire la loro interpretazione di questo affascinante e quanto mai oscuro ordine dell'epoca medioevale.

L'ennesima storia sui templari
Celian e Roland sono due guerrieri dell'ordine dei templari, il loro compito è trovare la nipote di Guy d'Ibelin, governatore di Cipro. Le prime fasi di gioco vi vedranno in compagnia di Roland, guidato dall'I.A. o, se vorrete giocare online, da un vostro amico. Entrambi sono templari, fedelissimi al loro ordine e alla religione cristiana cattolica; tutto ciò traspare da ogni loro gesto e riverenza verso chiese, prelati e figure di altro grado. Tuttavia la trama riserva un piccolo plot twist del tutto "inaspettato" se ignorerete la copertina del gioco, cambiando così radicalmente il proseguo della storia. Non che ci aspettassimo una narrazione di alto livello condita da personaggi carismatici e situazioni esaltanti, ma neanche il "piattume" totale accompagnato da un ricco servizio di cliché che il genere fantasy/medioevale è in grado di offrire. Purtroppo si scade in contenuti visti e rivisti, cospirazioni interne tra ordini, il dramma dell'uomo di fede davanti alla bramosia del potere e così via. In definitiva The First Templar cade nell'oblio del "già visto" senza neanche sforzarsi di evitarlo.

Templanetor
Il gameplay del gioco è strutturato attraverso diverse location con piccole deviazioni di percorso che si riveleranno sempre generose nei confronti degli esploratori graziandoli con casse piene di punti esperienza, abilità temporali per tutta la durata del livello o pezzi di equipaggiamento di un determinato set. Armati di spada e scudo dovrete farvi strada uccidendo gruppi di nemici che si presenteranno a intervalli regolari, il loro comportamento in battaglia è piuttosto limitato alla classe a cui appartengono: gli arcieri saranno delle statue in attesa della decapitazione, i guerrieri senza scudo carne da macello istantanea, mentre quelli provvisti di protezioni vi costringeranno a usare un colpo caricato che distruggerà le loro difese e li metterà sullo stesso piano dei soldati descritti poco fa. In sostanza, nonostante il selettore per la difficoltà, anche al livello più alto non avrete problemi a liberarvi di nemici dotati di un'intelligenza artificiale molto scarsa, aggravata dalla possibilità di approcciarli con un'abbozzata meccanica stealth in grado di eliminarli in un sol colpo. Tesori e cattivi abbattuti si traducono in punti esperienza spendibili all'interno del menù su un sistema di sviluppo a croce con quattro diramazioni. In base al vostro stile di combattimento vi converrà investire le energie in due di questi in modo da potenziare fisicamente il personaggio dotandolo di una maggiore stamina ed energia vitale senza dimenticare le combo aggiuntive o abilità passive utili per il combattimento. Tuttavia questo semplice ma ugualmente interessante sistema di sviluppo, è rovinato dall'assenza di una sfida vera, considerato anche che i boss del gioco sono perlopiù delle versioni con più energia dei nemici comuni. Il fatto poi di avere un compagno guidato dall'I.A. che distrae l'attenzione non fa altro che facilitare le cose, ancor di più se pilotato da un amico in carne e ossa. Il rapporto tra i due eroi a schermo è legato alla sopravvivenza di entrambi, quando il partner avrà esaurito la forza vitale sarà vicino alla morte e relativo game over. Dovrete dunque essere rapidi a resuscitare il compagno spendendo parte della stamina accumulata nei combattimenti. E' un peccato che la meccanica di gioco principale basi tutto sul cieco combattere, quando le brevi sessioni in cui dovrete sfruttare entrambi i protagonisti (premendo il dorsale RB controllerete il compagno) sono comunque ben fatte; queste non offrono chissà quale novità, limitandosi a richiedervi di tirare due leve contemporaneamente oppure di mandare avanti il compagno per attivare determinati dispositivi e proseguire quindi alternativamente per superare un ostacolo altrimenti invalicabile.

