Recensione di The Sims Medieval

Copertina Videogioco
  • Piattaforme:

     iPhone
  • Genere:

     Simulazione
  • Sviluppatore:

     Electronic Arts
  • Distributore:

     EA
  • Lingua:

     Italiano
  • Giocatori:

     1
  • Data uscita:

     25 Marzo 2011 PC- 22 settembre 2011 iOS
8.0
Voto lettori:
6.9
- Una visione inedita del mondo Sims
- Piccoli elementi RPG ben amalgamati nel gioco
- Tecnicamente più che buono
- Frame rate non proprio stabile
- Piuttosto lento nelle fasi iniziali
- Manca la versione HD per iPad
Loading the player ...
A cura di Roberto Crespi (Slice) del
3,99€, compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Richiede  iOS 3.0 o successivi.

Dopo aver esplorato quasi tutti gli aspetti della vita al giorno d’oggi, i Sims hanno deciso di lanciarsi in mondo a cui il mondo fantasy attinge costantemente a piene mani: stiamo ovviamente parlando del periodo medievale. Dopo l’espansione per PC, EA ha deciso di lanciare The Sims Medieval anche su Iphone grazie ad un porting riveduto e corretto che mantiene intatto lo spirito dei giochi dei Sims.

Carriere medievali!
Come dicevamo poco prima, le caratteristiche cardine del titolo sono rimaste pressoché intatte ed semplicemente immerse in un contesto storico - condito, ovviamente, di magia - a cui i nostri alter ego virtuali non sono abituati. Il primo step sarà ovviamente quello di creare il nostro sim; potremo scegliere tra diversi di personaggi preimpostati, oppure crearne uno da zero andando a modificare tutti i parametri che l’editor di gioco mette a disposizione del giocatore. Oltre ai connotati, potremo scegliere come da tradizione anche il carattere del nostro sim e persino il background storico che influenzerà determinati eventi nella vita del nostro personaggio. Una volta immersi nell’esperienza di gioco, noteremo fin da subito come le tipiche meccaniche del titolo EA sono leggermente modificate. Il titolo infatti gode di alcune influenze tipiche del genere RPG che ne modificano la giocabilità. A differenza delle classiche carriere, potremo scegliere di diventare maghi, cavalieri, signori medievali oppure dedicare la nostra intera vista alla pesca e all'agricoltura. Indipendentemente dalla carriera che decideremo di intraprendere ciclicamente ci verranno proposte dai cittadini del regno diverse quest che portate a termine andranno a migliorare le abilità dei nostro sim come l’abilità con la spada, l’alchimia e altri parametri simili, per renderlo cosi sempre più esperto e potente e sbloccare nuove quest più impegnative. Come da tradizione non mancheranno le classiche icone della fame, stanchezza, socialità e umore che dovranno essere tenute rigorosamente sotto osservazione per evitare che infastidiscano il nostro sims. Infine sarà possibile creare una vera e propria gilda che ci verrà in soccorso durante i duelli più duri.  Come avrete intuito, di carne al fuoco The sims Medieval ne mette tanta, il problema principale del titolo è che si tratta di un “diesel” e prima di risultare divertente e appagante richiedete svariate ore di gioco che, ovviamente, non tutti immaginiamo siano disposti a dedicargli, aspettandosi da device di questo tipo partite tipicamente “mordi e fuggi”.



Ma che bel castello!
Sotto il profilo tecnico il gioco usa una discreta quantità di poligoni, tanto da rendere l’aspetto estetico più che sufficiente e utile all’economia del gioco.  Inoltre, la schermo retina restituisce agli occhi del giocatore una luminosità e una limpidezza dei colori appagante. Purtroppo qualche problema arriva dal frame rate, non sempre stabilissimo, soprattutto nelle fasi in cui a schermo sono presenti molti sims. Sotto il profilo audio invece non notiamo nessun acuto, con “musichette” orecchiabili composte con strumenti tipici dell’epoca come flauti tamburelli e simili, che non spiccano per originalità mi si lasciano ascoltare tranquillamente. The sims Medieval presuppone inoltre un'esperienza esclusivamente single player data la totale assenza di qualsivoglia modalità multigiocatore; inoltre come da tradizione EA il gioco sfrutta unicamente il software interno di raccolta informazioni Origin, escludendo il Game Centre di Apple.  In conclusione non possiamo che sottolineare come non esiste una versione HD del titolo e che quindi per i possessori di iPad, ci sarà il classico porting con la possibilità di aumentare lo zoom, che farà tuttavia perdere tutta la qualità grafica di cui il titolo gode.
Recensione Videogioco THE SIMS MEDIEVAL  scritta da SLICE Ci troviamo di fronte ad un The Sims di sostanza e molto divertente da giocare, che offre una visuale completamente inedita e inusuale al mondo di Wright a patto che, ovviamente, sappiate dargli il giusto tempo per ingranare e farvi divertire.
Appuntamenti LIVE e Video Rubriche
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 2
  • Tahva
    Redattore
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Per ora io sto giocando con l'originale The Sims 3 sul mio Touch e devo dire che è molto carino e divertente. Proverei volentieri Medieval, ma credo che aspetterò un deprezzamento, magari atteso sotto Natale come lo scorso anno...
  • nino96
    Livello: 5
    4804
    Post: 972
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    bello aspetterò quando lo scenderanno di prezzo
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967