Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
What's up 6 - 12 Febbraio

What's up 6 - 12 Febbraio

I fatti della settimana

Rubrica
A cura di del
Eccoci ad una nuova puntata di What's up on Spaziogames, la rubrica settimanale che vi tiene aggiornati su tutti i più importanti accadimenti del mondo videoludico verificatisi negli ultimi sette giorni.

News
Questa settimana è iniziata decisamente con il piede sbagliato per tutti gli amanti dei giochi musicali. Activision, nonostante gli alti introiti registrati durante l'ultimo anno fiscale, ha deciso di chiudere alcune delle sue serie più importanti per concentrare tutti gli sforzi lavorativi e finanziari su brand decisamente più proficui come quello di Call Of Duty. A farne le spese sono stati DJ Hero e Guitar Hero che, a detta della compagnia, non riuscivano più a generare introiti sufficienti per garantirne seguiti ed un supporto adeguato.
Voci di corridoio inoltre, vogliono che Activision sia interessata all'acquisto di Take Two, casa di produzione proprietaria di franchise del calibro di Grand Theft Auto, Bioshock e Red Dead Redemption.
Blizzard nel frattempo ha annunciato la data per il Blizzcon 2011, fissato per il prossimo ottobre. Di carne al fuoco come al solito ce ne sarà veramente tanta, con Diablo III ormai in dirittura d'arrivo e la nuova espansione di Starcraft II pronta a mostrarsi al pubblico.
La crisi di Warhammer Online non accenna a rallentare e Mythic si è vista costretta a chiudere altri tre server: Iron Rock e Volkmaer per quanto riguarda l'America e Corroburg per il versante europeo. E' terminato inoltre lo sviluppo di un GDR in lavorazione presso Marvelous Entertainment che, secondo il publisher, sarebbe stato qualcosa di epico.
Per ogni titolo che ci ha lasciato altrettanti ne hanno preso il posto: FX Interactive ha annunciato l'arrivo in Italia di Men of War Assault Squad il prossimo 25 febbraio, due giorni prima uscirà l'espansione Animal Pack per il MMO a base di super eroi City of Heroes, mentre Il 2 marzo approderà su Playstation Network Pixeljunk Shooter 2.
Durante il corso della settimana Ubisoft ha rivelato al pubblico il terzo capitolo di Call of Juarez, titolato The Cartel. Questo nuovo episodio sposterà l'ambientazione ai giorni nostri, mantenendo però tutte le meccaniche che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel vecchio West. Annuncio di spessore anche per 2K Games con The Darkness II che farà intraprendere ai giocatori un percorso personale oscuro e brutale nei panni di Jackie Estacado, protagonista posseduto da The Darkness – una antica e oscura forza demoniaca in grado di portare caos e distruzione.
Se apprezzate le edizioni da collezione, nei prossimi mesi, potrebbe toccarvi di mettere mano con frequenza al portafoglio. L'edizione Palle D'acciaio per Duke Nukem Forever si prospetta ricchissima di contenuti, così come quella di The Sims Medieval, che includerà tra le altre cose alcuni DLC esclusivi.
Anche il promettente Battlefield 3, del quale potrete già trovare una prima anteprima sulle nostre pagine, godrà di una collector's edition e vanterà inoltre di server dedicati, esattamente come Crysis 2 deciso a combattere la concorrenza anche in campo multigiocatore, come mostrato in un completo video rivelato in settimana.
Nintendo non ha lasciato i suoi fan a bocca asciutta, annunciando le date di uscita per i prossimi mesi dei titoli in arrivo su Nintendo Wii e DS oltre che alla line-up completa che affiancherà il 3DS al lancio.

