DLC Red Dead Redemption - Bari e Bugiardi

Copertina Videogioco Bari e Bugiardi
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Azione
  • Sviluppatore:

     Rockstar Games
  • Distributore:

     Cidiverte
  • Data uscita:

     21 Settembre 2010
- Modalità Roccaforte ben fatta
- Gran Prix divertente
- Pensato principalmente per l'online
Loading the player ...
A cura di (AleZampa) del
Con il suo Red Dead Redemption Rockstar San Diego è riuscita ad incantarci: un vastissimo mondo totalmente esplorabile con un'infinità di attività da svolgere, dalla caccia ai banditi, alle corse con i cavalli, dalle partite di poker in fumosi saloon alla ricerca di rare pelli d'animale, il tutto amalgamato in salsa western con un protagonista, John Marston, davvero memorabile. Ad espandere la già notevole offerta poi ci ha pensato un multiplayer ben strutturato, che ha mantenuto alta l'attenzione verso il titolo e sopratutto la frequentazione dei server.
Con Bari e Bugiardi gli sviluppatori ampliano ulteriormente il comparto online del titolo, rendendolo finalmente completo e maturo, aggiungendo feature e modalità che ci terranno in sella ancora per parecchio tempo e che analizzeremo ora nel dettaglio.

Quando si spara si spara... non si parla!
Iniziamo con il mettere le cose in chiaro: Bari e Bugiardi è un DLC interamente dedicato al multiplayer. Se non siete quindi fan delle scorribande online con gli amici potrebbe non interessarvi leggere oltre (ma potreste trovare qualcosa d'interessante qui). Se invece sentite il bisogno di dare una strigliata al vostro destriero e farvi una galoppata verso il tramonto vi farà piacere sapere che la carne al fuoco messa dagli sviluppatori è davvero tanta e non mancherà di regalarvi parecchie ore di sano divertimento.
Ma partiamo dalle due novità più gradite sotto il cielo di New Austin: il Grand Prix con Cavalli e la modalità Roccaforte. Nel corso del single player è capitato più volte di guidare il buon John Marston lungo tratte più o meno accidentate in sella al proprio cavallo o ad un carro. Questa modalità non fa altro che trasporre queste corse in multiplayer, facendoci vivere veri e propri Gran Premi nei quali si viene premiati con punteggio sempre più alto in base alla posizione d'arrivo. Il gameplay delle gare, pur ricalcando di pari passo quello già visto nel single player, è vivacizzato dalla possibilità di utilizzare le armi appena dopo pochi secondi dall'inizio della gara, trasformando le corse in vere e proprie mischie selvagge nelle quali spesso si ha l'impressione che la vittoria o la sconfitta siano più dettate dal caso che dalla bravura, cosa che in un certo qual modo è coerente con lo spirito dei tempi in cui è ambientato Red Dead Redemption. La durata media di ogni singola corsa è di circa 2 minuti, e per vincere dovremo raggranellare più punti possibili nel corso delle quattro gare in cui è composto un Grand Prix.
La seconda modalità inserita prende invece il nome di Roccaforte, nella quale dovremmo attaccare o difendere una determinata area (per ora quelle disponibili sono Escalera, Thieves Landing, Fort Mercer e Blackwater) seguendo man mano gli obiettivi che ci vengono proposti. Divisi in due squadre, i "buoni" e "cattivi" dovranno di volta in volta conquistare determinati checkpoint, difendere postazioni, edifici o piazze, cercando di intaccare il meno possibile il monte vite complessivo, condiviso da tutti i membri della squadra. Una volta raggiunti tutti gli obiettivi, terminato il tempo massimo (intorno ai 6-7 minuti solitamente) o prosciugata la disponibilità di vite si invertiranno semplicemente le parti, trasformando attaccanti in difensori e viceversa. Le mappe sono ben studiate e ben si adattano a questa modalità, che pur non inventando nulla di nuovo va a inserirsi perfettamente all'interno dell'offerta multiplayer di Red Dead Redemption, trovando il suo climax nelle partite fatte con un affiatato gruppo di amici in grado di organizzare efficaci coperture o sortite improvvise.

Bariamo Online
Se già queste due modalità potrebbero valere da solo il prezzo del biglietto, Rockstar ha deciso di non fermarsi al minimo sindacale aggiungendo inoltre quattro nuovi terreni di caccia con specifici animali, sette nascondigli di banditi da stanare, una nuova arma, il Fucile Esplosivo, con una devastante potenza da utilizzare sia in single che in multiplayer, un ranking online per le migliori posse del vecchio West, e ovviamente, come forse anche lo stesso titolo del DLC poteva farci intuire, la possibilità di giocare a Poker e Dadi Bugiardi contro avversari umani e non solo contro il computer. Insomma, le novità aggiunte dagli sviluppatori sono numerose e tutte molto ben realizzate, e riescono a far crescere il comparto multiplayer facendogli raggiungere la piena maturità, ripagando ogni centesimo (o MSPoint) dei 7.99 euro spesi per il download del pacchetto.
Recensione Videogioco RED DEAD REDEMPTION - BARI E BUGIARDI scritta da ALEZAMPA Con questo nuovo DLC Rockstar regala ai giocatori diverse nuove scuse per non abbandonare le terre di frontiera di Red Dead Redemption: la modalità Roccaforte, pur non essendo particolarmente originale, è ben realizzata e divertente, trasformandosi nel perfetto campo di battaglia di sfide tra posse organizzate, mentre il Gran Prix coi cavalli si rivela un divertente (e caotico) passatempo. Se a questo aggiungiamo, oltre alle tante novità esaminate in sede di recensione, anche la possibilità di giocare a Poker e Dadi Bugiardi online non possiamo non raccomandarvi questo Bari e Bugiardi, che espande le possibilità del multiplayer regalandovi parecchie ore di nuovo in compagnia della vostra fidata Colt.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.