Recensione di ACR Drift

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Simulazione guida
  • Lingua:

     Italiano
  • Data uscita:

     Disponibile
- Ampio roster di auto...
- Gameplay semplice e intuitivo...
- Graficamente discreto
- ...alcune ottenibili solo mettendo mano al portafoglio
- ...ma alla lunga può stancare
- Qualche lacuna tecnica
- Rilasciato senza la modalità multiplayer
A cura di (SamWolf) del
Gratuito, provato su iPad Air, applicazione universale, richiede l’iOS 5.1.1 o successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

ACR Drift prova a inserirsi in un genere, quello delle corse automobilistiche, che è uno tra i più usati (e abusati) del mercato mobile. In questo caso però non ci saranno gare con sorpassi a ogni giro: l'ultima fatica dei ragazzi di Crooz si distacca infatti dai più classici titoli del genere, per abbracciare un sottogenere che sta prendendo sempre più piede sui dispositivi mobile; in ACR Drift infatti la parola d'ordine è una e una sola soltanto: driftare.

Un drift a colpo di dito
Una precisazione occorre farla fin da subito: chiunque desideri un titolo dove siano presenti le corse classiche, con diverse vetture e con un numero più o meno ampio di giri da effettuare su un tracciato, dovrà cercare fortuna su altri lidi, perché ACR Drift non offre nulla di tutto questo. Il gameplay del titolo firmato Crooz è estremamente intuitivo ed è supportato da dei comandi studiati appositamente per gli schermi touch e per essere il più semplici possibile. Lo scopo del gioco è quello di riuscire a battere il nostro avversario in un breve scontro diretto, su di un percorso che si snoda in una manciata di metri suddivisi tra rettilinei e curve: queste parti saranno fondamentali per ottenere la vittoria, dal momento che eseguire il drift con un tempismo perfetto ci permetterà di guadagnare terreno e secondi preziosi. Per eseguire questa manovra sarà sufficiente far scorrere il nostro dito, al momento giusto, verso destra o sinistra, a seconda della curva che ci appresteremo ad affrontare.



Nel tentativo di arricchire il gameplay sono stati introdotti alcuni elementi aggiuntivi, che modificano però solo in piccola parte la struttura complessiva del gioco. Durante la corsa, la cui durata media non è mai elevata, talvolta potremo incontrare altre vetture lungo la nostra strada e per evitarle dovremo eseguire sempre la solita manovra: muovere il nostro dito verso destra o sinistra. La semplicità e la poca varietà del gameplay di ACR Drift possono ben presto stancare e portare alla noia. Sotto il punto di vista dei contenuti invece l'applicazione non delude con decine di aiuto acquistabili e sbloccabili (per alcune di queste sarà però necessario metter mano al portafoglio), tutte potenziabili e modificabili anche dal punto di vista estetico, e con un incredibile numero di livelli, sparsi per quattro grandi mondi: Mosca, Hong Kong, Italia e Los Angeles.

Una corsa a metà
Se da un punto di vista grafico il lavoro dei ragazzi di Crooz non delude (benché alcuni dettagli, specie quelli che fanno da contorno, non siano ben sviluppati), da quello tecnico le perplessità sono molteplici: a un sistema danni totalmente inesistente segue anche una gestione non sempre impeccabile delle vetture, specialmente durante le fasi di drift, con strane collisioni tra le due auto che finiranno per agevolare, in un modo del tutto casuale, una delle due, senza però che nessuno si discosti dal proprio "binario" di gioco. Contrariamente a quanto si potrebbe inizialmente pensare, gli acquisti In-App non si rivelano determinanti per ottenere la vittoria: questi saranno fondamentali però per poter giocare con continuità, dal momento che a ogni gara verrà richiesto un costo, sotto forma di carburante; una volta terminato sarà necessario ricaricarlo aspettando diversi minuti oppure intervenendo con i gettoni d'oro, ottenibili solo all'avanzare di ogni livello o mettendo mano al portafoglio.



Come citato in precedenza, gli acquisti In-App saranno indispensabili per poter ottenere tutte le vetture possibili. Il livello di difficoltà di ACR Drift resta nel complesso basso, grazie anche all'estrema semplicità del gameplay e dei controlli di gioco; con il proseguire dei livelli sarà necessario potenziare la propria vettura per poter sfidare i nuovi avversari, ma questo non richiederà alcun esborso economico, dal momento che i mezzi necessari per comprare i potenziamenti si otterranno di gara in gara. La longevità del gioco è garantita dal vasto numero di livelli offerti, più di un centinaio, senza contare la componente multiplayer che però al momento, nella versione 1.2.0 dell'applicazione, non è ancora disponibile e lo diventerà grazie a un futuro aggiornamento. Questo fatto lascia comunque perplessi, dal momento che sarebbe stato preferibile rilasciare il gioco una volta completo nella sua interezza e non solo a metà, dando l'impressione di voler pubblicare il prodotto il prima possibile per anticipare gli introiti.
Recensione Videogioco ACR DRIFT scritta da SAMWOLF ACR Drift non è il classico titolo di corse automobilistico, dal momento che le gare si concentrano in brevi sfide a colpi di drift. Il titolo sviluppato dai ragazzi di Crooz si contraddistingue per un gameplay intuitivo, per i controlli estremamente semplici e per una buona longevità, ma anche per la presenza degli acquisti In-App, che si rivelano necessari per la miglior esperienza di gioco e per ottenere tutte le vetture disponibili, per alcune lacune tecniche e per una struttura di gioco che alla lunga può stancare. Non è da sottovalutare infine che la modalità multplayer, componente importante per un titolo di questo genere, non sia ancora disponibile.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.