Recensione di NBA Jam
PS3, WII, Xbox 360

Copertina Videogioco NBA Jam
  • Genere:

     Sportivo
  • Sviluppatore:

     Electronic Arts
  • Distributore:

     EA
  • Giocatori:

     1 - 4
  • Data uscita:

     Disponibile
8.4
Voto lettori:
8.5
- Giocabilità immediata
- Spettacolare
- E' il ritorno di NBA Jam
- Multiplayer solo offline
Loading the player ...
A cura di Luca Forte (drleto) del
Negli anni '90 la serie di NBA Jam era considerata da molti sinonimo di arcade, con grandi cabinati che presenziavano orgogliosamente in tutti i bar di Italia, pronti ad accogliere tutte le cento lire che eravamo disposti a dargli.
Una grafica per i tempi stellare ed un sistema di gioco spettacolare ed immediato rendevano il titolo Acclaim/Iguana Games la scelta ideale per furiose partite a quattro giocatori. Dopo il debutto in sala giochi venne il momento della conversione per tutte le principali console del tempo, fino ad arrivare ad una prematura scomparsa del brand.
A diciassette anni dall'ultima apparizione NBA Jam torna sulle nostre console, inizialmente su Nintendo Wii e da fine novembre su Xbox 360 e PS3.

It's a Boomshakalaka time!
A cavallo tra operazione nostalgia e reboot della serie, il lavoro di EA Sports cerca di mantenere inalterati gli equilibri del gameplay originale arricchendolo di caratteristiche in grado di reggere il confronto con le produzioni odierne. Per chi non lo sapesse NBA Jam è un gioco di basket che punta tutto sulla spettacolarità, se non addirittura assurdità, della pallacanestro a stelle e strisce, sfruttando i più celebri campioni NBA per imbastire una squadra di due elementi al massimo che si sfidi a colpi di power up, spintoni e super schiacciate per il dominio della lega. Il gameplay è ridotto all'osso: in attacco dovremo scegliere tra una schiacciata ed un tiro, con l'aggiunta di tante finte per confondere l'avversario, mentre in difesa dovremo semplicemente rubare la palla, stoppare e spintonare l'avversario in modo che perda il controllo della sfera. Amanti del tatticissimo basket europeo ci dispiace, in NBA Jam l'unico scopo è quello di fare almeno un punto in più dell'avversario, magari con una bella schiacciata spaccatabellone o un buzzer sulla sirena. Come dicevamo lo scopo del gioco non è tanto quello di simulare la discilina quanto di eseltare e divertire l'utente grazie a tutta una serie di azioni spettacolari, magari condite da divertenti bonus quali teste enormi o la supervelocità. Non ci stupiremo quindi di vedere schiacciate di 10 metri o retine infiammate, tutto è stato pensato per stupire e divertire l'utente con le trovate più esagerate, capaci di farvi alzare in piedi urlando "Boomshakalaka" simultaneamente a Tim Kitzrow, uno dei marchi di fabbrica della serie, grazie alla sua esaltante telecronaca!
C'è da dire che i ragazzi di EA si sono dati da fare per declinare la formula originale in diverse varianti, tutte piuttosto riuscite. A fianco della modalità classica, dove al comando di un team prescelto dovremo battere in una sfida diretta tutte le franchigie NBA, avremo la modalità remix, dove assieme a tutta una serie di power up capaci di aiutare, o spesso ostacolare, la nostra vittoria potremo affrontare tutta una serie di sfide inedite, come le boss battle, ovvero un feroce uno contro uno che ci vedrà scontrarci con le più celebri stelle di questo sport. Potremo poi divertici in sfide a 21 con altri due giocatori controllati dal computer o con Domination, dove dovremo conquistare determinate zone del campo segnando un punto da li e al contempo evitare che gli avversari ci soffino questo controllo. Completata una serie di sfide si passerà alla successiva, con l'obiettivo finale di conquistare tutte le division della lega.
Sperimentando tutte le modalità, avanzando nel gioco e scoprendo i segreti nascosti dai programmatori, sbloccheremo tutta una serie di nuove opzioni, giocatori ed oggetti da sfruttare nelle partite successive.

Dimmi che controlli scegli e ti dirò chi sei
Sfruttando le uniche caratteristiche della console Nintendo gli sviluppatori EA hanno deciso di implementare diversi sistemi di controllo in modo da adattarsi comodamente alle esigenze di ogni tipologia di giocatore. Si andrà dal Wiimote tenuto in posizione orizzontale “nes style” per un preciso controllo digitale, fino al controller Pro, per un controllo completo. Chi prediligesse Wiimote+Nunchuck troverà la configurazione per lui/lei, capace di sfruttare gli accelerometri Nintendo per gestire il tiro. Questi saranno a volte meno precisi della controparte digitale, ma l’immediatezza e la soddisfazione di mimare una schiacciata forse valgono il deficit prestazionale, perlomeno nelle prime partite.

Che volti
Tecnicamente NBA Jam non può oggi far gridare al miracolo come fece a suo tempo la sua versione a 16 bit, ma di certo non fa sfigurare l’hardware sul quale gira, grazie a personaggi enormi e ben animati, caratterizzati da volti ben riconoscibili e simpatici, soprattutto nelle varie versioni superdeformed. Anche dal punto di vista sonoro il lavoro svolto è molto buono, con la telecronaca di Tim Kitzrow, forse un po’ monotona, ma di sicuro molto divertente e calzante. La longevità si attesta su un buon livello, grazie al multiplayer offline e alle tante modalità di gioco, da giocare fino in fondo per sbloccare nuovi oggetti, vestiti o giocatori storici.

Now in High Definition
Inizialmente previsto come contenuto aggiuntivo di NBA Elite, NBA Jam è finalmente arrivato anche sulle console HD in versione pacchettizzata, dovuta alla prematura chiusura dell'erede della serie LIVE. L'esplosiva rivisitazione del campionato professionistico americano giunge inalterata su Xbox 360 e PS3 perdendo la specificità dei controlli Nintendo, ma guadagnando una grafica in alta definizione ed alcune feature legate all'online come il Jam Party online dove potremo sfidare tre amici su altrettante console. Inoltre vi saranno tutta una serie di elementi da sbloccare giocando online, in grado di spingere l'utente a frequentare i server. Una buona conversione dunque che mantiene immutata la qualità del gameplay avvantaggiandosi semplicemente delle superiori capacità tecniche delle console sulle quali è stato portato.
Recensione Videogioco NBA JAM scritta da DRLETO NBA Jam è un ottimo reboot di una serie che a conti fatti non necessitava di grandi stravolgimenti nel gameplay per essere un titolo assolutamente godibile anche nel 2010. Tante nuove modalità ed ovviamente un roster aggiornato sono la ciliegina di una torta che potrà essere addentata in occasione di serate con gli amici urlando Boomshakalaka.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
RECENSIONI E SPECIALI CORRELATI
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967