Recensione di Eufloria HD

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Simulazione
  • Sviluppatore:

     Omni Systems
  • Lingua:

     Inglese
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     5 ottobre 2011
7.5
Voto lettori:
6.2
- Esperienza atipica
- Stile grafico molto particolare
- I comandi tattili rispondono in maniera perfetta
- Titolo veramente di nicchia
- Molto facile
A cura di Roberto Crespi (Slice) del
La storia di Eufloria titolo nato dall’unione di due menti come quelle di Rudolf Kremers e Alex May, è decisamente radicata e quanto mai controversa. La natura molto particolare e di difficile comprensione del prodotto ha letteralmente diviso i video giocatori sulla bontà o meno del titolo. Dopo aver visto la luce su PC e su Playstation, arriva anche la versione che sfrutta le potenzialità del device Apple. Scopriamo insieme il nuovo sistema di controllo.

Semi di guerra
L’idea alla base del progetto è molto semplice ma potenzialmente efficace, sopratutto per un hardware come quello di iPad 2: creare uno strategico in tempo reale che oltre alla parte ludica offra un concept rilassante ed estremamente particolare. Questa scelta ci mette davanti agli occhi un prodotto estremamente minimalista sia nelle meccaniche di gioco che nello stile grafico.
Se come abbiamo detto il gioco vuole rientrare nel genere degli strategici, è altrettanto inconfutabile che la meccanica è estremamente atipica dato che spoglia il gameplay di alcuni elementi fondamentali nell’economia di questi giochi come l’acquisizione delle risorse per poter acquisire unità e la gestione delle stesse.
A cosa stiamo giocando quindi? Fondamentalmente ogni livello sarà composto da diversi pianeti neutri: noi inizieremo il gioco con dei semi volanti dal triplice scopo: scoprire, piantare e difendere. Questi semi sono infatti in grado di volare verso uno di questi pianeti inesplorati e di essere a loro volta pianti per poter far crescere degli alberi che a loro volta daranno la possibilità di far nascere nuove unità. Questo è a grandi linee il concept dietro il quale si muove Eufloria HD, e che giocando nella modalità storia, piano piano introduce tutti gli elementi di contorno come la possibilità di creare alberi difensivi, di raggruppare le unità in un punto specifico, oppure, di poter scegliere le unità in base a potenza di attacco o velocità. Il tutto all’interno di 25 livelli di gioco che man mano che si sbloccano diventano sempre più complessi e lunghi da portare a termine.


Tutto molto bello se non fosse che il punto di volta e vero e proprio spartiacque per i fan riguarda la difficoltà di gioco. L’intelligenza artificiale resta infatti estremamente attendista e anche in situazioni di palese superiorità sembra preferire la difesa all’attacco. Questa scelta rende il gioco estremamente semplice e lineare, senza diventare impossibile in termini di giocabilità ma offrendo un livello di sfida minimo. Questa scelta per quanto inusuale è proprio quello a cui gli sviluppatori hanno pensato.
Eufloria HD è infatti un gioco che cerca di rilassare nella sue meccaniche di gioco e soprattutto grazie ad uno stile grafico e audio che strizzando l’occhio ad esperienze Zen e molto esistenzialiste.
Questa scelta condivisa o meno, rende il titolo impegnativo quel tanto che basta per non renderlo noioso, ma rimanendo orfano di quelle dinamiche e difficoltà impreviste che i giochi di questo genere da sempre offrono. Ottima invece la risposta del touch screen ai diversi comandi di gioco, che riesce a sfruttare in maniera coerente e reattivi tutte le diverse caratteristiche del device, come lo zoom per guardare meglio il pianeta o il livello di gioco, il pinch e il doppio tap.

Capolavoro o no?
Anche sotto l’aspetto estetico vale lo stesso discorso fatto per il comparto ludico. La grafica, per quanto definita, è molto semplice e con linee minime. Questa scelta però dona al titolo un carisma tutto suo e che accorpato all’audio - da giocare rigorosamente con le cuffie, come richiesto anche dal gioco stesso - riesce davvero a trasmettere un senso di calma e rilassatezza.
Giudicare un titolo come Eufloria HD è un compito estremamente arduo, non tanto per la qualità intrinseca in se del progetto, quanto per la possibilità di incappare in errori di valutazione che si allontano dal concetto ideale del prodotto. In definitiva, quindi, possiamo consigliare il gioco a quella fetta di utenti che amano sperimentare nuove esperienze in termini percettivi. Gli amanti degli RTS o in generale di giochi più movimentati dovrebbe invece astenersi da quello che tutto è tranne un semplice videogioco.
Recensione Videogioco EUFLORIA HD scritta da SLICE Eufloria HD è un'esperienza estremamente particolare e che sicuramente non si adatta al palato di tutti i giocatori. Un pò come avvenuto per titoli come Flower o Dear Esther ci troviamo davanti ad un prodotto molto lontano dal concetto di videogioco classico. Se siete alla ricerca di qualcosa di particolare e fuori dal comune, questo gioco fa sicuramente al caso vostro.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 1

  • Livello: 5
    1219
    Post:
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Io ho comprato questo gioco su PC con Steam. LO AMO! Penso uno dei giochi più belli più artistici e più rilassanti che abbia mai giocato. Mio padre e mio fratello ci si sono chiusi su questo gioco :P Gioco spettacolare!
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967