Recensioni
La seconda settimana di febbraio ha visto l'uscita di pochi titoli ma che hanno fatto comunque discutere, sia nel bene che nel male. A lasciarci con l'amaro in bocca è stata ancora una volta Square Enix con il suo Mindjack. Il titolo, nonostante avesse diverse idee interessanti da poter sviluppare e sfruttare a proprio vantaggio, si è perso in un gameplay povero, condizionato da un'infinità di bug e da una narrazione davvero pessima. Il voto, un limitante 3,5, parla da solo ma la recensione delinea in dettaglio tutti i pesanti difetti che hanno flagellato questa produzione.
Il mondo dei MMO si è arricchito di altri due titoli, anche se di generi completamente opposti. In DC Universe Online potrete vestire i panni di un supereroe e combattere fianco a fianco di personaggi del calibro di Superman e Batman. Ancora una volta però, un gameplay ben strutturato ed un comparto tecnico sopra la media sono riusciti a sopperire alla mancanza cronica di originalità e soprattutto ai numerosi bug che permeano tutto il titolo. Voto 7,0.
Il banco di prova di Test Drive Unlimited 2 ha invece messo in risalto un prodotto vasto, che permetterà ai giocatori più assidui di collezionare centinaia di auto e gareggiare in numerose competizioni. Gli sviluppatori tuttavia, hanno mancato l'obiettivo di proporre un sistema di guida convincente, andando a creare un ibrido tra realismo assoluto e guida arcade che non riuscirà ad accontentare né gli amanti di uno né quelli dell'altro. Voto 8,0.
La piccola portatile di casa Nintendo si è messa in mostra questa settimana grazie a Inazuma Eleven, GDR calcistico sviluppato dai Level-5, meritevole di un 7,5 e di Kingdom Hearts RE: Coded che, grazie ad una buona varietà e ad un gameplay innovativo, è riuscito ad aggiudicarsi un più che discreto 7,4.
Killzone 3 arriverà il 23 febbraio nei negozi e la nostra completa recensione ne ha sviscerato ogni minimo dettagli, in modo da permettervi di avere un'idea precisa su quello che vi aspetta prima di un eventuale acquisto. La maestosità tecnica e l'originalità del gameplay lo hanno reso un prodotto convincente anche per gli esigenti fan, che ritroveranno in questo nuovo capitolo un degno successore per la serie. Unica pecca la narrazione della storia che poteva e doveva riuscire ad offrire di più. Voto 9,0

Anteprime
Questa settimana ben dodici articoli vi hanno permesso di dare uno sguardo in anteprima ai titoli più attesi in arrivo nei prossimi mesi. Bramato da tutti gli amanti dei giochi di ruolo occidentali, Dragon Age 2 si è fatto trovare fin da questo primo incontro in splendida forma. Un perfezionato sistema di controllo ed un comparto tecnico evoluto fanno sperare di poter mettere le mani l'8 marzo su un nuovo caposaldo del genere. Oltre all'hands on potrete trovare anche una corposa intervista, con interessanti dettagli sulla narrazione della storia e sulla pianificazione della distribuzione dei futuri DLC. Altro hands on di spessore è quello relativo all'originale Bulletstorm che, grazie al suo innovativo sistema di skill e ad un design dei livelli eccelso, gli permetterà di portare una ventata di novità nel campo degli FPS.
Questa primavera Square Enix ci rigetterà nel mondo di Deus Ex. La nostra prova negli studi Halifax ci ha permesso di toccare con mano questo promettente titolo, facendo emergere un sistema di combattimento fluido, una caratterizzazione eccelsa dei personaggi protagonisti ed una cura maniacale per la loro psiche. Nota positiva anche per il sonoro, che fin dai primi istanti di gioco ci è sembrato decisamente soddisfacente, restiamo ansiosi di poterne provare una versione completa.
Abbiamo viaggiato nello spazio, siamo stati gettati in un mondo fantasy e ne siamo usciti attraverso un FPS folle, ma questo non ci ha impedito di riuscire a darvi una prima opinione anche su uno dei più importanti titoli sportivi della prossima primavera. Stiamo ovviamente parlando di Virtua Tennis 4, mostratosi in splendida forma sin dalle prime fasi di test e che ci permetterà di controllare il nostro tennista preferito grazie ai sensori di movimento. Tutte e tre le piattaforme hanno mostrato un'ottima risposta nei controlli, con la periferica di casa Sony che si è messa in risalto per l'assoluta fedeltà nella riproduzione dei movimenti a schermo.
The Last Story non è ancora stato confermato per l'Europa ma la bontà del prodotto ci ha comunque convinto a fornirvene una gustosa anteprima. Questo JRPG, creato dalle sapienti mani di Sakaguchi, sarà caratterizzato da combattimenti in tempo reale e da una qualità tecnica davvero ineccepibile. Le speranze di vederlo in occidente restano poche ma noi continueremo in ogni caso a tenervi aggiornati.
Sempre dal caratteristico stile orientale, ma questa volta in arrivo su Playstation 3, Hyperdimension Neptunia renderà finalmente reale la console war, permettendo ai giocatori di controllare eroine dalle caratteristiche estetiche reminiscenti quelle delle piattaforme di gioco più amate e facendole scontrare tra di loro attraverso un sistema di combattimento a turni classico dei JRPG.
Vi lasciamo infine segnalandovi Crowd Control, lo speciale per tenervi aggiornati su tutte le novità del panorama dei MMORPG, e l'episodio 0 di Ancora un Altro Turno, rubrica del tutto nuova di SpazioGames che tenterà di offrire ai nostri utenti nuovi spunti di discussione e tematiche decisamente fuori dai classici canoni abituali.
0 COMMENTI