Rubrica What's up 14 - 20 marzo

A cura di (AleZampa) del
Settimana decisamente delicata quella appena trascorsa. Nonostante infatti il nostro scopo sia quello di tenervi informati su tutto ciò che riguarda il panorama videoludico, e nello specifico su ciò che avvenuto nelle nostre pagine nella settimana appena trascorsa, non possiamo non guardare con apprensione a quanto accaduto in Giappone e alle ripercussioni che la catastrofe avrà, tra le altre cose, anche sui prodotti legati all'industria dei videogiochi. Va da se che ovviamente questi aspetti siano del tutto secondari, ma è bello vedere come l'intera industria in Giappone (e non solo) si sia mobilitata per aiutare la popolazione, con modalità che andremo ora a vedere insieme.

Una mano al Giappone 
Nei giorni seguenti il sisma l'intera industria videoludica si è attivata per cercare di aiutare le organizzazioni umanitarie e in generale tutte le famiglie colpite dal sisma: Capcom ha devoluto ad esempio 100 milioni di Yen e i ricavati settimanali di Street Fighter IV, SEGA ha abbassato il prezzo di alcune sue applicazioni (tra cui i titoli di Sonic) e deciso di devolvere tutto il ricavato alla Croce Rossa Internazionale, Nintendo, così come Namco e Sony hanno devoluto importanti somme di denaro, e fornito, nel caso di Sony, oltre 30.000 radio per poter rimanere in contatto con il resto del paese.
Come prevedibile inoltre, molti publisher hanno deciso di sospendere, annullare o rinviare i loro giochi: Motorstorm Apocalypse  è stato rinviato prima in Giappone e nei giorni seguenti in tutto il resto del mondo (rimaniamo ancora in attesa della comunicazione ufficiale riguardante la nuova data), e la stessa sorte è toccata a Yakuza Of The End, mentre è stato del tutto cancellato Disaster Report 4. Per venire incontro al crescente fabbisogno energetico inoltre Square Enix ha temporaneamente chiuso i server di Final Fantasy XIV e XI, senza però comunicare una precisa data di riapertura.

News 
Veniamo ora dopo la doverosa parentesi Nipponica alle news più importanti della nostra settimana. Partiamo innanzitutto con alcuni annunci interessanti, come il MMO dei Transformer, annunciato da Hasbro e Jagex (già sviluppatori di Runescape), i quali però non hanno rilasciato ulteriori informazioni, se non un vago 2012 come possibile anno di commercializzazione. Sono stati inoltre ufficializzati anche Rocksmith, gioco musicale di Ubisoft che ci metterà nelle mani una vera chitarra elettrica e potrà contare su oltre 45 canzoni al momento del lancio (con un prezzo che si aggirerà intorno ai 200$) e Prey 2, seguito del celebre titolo del 2006 in lavorazione presso Bethesda, che promette uno strepitoso titolo d'azione open world in terra aliena. 
Sfruttando inoltre l'imminente rilascio di Crysis 2, Crytek ha annunciato di avere in serbo un nuovo titolo che presenterà al prossimo E3, di cui si stanno occupando le sapienti mani di Crytek UK, studio un tempo conosciuto come Free Radical. Sempre in tema di annunci, fa sentire la sua voce anche Level 5, che in occasione di Vision, evento annuale organizzato dalla compagnia, ne ha promessi oltre 20.
In tutti questi nuovi annunci però si staglia come un sicuro successo Nintendo 3DS, la nuova console portatile della casa Giapponese che ha già venduto oltre 350 mila unità in patria e si appresta a sbancare anche in Europa, avendo oltretutto raggiunto il record assoluto di prevendite su Amazon, battendo Wii e PlayStation 3. 
Si sa inoltre qualcosa di più anche sui DLC di 2 titoli molto seguiti e apprezzati: Mass Effect 2, con il suo The Arrival, contenuto che farà da ponte tra gli eventi di questo capitolo ed il prossimo in uscita il prossimo 29 Marzo, e Fallout New Vegas, che dovrebbe aver pronti ben 2 DLC intitolati Honest Hearts e Old Bones, previsti inizialmente per il 22 Marzo e il 26 Aprile, ma sui quali aleggia ora un certo mistero avendo Bethesda smentito le informazioni circolate e promesso nuove informazioni a breve. Chiudiamo infine questo piccolo riepilogo dedicato alle news con l'ufficializzazione da parte di Sony della data di uscita e del prezzo di Xperia Play, telefono spiccatamente votato al gaming grazie alla presenza di una pulsantiera fisica e di un pad direzionale, che verrà commercializzato a partire dal prossimo 31 Marzo al costo di 519 Sterline.

