DLC Assassin's Creed II - Il Falò delle Vanità

Copertina Videogioco Il Falo' delle Vanità
  • Piattaforme:

     PS3, Xbox 360
  • Genere:

     Action-Adventure
  • Sviluppatore:

     Ubisoft Montreal
  • Distributore:

     Ubisoft
  • Lingua:

     Completamente in Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Costo:

     3,99 Euro
  • Data uscita:

     Disponibile
- Riprende meccaniche affini allo spirito del gioco
- Assassinii impegnativi
- Dura a sufficienza
- Avrebbe dovuto far parte della campagna originale
- Nuova ambientazione scarna
Loading the player ...
A cura di (andymonza) del
Dopo averci deluso con La Battaglia di Forlì, Ubisoft rilascia il secondo downloadable content per Assassin’s Creed II: il prezzo leggermente più elevato rispetto al predecessore (circa 4 euro) è giustificato da una longevità di fatto raddoppiata, e le missioni proposte si rivelano molto più in linea con lo spirito del gameplay originale.

Savonarola
Il Falò delle Vanità porta il protagonista Ezio Auditore a contatto con Girolamo Savonarola, dominicano ricordato per le sue accese prediche di rinnovamento spirituale, e per i suoi scontri verbali con Lorenzo il Maginfico. La sequenza tredici racconta di come egli, entrato in possesso della mela dell’Eden, ne stia utilizzando i poteri per controllare le menti di diversi suoi luogotenenti, che si aggirano per Firenze predicando le sue idee riformiste e preoccupando la popolazione. Sarà proprio Lorenzo de Medici a chiamarci in aiuto, chiedendoci di eliminare uno ad uno i seguaci di Savonarola; una missione controversa, in quanto lo stesso Ezio sa bene che la sua lama andrà a colpire persone innocenti, soggiogate da potere della Mela. La scusa è comunque ottima per proporre ai giocatori nove assassinii in sequenza, in una formula che non può non ricordare la struttura del primo Assassin’s Creed in forma ovviamente ridotta.
Data la difficoltà media molto alta le esecuzioni andranno studiate nei minimi dettagli e provate più volte prima di ottenere dei risultati, rappresentando un gradito ritorno ad un rinnovato senso di sfida, che nell’avventura originale era stato sin troppo mitigato. Interessante anche il fatto che gli omicidi vadano affrontati attenendosi a differenti modalità, come ad esempio un avvicinamento silenzioso, oppure un inseguimento sui tetti. Il risultato sono un paio d’ore di gameplay intenso e molto impegnativo, con un forte ritorno alle meccaniche stealth che hanno fatto grande la serie. Terminata la sequela di omicidi si giocherà un finale piuttosto affrettato ma comunque godibile, di cui preferiamo non svelarvi i contenuti.
Oltre a concedere nuove ore di gioco, Il Falò delle Vanità apre una nuova area di Firenze, l’Oltrarno. Essa non presenta particolari attrazioni, se non una splendida riproduzione di palazzo Pitti. Altra aggiunta da notare sono i trampolini, aste da bandiera poste in alcuni punti elevati da cui Ezio può lanciarsi semplicemente correndovi incontro: data la natura completamente slegata del balzo, il loro utilizzo è poco divertente, e del tutto inutile ai fini delle missioni proposte. Così come nel precedente DLC, anche in questa espansione mancano completamente sequenze di gioco al chiuso, che nel titolo principale sono state in grado di entusiasmare grazie all’ottima miscela di platforming e puzzle solving. Se aveste tuttavia altri tre euro da spendere, potreste mettere le mani sulla versione speciale di questo DLC, la quale contiene tre zone indoor precedentemente disponibili solo nella Collector’s Edition: Santa Maria dei Frari e palazzo Medici a Firenze, e l’Arsenale di Venezia. Data la qualità di queste riproduzioni, non possiamo che consigliarne l’acquisto a tutti gli appassionati delle sezioni platforming del titolo originale.
Recensione Videogioco ASSASSIN'S CREED II - IL FALÒ DELLE VANITÀ scritta da ANDYMONZA Con questo secondo e conclusivo DLC Ubisoft fa finalmente centro, proponendo un’azione consona allo spirito della produzione. E’ un peccato che questi contenuti giungano ad un prezzo non indifferente, soprattutto quando non si può non sospettare che si tratti semplicemente di un pezzo della campagna originale estrapolato ad hoc per essere successivamente rivenduto a parte. E’ un peccato che la godibilità di questo buon prodotto venga accompagnata da tali dubbi, i quali risultano peraltro fondati nella misura in cui il DLC sta diventando uno strumento molto diffuso ed importante nel nostro mercato. Il nostro consiglio di acquisto per questa seconda sequenza va naturalmente agli appassionati del gioco, i quali possano accettare di pagare per un contenuto che avrebbe dovuto far parte del titolo originale. Da parte nostra non condividiamo tale politica, e la nostra valutazione numerica tiene naturalmente in forte conto questo fattore.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.