Recensione di Worms 3

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Strategico
  • Sviluppatore:

     Team 17
  • Data uscita:

     8 Agosto 2013
- Ampia personalizzazione
- Arsenale vastissimo
- Grafica colorata e animazioni simpatiche
- Diverse modalità di gioco
- Modalità online da rivedere
- IA non sviluppatissima
- Il prezzo può allontanare qualche giocatore che non conosce la serie
A cura di (SamWolf) del
4,49 €, Provato su iPad, applicazione Universale, Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede iOS 3.1.3 o successive.

Dopo i primi due capitoli, Team17 Software arriva su dispositivi mobile con il terzo capitolo della serie. Worms 3 ripropone i vermi più a(r)mati di sempre con arsenali di ogni tipo, pronti a sconfiggere ad ogni costo la squadra avversaria e trovare la vittoria.

Una lotta all'ultima bomba
Appena scaricato il gioco dovremo registrarci per poter accedere alle varie componenti. Lo scopo del titolo sarà, come da copione, riuscire a sconfiggere la squadra nemica. Generalmente, salvo alcune particolari modalità di gioco, le squadre saranno composte da 4 elementi ciascuna: ogni verme avrà un punteggio massimo (i suoi punti vita) che scenderà man mano che verrà colpito, e sarà necessario utilizzare con criterio le varie armi disponibili, vista la differenziazione tra le stesse a livello di danno e utilità. Per muovere i nostri “soldati” potremo scegliere se usare il joypad virtuale oppure il touchscreen. Oltre a spostarsi a destra o sinistra i vermi potranno saltare per salire su ostacoli o livelli superiori dell'ambientazione. Una volta trovata la giusta posizione, potremo poi prendere la mira e fare fuoco premendo l'apposita icona: più sarà prolungata la nostra pressione sul display maggiore sarà la gittata della nostra arma. Oltre alle armi offensive saranno presenti anche curiosi mezzi di trasposto, che permetteranno ai protagonisti della battaglia di spostarsi con maggiore facilità e velocità da una parta all'altra dello stage.



L'andamento della partita corrisponderà a quello dei classici titoli strategici a turni, con qualche elemento unico inserito nel mix. Un elemento del nostro team avrà un minuto di tempo per mettersi in posizione e agire, dopodiché toccherà a un nostro avversario, e così via. Prima del match potremo selezionare delle carte speciali da utilizzare durante la battaglia; queste saranno in grado di fornire particolari bonus o upgrade, ma una volta utilizzate non le avremo più a disposizione, salvo decidessimo di acquistarne delle nuove grazie alle monete che si potranno raccogliere nello stage. Sul campo di battaglia saranno presenti infatti delle scatole contenenti munizioni, medikit, monete e quant'altro di utile per riuscire ad ottenere la vittoria. Il primo passo che dovremo effettuare sarà quello di scegliere il nome e il look del nostro team. Avremo a disposizione persino un ampio roster di oggetti da far indossare ai nostri vermi (capelli, baffi, occhiali e oggetti speciali), per personalizzarli a piacere.
Superato questo passo, potremo iniziare a prendere confidenza con il gioco. Nel titolo sono presenti sia la modalità locale che quella online. Nella prima potremo affrontare le modalità Campagna, Partita Veloce, Conta dei Corpi e Un Po' Per Uno, mentre nella seconda potremo scegliere tra una partita classificata o una “semplice” amichevole.

Esplosioni nella profondità della terra
La prima modalità di gioco, quella campagna, offre 27 livelli in cui dovremo ripetutamente sconfiggere la squadra avversaria. Le ambientazioni saranno quattro in tutto (Spiaggia, Fogne, Spettrale, Fattoria). Al di là della scelta cromatica e dello sfondo di gioco la struttura dei livelli cambia di poco, con sali e scendi e diversi oggetti/ostacoli posizionati lungo il livello superiore o inferiore dell'ambientazione. I primi livelli fungeranno da tutorial e saranno superabili con una certa facilità, ma con il proseguire degli stage la difficoltà non aumenta in modo eccessivo, a causa anche di una IA non sviluppatissima: a volte i nostri avversari ci colpiranno con una mira impeccabile da distanze siderali, mentre altre volte cadranno miseramente in acqua, di fatto autoeliminandosi dalla partita.



La modalità Partita Veloce ci consentirà di effettuare immediatamente una battaglia in uno stage scelto a sorte dal computer; nella modalità Conta Dei Corpi giocheremo con un solo verme contro avversari che continueranno a comparire, sempre più forti, ogni qual volta li elimineremo; nella modalità Un Po' Per Uno potremo sfidare in locale altre squadre (quattro team al massimo partecipanti), dopo aver personalizzato lo stage della battaglia. Insomma, le modalità di gioco in locale offrono grande varietà e longevità, mentre la modalità online non è stata sviluppata al meglio. Anche in questo caso infatti le partite ricalcheranno le classiche regole delle sfide a turni, con l'inconveniente però che potremo aspettare delle ore per la mossa del nostro avversario. Questo sistema andrebbe rivisto, se non con la sostituzione del sistema di gioco asincrono, almeno con l'inserimento di un limite di tempo (nell'ordine dei minuti) entro cui effettuare la propria mossa. Speriamo che, con l'aumentare del numero di giocatori presenti online, questo difetto venga corretto con un'attesa inferiore e con partite che non durino ore. Sotto il punto di vista grafico le ambientazioni sono coloratissime e i vermi cattureranno di sicuro la nostra simpatia grazie alle loro animazioni (potremo scegliere il modo in cui esultare e la nostra lapide per quando verremo sconfitti). La personalizzazione di quasi tutte le componenti di gioco è altissima, con un roster di armi e di carte di gioco (divise in bronzo, argento e oro) molto ampio. Ci sono davvero gingilli utilizzabili di ogni tipo, ma alcuni di questi (soprattutto le armi più forti) saranno in numero limitato,dunque non aspettatevi di poter far saltare tutto in aria senza tattica o strategie ben calcolate.
Recensione Videogioco WORMS 3 scritta da SAMWOLF Worms 3 è un titolo che sicuramente catturerà la vostra attenzione. La simpatia dei personaggi, l'ampia possibilità di personalizzare diversi elementi di gioco, un roster di armi ampio, e una struttura di gioco tanto solida quanto intuitiva, rendono Worms 3 un'opera di gran qualità. Di contro però una IA non sviluppatissima e un sistema di multiplayer online da rivedere lasciano margini di miglioramento, che, se approcciati a dovere, potrebbero portare il gioco di Team 17 a livelli ancor più alti su piattaforme mobile.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.