Recensione di Pizza vs Skeletons

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Sviluppatore:

     Riverman Media
  • Data uscita:

     18 Febbraio 2012
- Longevità
- Varietà di mini giochi
- Aspetto grafico interessante
- Personalizzazione della pizza
- Ancora basso il numero dei nemici
- Sonoro non sempre all'altezza
- Giocabilità a volte compromessa (iPad)
- Prezzo decisamente elevato
A cura di (Fr3nch11) del
Licenza universale. Applicazione compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione) e iPad. Richiede iOS 5.0 o successivo.

Quando si dice che alla fantasia non c'è limite non è evidentemente solo un modo di dire, e a riprova di questo abbiamo, tra le tante cose, anche Pizza vs Skeletons, gioco della settimana per iOS. Riuscirà questo nuovo titolo di Riverman Media LLC (già autori di titoli come DeathFall HD, Ikaros HD e Space Frak HD) a dare allo studio la tanto ricercata fama e notorietà?

Gameplay

Lo scopo del gioco è quello di guidare una pizza personalizzabile con ingredienti davvero particolari attraverso un tilt game dagli obiettivi sempre diversi. Insomma, come potrete facilmente capire da soli, inserire questo titolo in un genere ben preciso non è cosa facile. I comandi (alla pizza) sono impartiti attraverso l'accelerometro dell'iPhone e dovremo far scivolare la nostra creatura di farina e pomodoro attraverso piste da sci, farla nuotare nel mare profondo alla caccia di lische di pesci affamati, saltellare su piattaforme e molto, molto altro ancora. Ebbene sì, la forza di Pizza vs Skeletons è proprio la diversificazione dei vari livelli ed i mini giochi contenuti all'interno dell'applicazione riescono sempre a non far cadere il titolo nella monotonia. Questo aspetto del gioco, oltre ai cento livelli con cui ogni giocatore si dovrà cimentare, danno all'intera produzione una longevità decisamente notevole. Anche i nemici hanno il loro ruolo e se in principio saranno facili da abbattere, progressivamente, durante gli stage, si armeranno di lance, frecce e muteranno di aspetto: il player, infatti, avrà a che fare con scheletri di ricci, robot a carica, teschi giganti e molto altro ancora. Per quanto riguarda la giocabilità, un punto a favore va sicuramente dato ad iPhone piuttosto che ad iPad:  l'utilizzo dell'oscillometro è ottimo su dispositivi più maneggevoli come iPhone mentre risulta un po' più "ingombrante" sui tablet, a causa delle dimensioni del dispositivo non sempre perfetto per essere sballottato a destra e a manca in base alle esigenze di gioco.

Mini giochi
Uno degli aspetti più interessanti di Pizza vs Skeletons è senza dubbio la varietà dei mini giochi messi a disposizione. Ci troveremo così di fronte a modalità come la Gladiator Mode, nella quale dovremo saltare letteralmente sopra i nemici che ci verranno incontro in puro stile Super Mario, oppure, come nella modalità Sumo, dove ci verrà chiesto, soprattutto contro i boss dei vari livelli, di cimentarci in un incontro di sumo appunto dove vince chi resta all'interno della piattaforma di gioco. Ma non è finita qui: Bounce Castle Mode e Ski Slopes Mode ci metteranno letteralmente in pista, Karate Mode ci farà rompere alcune tavolette di legno come i migliori maestri di karatè, e Wrecking Ball ci farà distrubbere palazzine intere. E tutti questi sono solo alcuni dei minigames che troveremo all'interno del titolo Riverman Media. 

Grafica, sonoro e pizza social
Così come è originale l'idea di combattere scheletri con una pizza, colpisce allo stesso modo la grafica del titolo: Pizza vs Skeletons è disegnato a mano, come se fosse un quadro con colori dalle tonalità pastello ma mai troppo aggressive, che ben si amalgamano fra loro nel corso dei 100 livelli che il giocatore ha a disposizione. I disegni, quindi, sono ben curati e l'occhio, che vuole sempre la sua parte, gradisce il risultato finale; niente di eccelso, comunque, se paragonato ad altri giochi 2D disponibili per dispositivi iOS. Per quanto riguarda, invece, il comparto, audio, non c'è molto da dire se non che a volte sembra un po' troppo poco enfatico rispetto all'azione di gioco.
Nel corso dell'avventura, a compimento di ogni livello, il player riceverà del denaro da spendere liberamente all'interno dello shop. Nel negozio sarà possibile acquistare ingrediente per farcire a piacimento la nostra pizza: insaccati vari, occhiali da sole in stile Top Gun, bocche, occhi e becchi, vestiti eccetera eccetera. Sarà possibile comprare anche alcune skin che trasformeranno la nostra pizza in una palla da baseball, in un'entità incorporea e tante altre chicche: sono possibili circa 250 mila combinazioni di pizze diverse. Non poteva, poi, mancare l'interazione con i social network: si potrà, infatti, scambiare le proprie pizze con quelle degli amici di Facebook o Twitter o semplicemente pubblicarne la foto su tweet e bacheche varie per mettere la propria creatura in bella mostra. L'interazione con il Game Center, inoltre, darà la possibilità di lottare per la scalata alla classifica e lo sblocco degli achievements messi a disposizione.

Prezzo modico, si fa per dire
Su AppStore è possibile scaricare Pizza vs Skeletons al prezzo di 2,39€. La cifra, seppur non esagerata, non rispecchia appieno la qualità del titolo. E' vero che si parla di un gioco molto originale nell'idea, ma il giudizio globale che deve tener conto della complessità del gioco, della scelta grafica e del comparto audio, non vanno molto oltre un giudizio buono; ecco perché non sempre i 2,39€ richiesti saranno ben visti da tutti i giocatori. Il titolo, comunque, resta adatto a tutti, dai più grandi ai giocatori in erba, anche se saranno soprattutto i più grandicelli a godere meglio dell'azione proposta da Riverman Media LLC. La nota positiva è che esiste anche una versione lite free in modo da poter provare alcuni livelli (10 per l'esattezza) decidendo poi liberamente se acquistare il gioco completo oppure no.
Recensione Videogioco PIZZA VS SKELETONS scritta da FR3NCH11 Pizza vs Skeletons è senza dubbio un titolo dalle grandi potenzialità sia per l'idea (originalissima) sia per la varietà di mini giochi messi a disposizione dell'utente. I due fratelli di Riverman Media, dunque, hanno fatto le cose in grande. Alcuni aspetti però potevano essere più curati: la grafica, seppur bella, non è nulla di particolare rispetto ad altri competitor ed il sonoro in alcune fasi di gioco pecca un po'. Detto questo, Pizza vs Skeletons resta un titolo da provare nonostante il prezzo (2,39€) non sempre modico. I comandi del gioco sono molto semplici ed intuitivi e la reattività dei movimenti della pizza sullo schermo è buona. I 100 livelli, l'interazione con i social network ed il Game Center inoltre allungano di molto la longevità del titolo. Nel complesso un gioco interessante che potrebbe essere la chiave di volta per il successo che i fratelli di Riverman Media aspettano ormai da tempo e che tarda ad arrivare. D'altronde, chi di voi ha mai pensato di poter combattere gli scheletri con una pizza? Nessuno? Beh, loro si!
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
caricamento in corso...

 
 
SCREENSHOTS
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.