Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Phil Spencer: noi puntiamo all’esperienza migliore, non a inseguire PS4

Phil Spencer: noi puntiamo all’esperienza migliore, non a inseguire PS4

Xbox One (console)

XONE

22 novembre 2013 - 4 settembre 2014 (JP) - 2 Agosto 2016 (Xbox One S) - 7 novembre 2017 (Xbox One X)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 30/09/2016
Phil Spencer, leader della divisione Xbox di Microsoft, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni a NZ Gamer, precisando che l’obiettivo di Xbox One non è certo quello di riuscire ad inseguire con successo PlayStation 4.



”La cosa che probabilmente è più importante per me e per tutto il team non è una competizione diretta con Sony e PS4, per riuscire a raggiungerli. Le persone si chiedono se direi lo stesso se fossimo davanti, ma io onestamente ci credo. Non costruiamo il nostro programma pensando che quello sia il nostro obiettivo primario” ha spiegato Spencer.

”Voglio la piattaforma migliore per i giocatori e gli sviluppatori. Voglio che i giocatori possano sentire di avere le migliori esperienze di gameplay su Xbox - dalle performance di Xbox Live, fino all’offerta di cross-play e mod, game preview e cose come XPA che abbiamo aggiunto.”

”Lo dirò alla fine della generazione, e penso che né tu né io possiamo dire quando sarà: voglio che Xbox venga visto come un grande brand di gaming per i consumatori. Qualcosa con cui i giocatori sentano di avere la migliore esperienza, per quanto concerne le capacità dell’hardware e tutti i servizi. Qualcosa che gli sviluppatori vedano come la miglior piattaforma per i loro lavori, e quella più remunerativa.”

Come considerate le dichiarazioni di Phil Spencer?