Recensioni 
Sono stati diversi i titoli attesi finalmente recensiti in questi giorni dalla nostra redazione, tra cui spicca senza dubbio Top Spin 4, ultima fatica d 2K Czech che propone un assoluto must have a tutti i fan del tennis, offrendo un titolo profondo, divertente e ben realizzato, a patto di riuscire a dedicare abbastanza tempo per padroneggiarne il sistema di controllo. Voto: 8,7. Per un solo decimale in più, la palma di voto più alto della settimana va a Okamiden, vero e proprio canto del cigno del DS, che riesce a sfornare un piccolo capolavoro tanto curato nel gameplay quanto appagante visivamente, premiato con un 8,8. Tra i titoli attesi da una nutrita schiera di fan non possiamo non nominare Motorstorm: Apocalypse, titolo di corse arcade nato con PlayStation 3 che in questa nuova iterazione abbandona qualsiasi velleità strategica per gettarsi a capofitto sulla sua componente arcade, forte di un design di qualità e distruttibilità dell'ambiente di gioco, che insieme ad una modalità online ricca e completa fanno arrivare il voto a 8,0. Sempre da casa Sony arriva anche Move Heroes, titolo pensato per Move con un cast d'eccezione composto da personaggi storici del brand PlayStation, che però, a causa della scarsa originalità e della struttura a minigiochi eccessivamente ripetitiva non riesce a imporsi come killer application per la periferica Sony. Voto: 6.
Per tutti gli amanti del Poker invece non possiamo non consigliare Full House Poker, ottimo titolo Live Arcade che fa dell'utilizzo degli avatar e di una componente online completa e pressochè perfetta i suoi punti di forza. Voto: 8.
Se volete invece anzichè giocare a carte menare un'po' le mani, potreste dare un'occhiata a Warriors: Legend of Troy, titolo del filone Dynasty Warrior in grado però, grazie ad alcune meccaniche riviste, l'introduzione delle boss fight e un'ambientazione di sicuro fascino di richiamare fan di sempre e neofiti del genere  Voto: 7.
Gli amanti degli RTS potrebbero dare una chance a StarFront: Collision, titolo per iDevice di Gameloft con un'ottima giocabilità, una discreta realizzazione tecnica e una campagna single player che raggiunge le 6 ore di gioco.  Voto: 7,8.
Chiudiamo infine con le recensioni di 2 DLC molto attesi: il Defiant Map Pack di Halo Reach, coerente con l'opera principale, curato e ben realizzato (Voto: 8) e Severed, DLC di Dead Space 2 dallo scarso spessore emotivo e narrativo, incapace di ricreare quell'atmosfera di paranoia e angoscia che si respira nel capitolo principale, e che per questo delude le aspettative (Voto: 5,5).

Anteprime
Solo tre le anteprime pubblicate questa settimana da Spaziogames, ma tutte in egual modo interessanti e foriere di novità e dettagli sui titoli trattati. Partiamo da Cars 2, che il buon DrLeto ha avuto modo di provare a San Francisco nel corso dell'ultima GDC: il titolo non si presenta certo come un progetto rivoluzionario, impegnato, come spesso succede, probabilmente più a sfruttare al massimo l'uscita dell'omonimo film, piuttosto che a riscrivere i canoni del genere d'appartenenza, ma riuscirà con ogni probabilità  a regalare ore di divertimento ai fan, in special modo al pubblico più giovane, target di riferimento del prodotto. Cambiando invece decisamente registro, passiamo a Call of Juarez: The Cartel, titolo sviluppato da Techland che cambia totalmente ambientazione passando dal selvaggio west ad un moderno Messico corrotto e piagato dai cartelli di spacciatori e trafficanti, che non ha mancato di sollevare l'ormai consueto coro di polemiche, vista la delicatezza dei temi trattati. Per quanto ci riguarda però, se il titolo saprà dimostrarsi all'altezza delle aspettative e sfruttare a dovere la nuova location e collocazione temporale allora potrà dire la sua anche in fase di recensione.
L'ultimo titolo provato in anteprima, in attesa della recensione finale è Shift 2: Unleashed, che grazie al suo sistema di guida abbordabile ma al contempo appagante e profondo, un'apprezzabile cura per i dettagli, e una visuale dal casco del pilota ricca di personalità sembra convincere sempre più, in attesa che la recensione lo svisceri in ogni suo dettaglio.
Tre sole anteprime, ma altrettanti speciali ci hanno tenuto compagnia in questi giorni: Crowd Control, update mensile dal mondo dei MMORPG che questa settimana si è concentrato sopratutto sull'atteso Guild Wars 2, un'interessante analisi di Minecraft, vero e proprio fenomeno indie che può contare potenzialità letteralmente infinite ed un'appassionata (nonchè sterminata) community di appassionati, e infine uno sguardo su RIFT, MMO di Trion Worlds reduce da un lancio senza intoppi e accompagnato da un entusiasmo crescente, che mostra grandi potenzialità, ma che dovrà attendere ancora qualche settimana di intensi test prima di essere valutato nella nostra (futura) approfondita recensione.
caricamento in corso...
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.