Recensione di Bardadum

A cura di (FraFont) del
Emedion Games sforna un altro titolo per iOS e Androrid: Bardadum. Si tratta di un puzzle game a stage simpatico e divertente, che riesce a sposare un gameplay accessibile a una lodevole complessità di fondo. 


Come funziona?
Le meccaniche di gioco sono molto semplici e ricordano per certi versi il celebre Flow. La visuale è dall’alto e inquadra una griglia, su di essa avremo alcuni personaggi che dovremo far arrivare fino a un oggetto a loro chiaramente dedicato (il bardo dovrà recuperare il suo strumento, il cavaliere la sua spada ecc..). Per farlo sarà necessario disegnare il percorso sulla griglia facendo attenzione che non si incroci con quello degli altri omini, poiché ogni casella su cui passerà un personaggio risulterà essere inutilizzabile.
Per movimentare la situazione, dopo un paio di livelli introduttivi cominceremo ad avere a che fare con meccanismi di attivazione che creano nuovi percorsi, teletrasporti e altri elementi che dovranno essere attivati sapientemente e in un certo ordine, sfruttando il movimento dei vari personaggi. Ci troveremo, per esempio, nella situazione in cui dovremo muovere solo parzialmente un personaggio per attivare un meccanismo e solo in seguito portarlo alla sua vera meta. 



Più puzzle, più puzzle!
I puzzle sono davvero appassionanti e hanno una curva di difficoltà ottima, che non arriva mai ad essere frustrante. I livelli sono moltissimi e sono divisi in 4 diversi stage: per sbloccare quello successivo dovremo superare un tot di quadri, ma questi non saranno tutti quelli disponibili. In questo modo potremo scegliere quali fare nel caso alcuni puzzle ci risultino particolarmente ostici. Ogni stage ha anche 3 livelli di difficoltà, anch’essi con lo stesso numero di puzzle dei precedenti; di fatto avremo quindi 12 diversi stage da affrontare. La scelta disponibile è dunque vastissima e la longevità del gioco non è da meno. 
La grafica è infine ben realizzata, così come le animazioni. L’ambientazione è in stile cartoon ed è costellata da molti elementi e scenari che riducono molto quella sensazione di ripetitività tipica di questo genere. Anche il sonoro è ben curato e accompagna i puzzle con una musica allegra e leggera.
Recensione Videogioco BARDADUM scritta da FRAFONT Bardadum è un titolo davvero ben realizzato. Si tuffa in un genere molto ampio e popolato, ma trova di sicuro la sua collocazione. Il suo cavallo di battaglia è sicuramente il numero elevatissimo di puzzle giocabili e il dinamismo di ogni livello. Mescolando elementi già noti e aggiungendo qualche meccanica, Emedion games è riuscita a creare un titolo di tutto rispetto che non può mancare nelle librerie degli appassionati del genere, desiderosi di una sfida leggera o molto impegnativa.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...

 
 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.