Recensione di Amazing Alex

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Puzzle game
  • Sviluppatore:

     Rovio Mobile
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     12 Luglio 2012
- Molto longevo
- Editor di livelli incluso
- Difficoltà ben calibrata
- Graficamente è un po' anonimo
- Non ha grande personalità
- Perchè quasi 2 euro in più per la versione HD?
A cura di (ghigghi) del
Amazing Alex è disponibile su App Store in versione per iPhone e iPod Touch a 0,99 euro e in versione HD per iPad con supporto per display Retina a 2,39 euro. L'ultimo aggiornamento ha portato il gioco alla versione 1.0.1 rimediando al bug che non permetteva di entrare in Game Center e registrare i propri punteggi. La nostra prova è stata effettuata su un iPad di terza generazione.

C'era molta curiosità attorno ad Amazing Alex, non tanto per il gioco in sé ma in quanto primo titolo ad essere realizzato da Rovio Entertainment dopo lo strepitoso successo di Angry Birds e relativi seguiti. Avendo acquistato i diritti di un precedente puzzle game di Snappy Touch (il pluripremiato Casey's Contraptions), Rovio aveva già fatto intendere la direzione per il suo nuovo lavoro, ovvero un titolo basato ancora una volta su puzzle e rompicapo in cui la fisica degli oggetti, i movimenti e l'effetto domino la facessero da padroni. 

Tutti gli oggetti di Alex
In Amazing Alex, che non nasconde affatto il forte debito di riconoscimento verso Casey's Contraptions, ritroviamo tutto questo e fin dal menù principale ci ritroviamo in quell'atmosfera spensierata e leggera tipica di Angry Birds, seppur con accenni ancor più "giovanili" e disimpegnati. La somiglianza con il bestseller di Rovio si ritrova anche nello stile delle scritte e nel concept generale, affidato a una serie di quadri (ne abbiamo contati un centinaio), a macro-ambientazioni sbloccabili con il passare dei livelli e a un punteggio massimo, ottenibile in questo caso toccando con vari oggetti tutte le stelle presenti nei singoli livelli. Per avanzare basta portare a termine il quadro seguendo le indicazioni del gioco, ma ottenere sempre lo score massimo è un altro paio di maniche ed è proprio su questo versante che Amazing Alex mostra il suo lato più "hardcore". Le differenze rispetto ad Angry Birds però non mancano. La prima è l'assenza del lancio, visto che qui basta toccare il tasto play in alto a destra per iniziare a far partire il livello, senza quindi la possibilità di dosare la forza o la direzione del lancio come invece avviene per gli uccellini kamikaze di Rovio. Inoltre, anche se certe conseguenze delle nostre azioni possono ricordare quelle di Angry Birds in certi effetti domino, qui l'utilizzo di diversi oggetti è fondamentale per superare i livelli. Ce ne sono davvero di tutti i tipi (piani in legno, forbici, palloncini, aspirapolvere, tubi, bastoni, scatole di cartone e decine di altri) e alcuni possono essere ruotati a piacimento e naturalmente spostati dove serve. La particolarità di questa struttura è che nei livelli più avanzati non c'è un solo modo per superare i rompicapo, ma al giocatore viene concessa una certa libertà che rende le prove logiche molto più stuzzicanti e interessanti di quanto possa sembrare a prima vista. 
Quando manca il carisma...
Amazing Alex ha anche il pregio di non proporre mai due livelli troppo simili tra loro e di fornire concatenazioni, puzzle ed "esperimenti" logici sempre intelligenti e mai banali. Anzi, a volte l'assenza di indizi su come risolvere un livello può quasi dare fastidio e in certi quadri si deve per forza fare un primo tentativo alla cieca per capire come si muoveranno le sfere e dove dobbiamo spostarle per completare il tutto. A parte quattro o cinque livelli davvero cervellotici non abbiamo però mai incontrato ostacoli davvero esagerati o passaggi frustranti, ma è logico che per avere il punteggio massimo il ricorso a un "trial & error" massiccio è quasi d'obbligo. Inoltre, se già il centinaio di livelli assicura un'ottima longevità, Amazing Alex è un gioco pressoché infinito grazie all'editor di livelli incluso e alla community di appassionati che sta già fiorendo, con decine di nuovi livelli creati da altri utenti come noi scaricabili quotidianamente e gratuitamente. Insomma se vi piacciono i puzzle-game, i rompicapo e certe soluzioni "enigmistiche", se avete amato The Incredible Machine e Casey's Contraptions o se avete già finito tutti gli Angry Birds del caso, Amazing Alex può rivelarsi un titolo di grande spessore, divertente, molto longevo e conveniente, visto che per 0,99 euro (o 2,39 euro per la versione HD) ci si posta a casa un gioco praticamente infinito. Non mancano però i difetti più o meno gravi. Il comparto grafico ad esempio non ha quei piccoli tocchi di classe di Angry Birds e risulta fin troppo elementare e basico (soprattutto negli sfondi dei singoli livelli), ma rispetto al bestseller di Rovio si avverte anche un minor carisma e mancano quelle trovate capaci di farci spuntare un sorrisino ebete ma sincero e contagioso. D'altronde di genialate come Angry Birds non ne escono tutti i mesi e nell'attesa di una nuova puntata degli uccelli arrabbiati di Rovio, Amazing Alex rappresenta un'alternativa caldamente consigliata. 
Recensione Videogioco AMAZING ALEX scritta da GHIGGHI Amazing Alex non avrà la stessa attrattiva di Angry Birds e nemmeno un concept particolarmente originale per un rompicapo "fisico". Rovio è però riuscita a inventarsi un centinaio di livelli capaci di offrire sempre qualche prova intelligente e stimolante, completando il tutto con un editor che grazie alla community di utenti e appassionati ne fa un gioco potenzialmente infinito. Con un comparto grafico più accattivante e con un po' di carisma in più (lo stesso Alex non si vede praticamente mai) il voto poteva essere ancora più alto, ma già così si tratta di un titolo che non dovrebbe mancare nella collezione dei fan del genere.
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.