Recensione di Allies in War

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Strategico
  • Sviluppatore:

     Gamelion
  • Lingua:

     Inglese
  • Data uscita:

     16 gennaio 2014
- Gameplay coinvolgente
- Longevo
- Graficamente gradevole
- Pay-to-win per la componente multiplayer
- Presenza della sola lingua inglese
- Numero di strutture edificabili non elevato
- Qualche problema con i server di gioco
A cura di (SamWolf) del
Gratuito, provato su iPad Air, applicazione universale, richiede iOS 5.0 o versione successive, compatibile con iPhone, iPad e iPod Touch.

Costruire la propria base militare, sviluppare il proprio esercito e attaccare gli avamposti nemici per depredarli e distruggerli. Questo è quanto offre in sostanza Allies in War, applicazione sviluppata da Gamelion Studios. Scaricabile gratuitamente, ma non senza i famigerati acquisti In-App, il titolo, un MMO strategico in tempo reale, prova a far indossare al giocatore i panni del generale per conquistare la vittoria.

La strategia verso la vittoria
Ogni esercito che si rispetti ha la propria base di appoggio e costruire il nostro quartier generale sarà il primo obiettivo proposto in Allies in War. Dovremo erigere caserme per la creazione di soldati, costruzioni per l'approvvigionamento di risorse (quali olio e armi) e soprattutto elementi per difendere le nostre postazioni, indispensabili visto che gli altri giocatori potranno attaccarci senza pietà: migliore sarà la nostra difesa, maggiori saranno le possibilità di respingere gli attacchi nemici ed evitare di dover ricostruire tutto da capo.
Nel titolo saranno presenti tre tipologie di risorse: oro, olio e armi. L'oro sarà incrementabile solo attraverso gli acquisti In-App (o grazie al raggiungimento di determinati obiettivi), mentre le restanti risorse si potranno ottenere grazie all'installazione di specifiche costruzioni e depositi. Per poter edificare ogni genere di elemento sarà necessario disporre degli ingegneri (ottenibili solo con l'oro) capaci inoltre di migliorare le costruzione già esistenti. Dopo un breve tutorial che ci mostrerà nel dettaglio tutte le caratteristiche del gioco, verremo immediatamente introdotti nelle battaglie del gioco presenti nella campagna single-player, per un totale di una sessantina di stage.



Una volta creato il nostro esercito potremo attaccare l'avamposto nemico scegliendo dove schierare i nostri soldati con un semplice tap sullo schermo o tenendo premuto il dito nel punto desiderato. Per ottenere la vittoria non sarà indispensabile distruggere totalmente l'avamposto nemico, ma sarà sufficiente ottenere una medaglia di valutazione (sulle tre disponibili) che corrisponde a una percentuale di elementi avversari distrutti. Questa percentuale cambierà a seconda del livello raggiunto e della forza del nemico. Lo stesso schema di gioco si riproporrà anche nelle battaglie online contro altri giocatori, ai quali potremo prelevare anche le risorse per arricchire le nostre scorte e rimpiazzare così immediatamente eventuali perdite.

La corsa verso l'oro
Il gameplay offerto da Allies in War è senza ombra di dubbio coinvolgente e capace di invogliare il giocatore a effettuare un'altra partita ancora, con la possibilità di creare anche una propria rete di alleati e partecipare a diverse sfide create appositamente per gli utenti online. Per poter godere a pieno di tutte le buone caratteristiche del titolo sarà però necessario mettere mano al portafoglio. Ogni struttura richiederà del tempo per poter essere completata e più queste saranno complesse e potenti, più serviranno i minuti e le ore. Allo stesso modo creare elementi e soldati d'attacco richiederà del tempo così come l'accumulare le risorse necessarie per comprare e costruire le varie costruzioni.



Per ovviare a tutti questi inconvenienti sarà possibile utilizzare i lingotti d'oro a nostra disposizione che però esauriranno, se sfruttati a pieno, con una rapidità capace di sorprendere. È inevitabile che così facendo sarà necessario acquistare dell'altro oro, soprattutto per poter competere contro gli altri giocatori online. Spesso capiterà infatti di incontrare giocatori che avranno investito parecchio denaro nella creazione del proprio quartier generale, rendendo praticamente impossibile riuscire ad avere la meglio sulle loro difese. Questa corsa verso l'oro rende purtroppo il titolo dei ragazzi di Gamelion Studios un pay-to-win, soprattutto per le partite online contro altri utenti.
Graficamente parlando Allies in War si rivela gradevole e la presenza della sola lingua inglese non risulta, alla lunga, un ostacolo per poter godere appieno di tutte le funzionalità del prodotto. La difficoltà complessiva del titoli, per quanto riguarda la modalità in single player, è difficilmente quantificabile, in quanto molto dipenderà dalla somma di denaro investito: più euro spenderemo nel gioco, più il nostro quartier generale sarà imbattibile e potremo così passeggiare sugli avversari. Se da un lato la difficoltà dipendere da fattori esterni, la longevità del gioco è sicuramente alta, considerato la vastità delle missioni per singolo giocatore e il numero infinito di sfide che si potranno affrontare contro altri giocatori online.
Segnaliamo infine la presenza di qualche problema con i server del gioco, che ci faranno disconnettere improvvisamente dal gioco senza potervi accedere nuovamente per qualche minuto; la speranza è che Gamelion Studios intervenga al più presto, tramite un aggiornamento, per risolvere questi fastidiosi inconvenienti.
Recensione Videogioco ALLIES IN WAR scritta da SAMWOLF Allies in War è un titolo dalle buone potenzialità rovinato però dal classico modello pay-to-win, soprattutto per quanto riguarda la componente multiplayer. Graficamente gradevole, il gameplay del titolo firmato Gamelion Studios è senza dubbio immediato e coinvolgente ma ricorda in maniera troppo marcata quel clash of clans uscito solo qualche mese fa, risultando uno dei tanti cloni presenti su app store. La presenza massiccia degli acquisti In-App, inoltre, risulta essere un grave fardello sul giudizio finale di Allies in War, facendo sì che la migliore strategia e la miglior gestione delle risorse non sempre si rivelino gli strumenti adatti per raggiungere la vittoria.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.