Incuria medievale
Il comparto tecnico del titolo Haemimont Games può sicuramente vantare sul pregevole sforzo degli sviluppatori di variare il più possibile le ambientazioni proponendo abbazie, città in rovina, boschi, paludi, monasteri, sotterranei; peccato per la realizzazione tecnica di tali location, orfane di poligoni e texture in alta definizione. Lo spettacolo peggiore è offerto dalle animazioni facciali e corporali dei protagonisti, manichini legnosi all'inverosimile, bambole, non esseri umani. Ne esce con le ossa rotte anche la quasi inesistente colonna sonora composta di campionature ambientali e qualche sporadica traccia che dimenticherete facilmente. Il sistema di controllo è piuttosto semplice da padroneggiare, rientra nei canoni standard degli action/adventure anche se la telecamera soffre di un'estrema sensibilità al minimo input, risultando a volte troppo veloce rispetto al movimento impresso dal giocatore. La longevità, se avrete il coraggio di portare a termine l'avventura, si attesta sulle sette ore circa senza alcun motivo valido per una seconda partita anche a distanza di tempo.
Recensione Videogioco THE FIRST TEMPLAR scritta da DR. FRANK N FURTER The First Templar fallisce praticamente in tutto. Tecnicamente arretrato con animazioni legnose e una qualità generale delle texture davvero bassa; senza contare le orrende espressioni facciali dei protagonisti. Un gameplay che sa di vecchio, il gioco a due in qualche modo aiuta nelle fasi d'esplorazione, mentre nelle sessioni di combattimento non farete altro che premere sempre lo stesso tasto fino a quando non termineranno i nemici. Un prodotto che sconsigliamo fortemente a tutti i giocatori anche agli amanti di templari e narrazioni di stampo medioevale.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 15
  • hexaae
    Livello: 3
    43
    Post: 67
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Qualcosa non quadra quando vedo recensioni come questa: voto 4.5, voto lettori 8.8 ;-)
  • Gwonam
    Moderatore
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da musashi1978
    no perchè sarebbe next-gen?? al massimo Trans-Gen!!
    Forse per questo lo ha recensito il travello :travello3: Beh comunque un peccato, sembra assolutamente da evitare a quanto vedo.
  • FDISoldier
    Livello: 0
    -58
    Post: 7
    Mi piace 4 Non mi piace -4
    L'importante è che ci siano i templari, del resto chissene fotte.
    Voto 10
  • pumavincent
    Livello: 5
    151
    Post: 64
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    peccato.. mi aspettavo almeno un 7..
  • manu_kinder
    Livello: 6
    1074
    Post: 156
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Io l'ho provato pure XD Confermo tutto! Dopo appena 5 - 10 min di gioco ho capito che era un gioco ridicolissimo. Se calcolate che è pure Full ENG, stiamo bene :S
  • Dr. Frank...
    Livello: 8
    3369
    Post: 36719
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Sampras87
    travello che dici quanto ci mettono a farlo scedere a 14 e 99 come molti di questi giochi per Pc di seconda fascia? (a volte a quelle cifre fai anche affaroni eh)


    Più che seconda terza o quarta, io più di 10? non ci spenderei sinceramente vista la qualità del prodotto
  • Sampras87
    Livello: 8
    861
    Post: 1450
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    travello che dici quanto ci mettono a farlo scedere a 14 e 99 come molti di questi giochi per Pc di seconda fascia? (a volte a quelle cifre fai anche affaroni eh)
  • razor97
    Livello: 4
    683
    Post: 117
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    mah... certo ke potevano fare decisamente di meglio... un gioco sprecato.
  • BESTMANU
    Livello: 1
    103
    Post: 7361
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    E io che pensavo fosse un titolo decente.. Piu tardi mi divertirò a leggere la recensione, ora hoi letto solo il commento finale
  • Dr. Frank...
    Livello: 8
    3369
    Post: 36719
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Tizi
    che schifo, e pensare che qualcuno lo faceva passare per capolavoro
    annamo bene
  • supermario96
    Livello: 6
    1380
    Post: 1862
    Mi piace 3 Non mi piace -4
    Un'altro gioco orrendo per xbox 360

  • Livello: 2
    0
    Post:
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    che schifo, e pensare che qualcuno lo faceva passare per capolavoro
  • musashi1978
    Livello: 5
    1753
    Post: 243
    Mi piace 5 Non mi piace -3
    Che bello...è per la PS1 vero?? no perchè sarebbe next-gen?? al massimo Trans-Gen!!
    Se...ce ne vuole a far le scarpe agli assassini!!!!
  • Dr. Frank...
    Livello: 8
    3369
    Post: 36719
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Onibaku87
    Proprio da evitare allora :s
    decisamente
  • Onibaku87
    Livello: 7
    8871
    Post: 1054
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Proprio da evitare allora :s
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967